Evasion, notizie del libero pensiero 23 maggio 2016

Una famiglia di profughi aspetta di essere trasferita in un centro di accoglienza durante le operazioni di sgombero a Idomeni. (Yannis Kolesidis, Reuters/Contrasto)

I ministri delle finanze della zona euro hanno approvato nuovi aiuti per la Grecia. Dopo undici ore di negoziati si sono accordati per sbloccare 10,3 miliardi di euro in nuovi prestiti: una prima parte, 7,8 miliardi, arriverà a giugno, la seconda dopo l’estate. È il terzo piano di aiuti ad Atene dal 2010. I ministri hanno inoltre raggiunto un’intesa di massima sulla riduzione del debito greco nel 2018. Questa era una richiesta del Fondo monetario internazionale (Fmi), secondo cui il debito pubblico di Atene ha raggiunto il 180 per cento del pil ed è ormai insostenibile. L’Fmi potrebbe così partecipare al prossimo piano di salvataggio della Grecia entro la fine del 2016. La decisione dell’Eurogruppo è arrivata due giorni dopo l’approvazione di nuovi tagli alla spesa e aumenti delle tasse da parte del parlamento greco. 

Appuntamenti in Primo Piano: ambientiAMO LAVELLO


L'Opinione di Marco Lombardi: Referendum: come perdere una battaglia vinta in partenza



La campagna referendaria è già in pieno svolgimento e sta prendendo una piega inaspettata. Di solito è il fronte del no a ricorrere a slogan, frasi fatte e semplificazioni. "L'è tutto sbagliato, l'è tutto da rifare", brontolava Gino Bartali. Al contrario, ad oggi abbiamo un manifesto molto tecnico degli oppositori, mentre è il sì ad essere veicolato con certo pressappochismo.

Schermi Riflessi di Armando Lostaglio: Siamo lieti che un grande ottantenne del cinema europeo, KEN LOACH, abbia vinto col suo film "I, Daniel Blake" il 69^ Festival di Cannes.


Un film sulla malaburgocrazia nella sanità britannica che colpisce le fasce deboli della società, un operaio in questo caso. Avevamo citato proprio questo film a proposito della presentazione a Rionero, tre giorni or sono, del libro di Giovanni Del Giaccio, SANGUE SPORCO - trasfusioni, errori e malasanità (Ed. Giubilei Regnani). 

Appuntamenti in Primo Piano: Vietri sul Mare. L'eccellenza della Formazione Infermieristica


Schermi Riflessi di Gianni Maragno: La risorsa Vittoria


È grazie all’impegno e all’amore per la Basilicata di Viktoriya Petrova, che ha trascorso la maggior parte della sua vita a Leningrado - oggi S. Pietroburgo - e “da diversi anni trasferitasi in Lucania”, se sono stati costantemente incrementati, e progressivamente consolidati, i rapporti della nostra Regione con l’universo dei paesi dell’ex Unione Sovietica. Va, infatti, ascritto in gran parte a suo merito l’aver incentivato il reciproco interesse dell’Est Europeo nei confronti della Basilicata, attraverso la costituzione de “Il Ponte srl” e de “Il Ponte di Viktoriya Petrova”, prima, e l’istituzione poi nel nostro territorio dell’Associazione Culturale “Casa Russa in Basilicata”.


Segnalazione in Primo Piano: Tempi di Fraternità -sommario giugno-luglio

La Satira di Mario Bochicchio


La Satira di Mario Bochicchio


La Satira di Mario Bochicchio


La Satira di Mario Bochicchio


La Satira di Mario Bochicchio


La Satira di Mario Bochicchio


Evasion, notizie del libero pensiero 21 maggio 2016

Un uomo seduto in cima a un muro sommerso dall’acqua a Wellampitiya, vicino a Colombo, nello Sri Lanka. Le forti piogge degli ultimi giorni hanno costretto duecentomila persone a lasciare le loro case. (Eranga Jayawardena, Ap/Ansa)

Il film di Ken Loach I, Daniel Blake ha vinto la Palma d’oro della 69ª edizione del festival di Cannes. Il regista britannico aveva vinto il premio anche nel 2006 con Il vento che accarezza l’erba​. Il film Le client dell’iraniano Asghar Farhadi ha ricevuto due premi: per la miglior sceneggiatura e per il miglior attore (Shahab Hosseini). Il Grand Prix è andato a Juste la fin du monde del regista canadese Xavier Dolan. 

Schermi Riflessi di Armando Lostaglio: Epatite e Aids dopo le trasfusioni. "Sangue sporco" di Giovanni Del Giaccio


Non è facile raccontare il dolore, specie se causato da altri. Ci riesce bene un buon giornalismo d’inchiesta, che sempre più di rado capita di incrociare. Il dolore, in questo caso, causato da apparati dello Stato cui il cittadino affida la propria salute e la propria vita. “Dopo il medico solo il Padreterno” era il motto che circolava negli ambienti clinici.  L’inchiesta che svolge il giornalista e scrittore pontino Giovanni Del Giaccio nel suo libro “"Sangue sporco.

Segnalazione in Primo Piano: Premio Regionale di Poesia "I Dialetti Lucani"


Evasion, notizie del libero pensiero 20 maggio 2016

Una famiglia di profughi siriani a Gaziantep, nel sudest della Turchia. La famiglia ha affittato un locale commerciale per vivere nella città della Turchia più vicina ad Aleppo. (Lefteris Pitarakis, Ap/Ansa)

Giornale, Stampa, Messaggero, Repubblica, l’Unità, il Manifesto, Avvenire, Libero
Marco il guerriero, il patriota, il disobbediente, il gandhiano
L’addio al leader radicale sui giornali italiani
Per dar conto di tutti gli omaggi, i ricordi, le analisi, i saluti che i giornali italiani dedicano oggi alla morte di Marco Pannella, non basterebbe l’intero spazio di questa rassegna stampa. Dobbiamo accontentarci di un po’ di titoli che, peraltro, dicono già molto. «L’ultimo samurai della libertà» (Il Giornale); «Il patriota liberale che ha cambiato l’Italia» (La Stampa); «Il guerriero dei diritti» (Repubblica, ma anche il Corriere e il Messaggero); «Il disobbediente» (il Manifesto); «Angelo e demone» (Il Tempo); «Una vita da Gandhi» (Il dubbio);

Appuntamenti in Primo Piano: Rossana Bucci e Oronzo Liuzzi a Bitonto per OLIO D'ARTISTA a cura di Francesco Sannicandro


Rossana Bucci e Oronzo Liuzzi espongono alla mostra collettiva di arte contemporanea“OLIO D’ARTISTA” a cura di Francesco Sannicandro presso l’Antico Frantoio Mancazzo,Via Solferino, 70 a Bitonto.

Meteo

Libri di Fumetti

Libri e Riviste

Libri Classici

Libri Basilicata

Info Rionero

Info Rionero
eventi culturali e sociali della nostra città