Segnalazione in Primo Piano: Tempi di Fraternità, sommario gennaio




SOMMARIO GENNAIO

EDITORIALE


G. Monaca - Tiranni, tribuni, plebei, profeti

pag. 3

CULTURE E RELIGIONI

E. Vavassori - Vangelo secondo Matteo (48)

pag. 8

LISISTRATA

G. Codrignani - Variazioni sulla felicità

pag. 5

IL MONDO VISTO DAGLI OCCHI DEI GIOVANI

pag. 23

PAGINE APERTE

L. Tussi - Intercultura: un progetto educativo

pag. 7

R. Orizzonti - Imparare ad accettare di essere uomini fragili

pag. 12

A. Lano - Intervista al professor Enrico Galoppini

pag. 14

D. Pelanda - Il mio pezzo d’Africa nella bassa milanese

pag. 18

D. Cassinelli - Lettere disordinate

pag. 20

L. Borghi - Freeheld. Uno sforzo in nome dell’amore

pag. 26

POSTA DEI LETTORI

pag. 28

... E LA SPERANZA CONTINUA ...

pag. 30

ELOGIO DELLA FOLLIA

pag. 32


EDITORIALE

TIRANNI, TRIBUNI, PLEBEI, PROFETI

Il Vangelo (i quattro vangeli canonici e

qualcuno degli apocrifi, le lettere, gli Atti

degli apostoli e l’Apocalisse) ha subito

fatto paura alle classi dirigenti ebraiche

e a quelle romane d’occupazione ma anche

alla guerriglia armata, al tempo di Tiberio

imperatore, in quell’angolo di mondo che si

trova tra il Giordano e il Mediterraneo che si

chiamava provincia di Palestina.


 … continua sul numero di gennaio…



Tempi di Fraternita’

donne e uomini in ricerca e confronto comunitario

Autorizzazione del Tribunale di Torino n. 2448 dell’11/11/1974

Direttore responsabile Angela LANO

sito web: www.tempidifraternita.it

posta: tempidifraternita@tempidifraternita.it



Abbonamento

- normale         € 30 (estero € 50)

- sostenitore    € 50 (solo Italia) più un abbonamento omaggio alla persona segnalata (risparmio € 10)

- via e-mail       € 20 formato pdf (fornire codice fiscale)



Abbonamenti cumulativi - solo Italia

- ADISTA con TdF                 € 92 (risparmio € 13)

- CONFRONTI con TdF        € 69 (risparmio € 11)

- ESODO con TdF                  € 52 (risparmio € 6)

- MOSAICO DI PACE e TdF            € 54 (risparmio € 6)



MEZZI DI PAGAMENTO

· conto corrente postale 29466109 intestato a TEMPI DI FRATERNITA' via Garibaldi 13 - 10122 TORINO

· bonifico bancario IT60D 07601 01000 000029466109 - Poste italiane

· bonifico dall'estero IT60D 07601 01000 000029466109 - BIC BPPIITRRXXX - Poste italiane

· carte di credito e Satispay accettate sul nostro sito http://www.tempidifraternita.it/segreteria/abbonamenti.htm



PER RICHIEDERE NUMERI SAGGIO SENZA IMPEGNO:

tempidifraternita@tempidifraternita.it

tel. 347-4341767

fax 02-700 519 846

Gli abbonamenti scadono a dicembre: chi sottoscrive un nuovo abbonamento durante l’anno è autorizzato a versare la quota in proporzione alla rimanente durata dell’anno (*); in ogni caso per chi dovesse abbonarsi a prezzo pieno verso fine anno (abbonamento nuovo) gli verrà assegnata d’ufficio la scadenza a dicembre dell’anno successivo con abbuono degli ultimi numeri.

NATALE per ricominciare a fare posto e fare spazio….alla Vita

Nel Vangelo ci viene raccontato il viaggio che Maria e Giuseppe, con la loro famiglia povera e irregolare, fanno da Nazareth nella Galilea fino alla Giudea per essere censiti dall’impero, e arrivati là scoprono che “non c’è posto per loro”.

Ho sempre sentito questa frase come un invito a riflettere sull’incapacità, nelle nostre città, nelle nostre relazioni, nelle nostre azioni a fare posto, a fare spazio a ciò che sorprende e “sovverte” la nostra vita.

Tutti i giorni ci affanniamo per riempirci di cose, per riempire le nostre case, il nostro tempo; spendiamo energie per accumulare, per crescere, per accaparrare fino a non avere più posto…

ciò che rimane poi di tutto questo è quasi sempre vuoto, malessere, solitudine.

Ci scordiamo l’arte sapiente, semplice e vitale di fare posto, di fare spazio; ci dimentichiamo di dare la precedenza allo spostare, all’eliminare, al togliere ciò che copre e nasconde, per liberare l’inedito, il Mistero,

le attese dense di speranza, il camminare lento ma tenace verso la liberazione e la pace,  verso gli incontri senza infingimenti con la vita e la storia dell’altro.

In questa notte, giorno e tempo di Natale, l’invito che mi faccio e che vi faccio è quello di lasciarsi “disturbare” da questo richiamo a fare posto e a fare spazio, a farlo davvero…

forse solo così potrà nascere qualcosa di nuovo nella nostra vita, forse solo così potremo riconoscere davvero quel piccolo bambino palestinese di nome Gesù come il sogno di liberazione di Dio che si fa carne,

si fa possibile dentro la storia di  ognuno di noi e del nostro sogno comune di umanità nuova e di “terra e cieli nuovi”.

Allora buon “fare posto” perché tu viva e sia felice.  Buon Natale

                                                                                                                                                           
Alessandro Santoro - Prete e la   Comunità delle Piagge
REPORTAGE COMPLETI
SIDERURGIKATV Testata giornalista Registrata al Tribunale di Potenza. num. Reg. Stampa 470