Passa ai contenuti principali

Appuntamenti in Primo Piano: Festival Ensemble - Cinema e Musica Domenica 28 giugno - Rionero in Vulture - giardini Palazzo Fortunato


Per Cantiere Sonoro, in continuità con il workshop sul Cinema e Blues, tenutosi a Matera domanica scorsa, si terrà a Rionero in Vulture il Concerto di colonne sonore dei giovani allievi della Scuola di Musica "Orsomando" presieduta da Matteo Placido, e promosso unitamente al CineClub "Vittorio De Sica", entrambe Associazioni di Rionero. Sono una quarantina i giovani allievi della Scuola "Orsomando" - la cui età va dai 6 anni ai 24 - che affronteranno il pubblico, grazie al pluriennale impegno e alla guida artistica di affermati docenti di musica, e coordinati da Maria Luana Nigro.

L'impatto con le colonne sonore di film d'autore comporta un ulteriore salto di qualità nel percorso artistico promosso dalla Scuola "Orsomando".

La armoniosa simbiosi fra immagini e musica contribuisce oltremodo a rendere le sequenze dei film magnificamente fruibili, contagiando emozioni e sensazioni che, nelle intenzioni dell’autore, dovranno restare memorabili. Ecco perché, in questo medley di celeberrime colonne sonore che eseguono i giovani musicisti della “Orsomando”, il CineClub “De Sica” ha voluto documentare, insieme ai registi e ai contenuti dei film, anche i maestri che hanno contribuito a rendere immortali queste opere cinematografiche.
Questi i film sulle cui colonne sonore i giovani musicisti si misureranno con passione e talento:

Rocky (1976)  diretto da John G. Avildsen
Per un pugno di dollari  (1964) diretto da Sergio Leone
Exodus - Dei e re (Exodus -  Gods and Kings) (2014) diretto da Ridley Scott
L'ultimo dei Mohicani  (The Last of the Mohicans) (1992 ) diretto da Michael Mann
Il ponte sul fiume Kwai  (The Bridge on the River Kwai) (1957) diretto da David Lean
La Pantera Rosa (The Pink Panther) (1963) diretto da Blake Eduards
Il gladiatore (Gladiator)  (2000)  diretto da Ridley Scott
Via col vento (Gone with the Wind) (1939) diretto da Victor Fleming
La vita è bella  (1997)  diretto e interpretato da Roberto Benigni
Excalibur  (1981)  diretto da John Boorman

(Armando Lostaglio)

Post popolari in questo blog

Schermi Riflessi di Armando Lostaglio: Il ferro battuto di Pietro Lettieri

Arte e cultura: da Rapone a Londra e Dubai    Rapone. L’idea nasce da Marianna Pinto, una giovane manager di Rapone, da alcuni anni attiva con una grande azienda a Londra. Gira molto per l’Europa e non soltanto, dopo gli studi svolti a Bologna. E’ dunque intenzionata ad esportare il made in Italy, in particolare “una antica arte m a allo stesso tempo nuova che in Italia sta scomparendo: sculture e quadri ed elementi di interior design in ferro battuto.” Il fulcro della galleria e un artigiano/artista di Rapone, Pietro Lettieri in arte Pie.

📰 Segnalazioni in Primo Piano: LA DOTT.SSA STEFANIA LAMANNA: PEDIATRA E SCRITTRICE

La dottoressa Stefania Lamanna rappresenta da tantissimi anni un punto di riferimento importante nel mondo della Pediatria dell’intera zona del Nord Basilicata. Svolge la sua professione con competenza e professionalità dal 1993, assistendo all’evoluzione generazionale di tutti i bambini e delle mamme mettendo a confronto l’epoca precedente e questa, denotando tante differenze sorprendenti, riferisce infatti di aver notato, nella società attuale, una prevalenza di digitalizzazione (soprattutto sotto l’aspetto dei social) piuttosto che aggregazioni interpersonali più partecipate e più vive. Con tutta se stessa si è sempre prodigata in prima persona per curare i bambini in maniera dettagliata, attenta, e soprattutto per ‘’educare’’ le mamme per quanto riguarda l’approccio psicologico, di educazione ed abitudine dei lori figli. La dott.ssa Lamanna sottolinea l’importanza di seguire oculatamente i bambini da 0 a 16 anni circa, affermando che secondo il suo parere professionale ogni

LA VULTUR RIONERO IN IMMAGINI

Un volume di Pasquale De Nicola illustra la storia e gli eventi dal 1920 al 2000 Un pregevole quasi “almanacco calcistico” del sodalizio Vultur Rionero. Questo l’interessante volume dal titolo “ L’orgoglio e la passione bianconera” che ha come sottotitolo “ Storia, immagini, documenti del calcio rionerese dal 1920 al 2000”, autore Pasquale De Nicola, presentato nei giorni scorsi presso il Centro Sociale “Pasquale Sacco”di Rionero alla presenza di un foltissimo pubblico di ex giocatori, ex allenatori, ex dirigenti, oltre che di tifosi e sportivi giovani e meno giovani.