SERE D'ESTATE: Musica, Cabaret, intrattenimento...

Appuntamenti in Primo Piano: Gravina di Puglia. La Befana Solidale "Un dono per un sorriso"


L’Associazione ComunicÆtica Madeinmurgia.org con sede legale ad Altamura e sede operativa in Gravina in Puglia, organizza “La Befana solidale” una serie di iniziative in due giorni intensi il 5 e 6 gennaio 2017 a partire dalle ore 10 sino alle ore 24. Un evento all’insegna del “Buon intento, buona alimentazione e buone pratiche” presso il Crearti p.zza Pellicciari,19 Gravina in Puglia in collaborazione con Ass. Una stanza per il Sorriso, Coop. Sociale Limes, Associazione Panificatori Pugliesi, Mordi la Puglia, Campo libero, Comprobio Lucano, Item Oxygen, N. T. C, Scuola Media Statale N. Ingannamorte.

L’evento si articola in diversi appuntamenti e si prospetta come un’iniziativa ripetibile in più edizioni e sostenibile dal punto di vista di promozione del territorio e turistico. E ancora più decisamente simbolico è il luogo, Gravina in Puglia che ancora oggi si situa in una posizione geograficamente baricentrica rispetto alle diverse e controverse spinte antieuropeiste, ma allo stesso tempo ideale e capace di dimostrare quanto siano forti le ragioni dell’integrazione e della cooperazione dell’aree della Murgia pugliese e lucana. Gravina in puglia si candida dunque ad essere Patrimonio dell’umanità perché crede nel ruolo della cultura come motore di sviluppo sociale ed economico non solo per la città, ma per tutta l’area di cui rappresenta un punto di riferimento tra alta e bassa murgia. Gravina è una piccola perla d’Italia incastonata tra distese aree rurali e carsiche. Il 2019 data la vicinanza e sostegno di Matera Capitale della Cultura, sarà l’anno dedicato ad elaborare un’offerta culturale artistica e alternativa legata alle nuove esigenze del turismo moderno, capace di elevarsi, di distinguersi e di farsi sentire la sua presenza sul mercato globale del turismo.


MANGIO SANO PER VIVER SANO
Dopo un lungo periodo che caratterizza le festività natalizie fatto di abbuffate e scarsa attività fisica è bene dedicarsi alla disintossicazione e depurazione dell’organismo, con particolare riferimento all’alimentazione e al benessere dell’apparato digerente. In merito esistono diverse scuole di pensiero, metodi e rimedi naturali adattabili a seconda delle proprie necessità e basati prevalentemente sul consumo di pasti leggeri a base vegetale e di bevande dagli effetti benefici come tisane e prodotti bio. Pertanto saranno presenti, 15 aziende di Puglia e Basilicata che proporranno i loro prodotti in un mercatino “Epifania BIO” con l’ausilio di un nutrizionista che consiglierà dieta ad personam. L’evento sarà concepito come promozione della produzione agroalimentare autoctona e d’eccellenza poiché sono aziende certificate e che utilizzano tecniche di produzione tradizionali nel rispetto dell’uomo e dell’ambiente.
Ore 18.00 incontro info-formativo a cura dell'ass. Una stanza per il sorriso dal titolo "Alimentazione tra tradizione e progresso" relatori: dott.ssa Maria Stefania Paternoster (Biologa nutrizionista) e dott. Pietro Vicenti (Omeopata).


EPIFANIA BIO
I prodotti selezionati e Bio “ Campo Libero, Comprobio lucano” verranno utilizzati in laboratori gastronomici che si terranno all’interno della sede con l’ausilio di noti pastificatori e panificatori dell’Associazione Panificatori Pugliesi.
Saranno esposti manufatti di artigiani del territorio murgiano rappresentanti il made in Italy con l’ausilio degli artisti artigiani murgiani.

E non poteva mancare la Befana Riciclona con attenzione particolare alla tutela dell’ambiente e alla solidarietà.



“RIUSIAMO PER DONARE” I EDIZIONE 2016.
Tavazza: Un uomo solidale è colui che ha cura di sé, degli altri e dell’ambiente. Partendo da questa citazione di un noto sociologo italiano, il Crearti vuole attraverso il progetto “Ricicla in Murgia” coinvolgere in laboratori creativi presso la propria sede, le scuole di ogni ordine e grado del territorio murgiano.
Insegnare ai bambini il rispetto dell’ambiente e degli altri, anche attraverso il gioco e soprattutto il riuso e il riciclo creativo: questo l’obiettivo della I edizione di “Riusiamo per donare”, il divertente laboratorio per bambini, ragazzi e adulti, organizzato da CreArti che si terrà a partire dal 16 dicembre.


L’iniziativa viene finanziata attraverso i contributi offerti da bambini e genitori partecipanti, si partecipa alle attività donando una quota a piacere, inoltre i bambini saranno i veri protagonisti poiché realizzeranno oggetti destinati ad un mercatino il cui ricavato sarà devoluta in beneficenza per l’acquisto di allestimento area ludica per il reparto pediatrico Protezione Civile, del paese di Pieve Torina (Macerata) presso Tendopoli sita in v. Valnerina come destinazione secondaria dell’ambulatorio pediatrico. Il referente è il dott. Salvatore Stasolla pediatra di Gravina in Puglia il quale ha manifestato l’esigenza di allietare e far sentir il calore di bambini di altre località più fortunati a quei bambini che per varie patologie trascorrono periodi di degenza in condizioni di precarietà. Il mercatino si svolgerà in p.zza Pellicciari, 19 dalle ore 10.00 alle ore 21.00 i giorni 5 e 6 gennaio 2017. I Laboratori per la realizzazione dei manufatti verranno svolti a partire dal 16 dicembre eventualmente concordando le date e orari con le insegnanti della scuola partecipante. 
Il ricavato sarà consegnato al referente istituzionale dell’iniziativa il Consigliere delegato Antonio Stragapede settore Sviluppo economico Città Metropolitana di Bari che provvederà accompagnato da un delegato avvocato e socio del CreArti, a consegnare la somma documentandone tramite verbale e foto la consegna.

LA BEFANA VINE DI NOTTE
Il 6 gennaio alle ore 21.00 la Befana scenderà dal campanile della Chiesa di Sant’Agostino a cura del CARS di Altamura, uno spettacolo mozzafiato che vedrà ancora una volta protagonisti i bambini che verranno omaggiati di caramelle e dolcetti. Due giorni di festa che vedrà legati dalla volontà concreta della solidarietà bambini distanti ma soprattutto bambini che sorridono nonostante il divenire delle tragedie.
Pertanto chiediamo a tutti di essere generosi e solidali e veniteci a trovare.

per info: 3711572539
info@crearti.org