Carnevale di Lavello. Il Gran Finale (18 Febbraio 2018)


Eventi 2017: Rapolla. Parco Urbano delle Cantine - Agostino Gerardi


Rapolla 7 Ottobre 2017 
15. Edizione Parco Urbano delle Cantine

Rapolla. Parco Urbano delle Cantine - 15. Edizione


Rapolla, 7 - 8 Ottobre 2017

Eventi 2017: Rapolla. 15. Edizione Parco Urbano delle Cantine: Etnikando Spettacolo Musicale


Rapolla 8 Ottobre 2017 
Un viaggio nei sapori e Colri del Vulture

TRACCE di Rocco Brancati: ERNESTO BRUNO LAPADULA


(Pisticci 6 agosto 1902 - Roma 24 gennaio 1968) 

Architetto e urbanista italiano di fama mondiale. Dopo i primi anni a Pisticci dove nacque il 6 agosto del 1902, al n.4 di via Puoti (secondogenito dei 12 figli del falegname socialista Donato 1873-1949 e di Maria Paola Pierro), frequentò il liceo scientifico [Scuola Tecnica ] a Melfi dove si diplomò nel 1923.

Schermi Riflessi di Armando Lostaglio: Al voto, al voto! Nel vuoto


Ecco alcuni giovani

Andare a votare rappresenta il momento più alto per la democrazia. In passato, la politica assumeva un ruolo rilevante nello spazio della dialettica, dello scontro e nel quale diventava pure il luogo privilegiato degli interessi di parte, più o meno conflittuali. Di coloro che, lasciando da parte le idealità, hanno portato avanti i propri interessi, a vantaggio dei propri piccoli e grandi affari, in barba a quanti si sono spesi per il rispetto del pensiero altrui e in funzione di una evoluzione collettiva, per la “promozione umana” (espressione cara a Paolo VI), per la convivenza civile e la tolleranza.

Galleria Fotografica: Pro-Loco Filiano. “La rappresentazione manicomiale nella cultura letteraria del Novecento italiano” di Mara Sabia


L'ultima intervista di Antonio Infantino


Premio UNPLI Basilicata. L'ultima intervista di Antonio Infantino fatta da TG7 Basilicata

Memorie... Il Terremoto nel Vulture - 23 Luglio 1930

I.I.S.S. "Q. Orazio Flacco": Nessun Parli...Puntata n.20


I.I.S.S. "Q. Orazio Flacco": Nessun Parli... Concerto Complesso Bandistico "G. Albergo"

TRACCE DI Rocco Brancati: ASCANIO PERSIO


(Matera 9 marzo 1554 - Bologna 1 febbraio 1610) 

"Ave frater bene memorande..." l'inizio dell'epitaffio dedicato dal fratello Antonio ad Ascanio Persio, a corredo di un monumento funebre, consistente in un busto e un'iscrizione ormai scomparsi. Secondo le fonti (ne scrisse anche il Gattini) il monumento (la sua tomba non il cenotafio), doveva trovarsi nella chiesa di Sant'Agostino delle Monache però non a Matera (dove ha sede la Sovrintendenza) ma a Bologna, in una chiesa che non esiste più, come si rileva da Giuseppe Cappelletti in "Le chiese d'Italia, dalla loro origine sino ai nostri giorni, stampato a Venezia da Giuseppe Antonelli nel 1845: "Sant'Agostino delle monache agostiniane, eretta nel 1576 da Angelo Peruccio vescovo di Cesarea, coadjutore del vescovo di Bologna.."

Schermi Riflessi di Armando Lostaglio: The Post di Spielberg, lezione di giornalismo … e di cinema


“Ho voluto sempre far parte di una piccola ribellione…” Ed anche “Ogni notizia è la prima bozza della Storia…” per cui “la stampa deve essere strumento al servizio dei governati, non dei governanti”. 

Sono alcune delle energiche frasi che la sceneggiatura mette in bocca ai protagonisti di THE POST, l’ultimo capolavoro di regia firmato Steven Spielberg.

SIDERURGIKATV Testata giornalista Registrata al Tribunale di Potenza. num. Reg. Stampa 470