Appuntamenti in pimo piano: TEATRO VASCELLO ROMA LA DANZA CONTEMPORANEA STAGIONE 2014-2015 (27 ottobre)


ICARO (Reloaded)

Uscire dall’Ictus con forza e determinazione, superando una malattia che ti precipita a terra come la figura mitologica di Icaro, per ricostruire con energia ali più forti capaci di librarsi verso una nuova vita, più intensa e consapevole. 


Questo è il messaggio di speranza che lancia lo spettacolo "Icaro (Reloaded)", in programma il 27 ottobre al Teatro Vascello di Roma, attraverso il volo alto e leggero della folta chioma rossa della protagonista Antonietta Mollica. Un volo tanto alto, quanto forte è la denuncia contro ogni discriminazione o pregiudizio nei confronti delle differenze.  Antonietta in scena è libera di danzare e recitare esponendo la propria radiosa unicità, senza temere confronti con i danzatori professionisti della Compagnia MOTUS, ma anzi disegnando con loro spazi di libertà per futuri possibili. Una danza senza limiti o barriere, in cui la diversità è ricchezza, e con la quale Antonietta racconta con dignità e ironia la sua esperienza iniziata nel 2006, a soli 34 anni, con un Ictus devastante. Nel successivo faticoso percorso riabilitativo fisico e psicologico, Antonietta attraversa sistemi sanitari nazionali e internazionali con le loro eccellenze e le loro inefficienze e acquista la consapevolezza del fatto che può contribuire a migliorare le cose.
"Volevo condividere questa esperienza e rendermi utile anche agli altri pazienti colpiti da Ictus, dando un messaggio di speranza e promuovendo la prevenzione” spiega Antonietta.
Così è nato il progetto "Icaro (Reloaded)" realizzato grazie al contributo di Banca Monte dei Paschi, in collaborazione con l’IRCCS Fondazione Santa Lucia di Roma e condiviso con entusiasmo dalla Compagnia MOTUS che ha co-prodotto lo spettacolo .
Lo spettacolo – dice Simona Cieri, coreografa di MOTUS – non racconta solo il coraggioso percorso di rinascita di Antonietta, ma lancia un importante messaggio sociale".
" L'Ictus – prosegue Antonietta - mi aveva gettata in un baratro, ma è stata una straordinaria seconda opportunità di vita, e voglio comunicare che si può rinascere anche meglio di prima".

Testo originale                               Antonietta Mollica
Adattamento                                   Andrea Murchio
Sceneggiatura                               Rosanna Cieri
Coreografia                                     Simona Cieri
Interprete                                         Antonietta Mollica
Danzatori                                         Martina Agricoli , André Alma,
                                                           Maurizio Cannalire, Simona Gori
Voce recitante                                Francesco Pennacchia
Voci                                                  Martina Agricoli, Maurizio Cannalire, Simona Cieri
Musica                                              Autori vari
Consulenza musicale                  Tobia Bondesan
Disegno luci                                   Rosanna Cieri
Postproduzione e montaggio    Virus STUDIO
Foto                                                  Carlo Pennatini, Luca Lozzi
Regia                                                Rosanna Cieri

Ho voluto con tutta me stessa ICARO (Reloaded) buttando il mio cuore oltre l’ostacolo, mettendomi in gioco ogni ragionevole dubbio e dotata di lucida follia per comunicare il coraggio come presupposto per aver fiducia nella vita a tutti coloro, soprattutto giovani, che ogni anno vengono colpiti da un Ictus e credono di non avere più un futuro davanti a loro”.                         Antonietta Mollica

Dopo il brillante debutto a Firenze e Siena, lo spettacolo inizia un tour nei maggiori teatri italiani la cui prima tappa è al Teatro Vascello.

PREZZO 15 EURO POSTO UNICO

PROSA, DANZA, MUSICA, VASCELLO DEI PICCOLI, LABORATORI TEATRALI
SEMPRE ALL’INSEGNA DELLA QUALITÀ CULTURALE
PER SODDISFARE IL BISOGNO D’IMMAGINARE

TEATRO VASCELLO
via Giacinto Carini n.78- info: 065881021 -065898031 www.teatrovascello.it
Come raggiungerci: Il Teatro Vascello si trova in Via Giacinto Carini 78 a Monteverde Vecchio a Roma sopra a Trastevere, vicino al Gianicolo.
Con mezzi privati: Parcheggio per automobili lungo Via delle Mura Gianicolensi, a circa 100 metri dal Teatro. Parcheggi a pagamento vicini al Teatro Vascello: Via Giacinto Carini, 43, Roma tel 06 5800108; Via Francesco Saverio Sprovieri, 10, Roma tel 06 58122552; Via Maurizio Quadrio, 22, 00152 Roma tel 06 5803217, Via R. Giovagnoli, 20,00152 Roma tel 06 5815157
Con mezzi pubblici: autobus 75 ferma davanti al teatro Vascello che si può prendere da stazione Termini, Colosseo, Piramide, oppure: 44, 710, 870, 871. Treno Metropolitano: da Ostiense fermata Stazione Quattro Venti a due passi dal Teatro Vascello.