Passa ai contenuti principali

Segnalazione in Primo Piano: Corso di Dizione e Lettura espressiva



Quando ci troviamo in difficoltà nel parlare “in italiano corretto”, “in dizione “ – come si dice fra gli addetti ai lavori – non è un’impasse semplicemente tecnica: è un fenomeno che coinvolge le parti più profonde del nostro cervello, della nostra sensibilità, della nostra formazione. Ma si può raggiungere nel “bel parlato” la stessa scioltezza e naturalezza di quando parliamo nella “lingua di casa”: con l’allenamento e la pratica. C’è bisogno di una palestra e d’attrezzi.
Sta per iniziare a Filiano la seconda edizione del Corso di Dizione e di Lettura espressiva organizzato dalla Pro Loco di Filiano; a partire da sabato 13 febbraio 2016, per dieci incontri a cadenza settimanale.
Il Corso di Dizione, strutturato in 10 incontri di un’ora e mezzo ciascuno, dalle ore 17:00 alle ore 18:30, si propone di insegnare a parlare bene, respirare bene e pronunciare in maniera corretta frasi e parole allo scopo di raggiungere una buona capacità di comunicazione.
Il Corso di Lettura Espressiva, strutturato in 7 incontri di un’ora e mezzo ciascuno, dalle ore 18:30 alle ore 20:00, può essere utile per le persone che per motivi professionali, personali, o per semplice piacere, sentano il bisogno di saper leggere in modo espressivo.
Durante gli appuntamenti, verrà associata ai tradizionali esercizi di dizione e uso della respirazione diaframmatica, la meccanica della lettura includendo lo sguardo, il pubblico, l’ambiente e la gestualità, l’uso del silenzio e l’importanza delle pause.
I partecipanti avranno a disposizione una dispensa didattica con regole ed esercizi.
Entrambi i Corsi saranno tenuti dalla dott.ssa Mara Sabia, linguista, docente di materie umanistiche, attrice e autrice.
Il termine di scadenza per le iscrizioni è fissato all’8 febbraio 2016.
Per informazioni e iscrizioni, rivolgersi alla Pro Loco di Filiano, tel. 0971.1895337, cell. 347.7821498, mail: info@prolocofiliano.it, sito internet: www.prolocofiliano.it.

Post popolari in questo blog

📰 Segnalazioni in primo Piano: 22 APRILE: 51esima GIORNATA MONDIALE DELLA TERRA

Un chiaro esempio di tutela verso l'ambiente arriva dalla realtà rionerese The Factory Best Class    La giornata mondiale della terra, che si celebra ogni anno il 22 aprile, è conosciuta in tutto il mondo come Earth Day, ed è l'evento "green" che riesce a coinvolgere un elevato numero di persone in tutto il mondo, sensibilizzando la salvaguardia dell'ambiente . L'idea di dedicare una giornata alla terra nacque negli anni '60, negli Stati Uniti , subito dopo la pubblicazione del libro manifesto ambientalista, "Primavera Silenziosa" di Rachel Carson, una biologa statunitense che ebbe molto successo e diede origine a notevoli movimenti ecologisti.

📰 Segnalazioni in Primo Piano: "Il Ritratto dell'Anima" di Carmen Piccirillo edito da Photo Travel Edition di Rionero

Il libro ‘’Il Ritratto dell’Anima’’, pubblicazione d’esordio dalla giovane e valente scrittrice rionerese Carmen Piccirillo, sta ottenendo negli ultimi tempi grande successo e ampia visibilità anche su scala nazionale. L’interessante libro redatto con grande competenza e professionalità dalla 29enne scrittrice di Rionero che alterna la passione per la scrittura a quella per il giornalismo, come ricordiamo, fu presentato con successo nel febbraio dello scorso anno 2020 presso la sala convegni della Biblioteca Comunale di Rionero sita nel suggestivo Palazzo Fortunato alla presenza di una folta ed attenta platea e con tante personalità di spicco dell’ambito della cultura locale. Un libro molto interessante che racchiude al suo interno 24 racconti monoepisodici che sottolineano svariati aspetti immaginativi e realistici come la fantasia, l’importanza di sognare e di perseguire un obiettivo oltre a mettere in risalto alcuni aspetti importanti della personalità dell’autrice come sensibilità,

📰 Riflessioni di Carmen Piccirillo: IL TEMPO LIBERO DEI RAGAZZI: USARLO NEL MIGLIOR MODO E’ POSSIBILE...

Uno dei problemi principali delle nuove generazioni è la gestione del tempo libero: spesso, il tempo in cui i giovani non sono impiegati nelle svariate attività scolastiche o di studio individuale, è utilizzato in maniera disfunzionale. Un esempio è la modalità relativa al costante attaccamento ai dispositivi elettronici: lo smartphone, il computer, con i quali si cade ciclicamente in uno spasmodico uso dei social network, che, senza dubbio, sono un buon mezzo di interattività, di incontro, di crescita tra persone -soprattutto in un momento così delicato per il mondo intero a causa delle pandemia da covid-19 e delle restrizioni conseguenti, che hanno provocato una mancata possibilità di aggregazioni sociali partecipate- ma se utilizzati in maniera scorretta ed eccessiva, divengono una vera e propria dipendenza patologica che crea non pochi disagi psicofisici, per non parlare delle alterazioni anatomiche come i problemi alla vista che sono in costante aumento. Diminuiscono prog