Evasion, giornale del libero pensiero 9 Dicembre 2016


Cachi messi ad essiccare sui tetti a Quanzhou, nella provincia cinese di Fujan. (Reuters/Contrasto)

Siria – La scorsa notte la Croce Rossa ha evacuato 148 persone, in maggioranza anziani e disabili, intrappolati dai combattimenti tra esercito e ribelli ad Aleppo est. Circa 100mila civili potrebbero essere ancora nelle aree sotto assedio. L’esercito di Assad ha già riconquistato il 75 per cento della zona orientale di Aleppo ma il presidente ha dichiarato che la guerra continuerà anche dopo aver ottenuto il controllo della città. 

Regno Unito – I cittadini dell’Ue che vivono nel paese da prima della Brexit riceveranno un documento che li distingua da coloro arrivati successivamente. In totale, sono circa 3.9 milioni i cittadini europei sul suolo britannico e nel solo 2016 almeno 100mila persone hanno richiesto la residenza nel paese. Il governo sta studiando come rendere semplici e veloci le procedure per la registrazione. 

Egitto – Azza Soliman, avvocatessa per i diritti delle donne, è stata rilasciata su cauzione. Era stata arrestata ieri con l’accusa di aver dato vita a un’organizzazione illegale e di aver ricevuto finanziamenti dall’estero. È tra i fondatori del Centro di Assistenza Legale per le donne egiziane. A novembre, il parlamento ha dato il primo via libera ad un disegno di legge che imporrebbe diversi limiti alle attività delle Ong nel paese. 

Stati Uniti – L’agenzia di spionaggio elettronico americana, Nsa, insieme a quella britannica, Gchq, intercetta da anni le conversazioni che avvengono tramite i cellulari in aereo. La rivelazione arriva da Edward Snowden e coinvolge diverse compagnie e personalità. Intanto, Trump ha nominato Scott Pruitt, famoso per il suo scetticismo sui cambiamenti climatici, come capo dell’agenzia federale per l’ambiente.