Evasion, giornale del libero pensiero 14 Dicembre 2016


La migrazione degli storni nel cielo sopra il deserto del Negev, nel sud di Israele. (Baz Ratner, Baz Ratner)

Regno Unito – L’ambasciatore britannico a Bruxelles ha dichiarato che per completare la Brexit potrebbero volerci dieci anni. Non solo: l’accordo potrebbe anche non sopravvivere alla ratifica degli altri paesi membri dell’Unione europea. 

Egitto – Sono state trovate tracce di esplosivo sui resti delle vittime dell’incidente aereo avvenuto a maggio 2016, quando un velivolo dell’Egypt Air precipitò nel Mediterraneo provocando 66 vittime. Finora, nessun gruppo terroristico ha rivendicato l’attentato. Questo caso, unito all’attacco che nell’ottobre del 2015 fece precipitare un aereo russo nel Sinai, ha indebolito ancor di più il fragile settore turistico egiziano. 

Tecnologia – Nel 2013 oltre un miliardo di account Yahoo sono stati colpiti dal più grande attacco hacker mai registrato. Un altro attacco, risalente al 2014 ma reso noto a settembre 2016, aveva coinvolto 500 milioni di utenti. Quest’anno invece, la più famosa operazione di hackeraggio ha coinvolto le elezioni americane: secondo la Cia, il presidente russo Putin sarebbe stato “personalmente coinvolto” negli attacchi. 

Mondo – Se state progettando un viaggio a Tokyo, sappiate che è appena tornata a essere la città più cara al mondo per gli stranieri, dopo aver perso il primato nel 2012. Londra per la prima volta non è nella top 100. 

newsletter@tpi.it