Appuntamenti in Primo Piano: Musica di Basilicata Live torna a Satriano di Lucania


Secondo appuntamento di Musica di Basilica Live in quest’estate lucana, con la carovana di musicisti che fa tappa a Satriano di Lucania. Per la verità si tratta di un ritorno “a casa” dopo che esattamente un anno fa, il borgo del Melandro ha ospitato proprio il battesimo del progetto.
Il prossimo 30 agosto, alle 20.30, in piazza Abbamonte, si ripropone lo stesso scenario dello scorso anno, in cui si esibiranno decine di artisti lucani che aderiscono al circuito creato dal portale www.musicadibasilicata.it; un piattaforma multiblog che ospita artisti lucani non solo di musica popolare e folk ma di tutti i generi.
“Ci eravamo fatti una promessa – afferma il sindaco Vincenzo Pascale - e cioè che il Musica di Basilicata Live sarebbe stato un appuntamento fisso a Satriano proprio per la volontà manifestata di credere in questo progetto ed offrire una sorta di vetrina fissa, in un luogo che da sempre ha fatto della musica un importante veicolo di protagonismo del suo territorio”.
“Proprio il fatto che Musica di Basilicata ospita tutti i generi musicali, purchè i musicisti siano lucani – spiega il direttore artistico Graziano Accinni – rappresenta la peculiarità del progetto, il cui fine è offrire opportunità di visibilità ai nostri artisti, molti dei quali costantemente impegnati a scrivere e produrre musica inedita che giustamente va fatta conoscere e diffusa”.
Il Musica di Basilicata Live è dunque il secondo appuntamento-vetrina che quest’anno viene organizzato per dare visibilità agli artisti, molti dei quali anche in questa stagione si sono resi protagonisti di decine di occasioni, invitati ad esibirsi in tantissime serate, non solo lucane. Lo testimonia proprio la sezione “eventi” sul sito musicadibasilicata.it, con le date che i musicisti comunicano per essere divulgate.
“Musica di Basilicata infatti non ha il fine primario di organizzare eventi – come spiega proprio Accinni – ma di sostenere gli artisti nella loro attività anche attraverso scambi di esperienze e condivisione tra le band aderenti. Tra tutti questi appuntamenti credo sia doveroso citare il Festival delle Arti in programma a Lagonegro, a cui saremo presenti con vari musicisti di questo circuito. Un Festival che rende doveroso omaggio proprio a colui che ha fato grande la musica scritta e prodotta in Basilicata, al di là del genere. In fondo Musica di Basilicata non può che guardare a Pino Mango come punto di riferimento per le nuove generazioni che vorranno fare della propria passione un lavoro ”.
A salire sul palco di Satriano, presentati da Grazia Ragone, saranno le band Duo Chitarra Lucana, il duo Danilo Vignola all’ukulele e Giovanni Didonna alle percussioni, i Terra Mater, Sbandamenti e i Mamma Cannibale.
Satriano, dunque rimane un appuntamento di fine agosto che rappresenta anche quest’anno un nuovo lancio per il progetto ed i suoi musicisti molti dei quali, anche se ancora impegnati nelle performance in programma a settembre, riprendono il lavoro legato alla sperimentazione, alla produzione, alla tradizione, alla ricerca, all’innovazione e alla contaminazione, con il costante obiettivo di aiutare a far crescere la musica in Basilicata.