Evasion, giornale del libero pensiero 23 Novembre 2016


Una venditrice nel mercato che è andato in fiamme in un sobborgo di Port-au-Prince. L’incendio è scoppiato la sera del 20 novembre al termine delle operazioni di voto per le elezioni presidenziali e legislative, ma le cause sono ancora ignote. (Ricardo Arduengo, Ap/Ansa)

Turchia – Il premier ha ritirato la controversa proposta di legge che depenalizzava gli stupri contro i minori e apriva la strada ai “matrimoni riparatori” tra uomini e bambine. Intanto nel paese altre 15mila persone sono state rimosse dai loro incarichi (in totale sono 110mila finora). Davide Lerner spiega qui i tre motivi per cui la Turchia gioisce all’elezione di Trump. 

Stati Uniti – Gli Usa si ritireranno dal TPP, l’accordo commerciale in vigore tra Washington e altri 10 paesi dell’area del Pacifico, secondo quanto annunciato dal neoeletto presidente Donald Trump, la cui popolarità è in aumento. Trump oggi ha anche annullato (ma poi riconfermato) un incontro con il New York Times. 

Giappone – Un terremoto di magnitudo 7.4 ha colpito nella notte la zona nordest del paese. L’Agenzia Metereologica ha chiarito che si tratta di una scossa di assestamento del terremoto di magnitudo 9.1 che colpì l'area di Fukushima nel 2011, causando uno tsunami con onde alte 40 metri e uccidendo circa 20mila persone. 

Siria – Quasi un milione di civili vive sotto assedio nel paese. Il numero, fornito dall’Onu, è raddoppiato in soli 6 mesi. A causa dei bombardamenti ripresi la scorsa settimana, ad Aleppo est non ci sono più ospedali attivi. Nella città, divisa in due dalla guerra civile, da una parte ci sono ancora i ristoranti e dall’altra manca persino il pane. 

Ruanda – La Chiesa cattolica ha chiesto ufficialmente scusa per il ruolo durante il genocidio nel paese, avvenuto nel 1994: in soli 100 giorni circa 800mila persone furono uccise, divise tra la maggioranza etnica hutu e la minoranza tutsi. La Conferenza dei Vescovi cattolici ha riconosciuto il coinvolgimento di alcuni membri della Chiesa nella progettazione e nell’esecuzione del massacro. Leggi la storia del genocidio. 

newletter@thepostinternazionale.it
SIDERURGIKATV Testata giornalista Registrata al Tribunale di Potenza. num. Reg. Stampa 470