Evasion, giornale del libero pensiero 12 Dicembre 2016


Pescatori si coprono con delle lenzuola prima di cominciare a lavorare sul lago Anchar, a Srinagar, nel Kashmir indiano. (Danish Ismail, Reuters/Contrasto)

Stati Uniti – Donald Trump ha scelto come prossimo segretario di Stato americano Rex Tillerson, amministratore delegato dell’azienda petrolifera ExxonMobil. Tillerson ha un forte legame con il presidente russo Vladimir Putin, dal quale ha ricevuto un premio nel 2013, e non ha alcuna esperienza in diplomazia. 

Siria – Oltre 80 civili sono stati uccisi dalle forze governative ad Aleppo est, secondo quanto dichiarato dal portavoce dell’agenzia Onu per i diritti umani. La città è ormai quasi interamente nelle mani dell’esercito di Assad. 

Sud Sudan – Il paese è “sull’orlo di una catastrofe”, secondo le Nazioni Unite. Dall’inizio della guerra civile nel dicembre del 2013 in Sud Sudan sono state uccise almeno 50mila persone e gli esperti Onu sostengono che potrebbe verificarsi un genocidio paragonabile a quello del Ruanda nel 1994. 

Mediterraneo – Il tunisino Mohammed Ali Malek è stato condannato a 18 anni di reclusione dal tribunale di Catania, accusato di essere il capitano della nave naufragata nell’aprile del 2015 al largo della Libia, quando morirono 700 migranti. 
Oltre 4.700 migranti sono morti nel 2016 nel Mediterraneo. 

Aisha è siriana e ha 25 anni. Un anno fa è scappata in Turchia e poi in Grecia. Ha vissuto in un campo profughi per qualche mese ma è dovuta andare via. Il motivo? La sua bisessualità non era accettata dagli altri abitanti del campo. Ha fatto richiesta di asilo ad Atene, includendo tra le motivazioni il suo orientamento sessuale.