SERE D'ESTATE: Musica, Cabaret, intrattenimento...

Appuntamenti in primo Piano: Domani a Potenza alla stagione teatrale 2016/2017 "Il teatro. Liberi d’interpretare"

Con "Odio Amleto", si aprirà domani, domenica 4 dicembre, a Potenza, in Basilicata, il sipario della Stagione Teatrale 2016/2017 "Il teatro. Liberi d'interpretare", realizzata dal "Consorzio Teatri Uniti di Basilicata", diretto da Dino Quaratino.

Sul palco potentino del "Cineteatro Don Bosco", in piazza Don Bosco, gli attori Gabriel Garko e Ugo Pagliai nello spettacolo che andrà in scena alle 18.30, con ingresso alle ore 18.00, che rientra nella sezione "Non Solo Classici" e comprende spettacoli di prosa, di narrazione e teatro di impegno civile, in occasione dei festeggiamenti per i 400 anni dalla morte di Willian Shakespeare, un tributo che non poteva assolutamente mancare al grande genio inglese che la riscrittura contemporanea del grande classico di Paul Rudnick ne rende omaggio. Con la regia di Alessandro Benvenuti, Gabriel Garko e Ugo Pagliai e la partecipazione di Paola Gassman, Claudia Tosoni, Annalisa Favetti e Guglielmo Favilla, mettono in scena la divertente commedia di Rudnick, prodotta da "L'isola ritrovata". Gabriel Garko, nei panni di Andrew Rally, giovane stella di una serie televisiva recentemente cancellata, è appena arrivato con la sua agente immobiliare in quello che sarà il suo nuovo appartamento, a New York, in America. Rally, originario di Los Angeles, è scoraggiato dagli orpelli gotici della vecchia casa. Il fatto che l'appartamento apparteneva al leggendario attore John Barrymore, fa ben poco per dissolvere le sue riserve essendo doppiamente disturbato, dal momento che sta anche per interpretare sul palcoscenico la difficile parte di Amleto, il ruolo reso famoso da Barrymore. Rally e Dantine sono presto raggiunti dall'agente di Rally, Lillian Troy, e la sua fidanzata, Deirdre McDavey. Eccitata, Dantine sostiene che lei è in grado di comunicare con gli spiriti dei defunti e suggerisce di convocare Barrymore. Incoraggiato da Deirdre, Dantine inizia la seduta. Andrew viene incoraggiato a formulare una domanda da fare a Barrymore, forse qualche consiglio per interpretare il ruolo di Amleto. Ma quando Andrew grida "Odio Amleto!" un fulmine illumina la stanza. Quando Deirdre si ritira per la notte nella camera da letto al piano superiore, Barrymore, splendente nel suo costume di Amleto, appare allo stordito Andrew che con l'aiuto di Barrymore, si cala completamente nella parte ma purtroppo, non va tutto bene. Alla fine, Andrew si troverà, quindi, dinanzi ad un dilemma "amletico". La Stagione Teatrale 2016/2017 "Il teatro. Liberi d'interpretare", realizzata dal "Consorzio Teatri Uniti di Basilicata", con il sostegno del Mibact, Regione Basilicata ed i quindici Comuni che la ospitano, propone un'offerta artistica variegata, per soddisfare le preferenze del pubblico sui differenti linguaggi teatrali. Sono 7 le sezioni in programmazione, con 7 percorsi diversi tra loro, ma complementari, "Non Solo Classici", "L'Oro di Napoli", "Armonie in Scena", "Comic", "Teatri del Sacro", oltre alla consolidata rassegna dedicata ai più piccoli "di Fiaba in Fiaba…il Teatro ricomincia dai bambini" e "La Scena della Gioventù". Variegata è anche l’offerta della campagna abbonamenti, che prevede tariffe e pacchetti differenziati per fasce d'età diverse e preferenze artistiche. Il "Consorzio Teatri Uniti di Basilicata", aderisce, inoltre, all'iniziativa dedicata a promuovere la cultura "18app", a cura del Mibact e della Presidenza del Consiglio dei Ministri, destinata ai ragazzi che compiono 18 anni nel 2016, che hanno diritto ad un bonus di 500 euro e spendibile in attività culturali. Per tutte le maggiori informazioni e prevendita dei biglietti potete andare sul sito internet www.teatriunitidibasilicata.it. Rocco Becce.