Evasion, giornale del libero pensiero 24 Dicembre 2016

Le Foto dell'Anno (2)


L’osservatorio dell’hotel Marina Bay Sands a Singapore. Nel pomeriggio del 5 ottobre i livelli di inquinamento hanno raggiunto il picco, secondo l’agenzia nazionale per l’ambiente. La pratica del debbio nella vicina Indonesia, che consiste nel fertilizzare la terra bruciando residui e vegetazione, ha peggiorato la situazione dell’inquinamento a Singapore. (Edgar Su, Reuters/Contrasto)



Le macerie a Bhaktapur, vicino a Kathmandu, in Nepal, dopo il terremoto in cui sono morte circa 8.800 persone, il 26 aprile 2015. (Niranjan Shrestha, Ap/Ansa)


Una marcia di solidarietà a Parigi, dopo gli attacchi nella redazione di Charlie Hebdo, l’11 gennaio 2015. (Stephane Mahe, Reuters/Contrasto)


Un uomo cura un ferito in un ospedale da campo a Damasco, in Siria, il 2 febbraio 2015. (Mohammed Badra, Reuters/Contrasto)


Aung San Suu Kyi, leader della Lega nazionale per la democrazia, assediata da una folla di sostenitori e giornalisti al suo arrivo al seggio per votare, a Rangoon, in Birmania, l’8 novembre 2015. (Jorge Silva, Reuters/Contrasto)


Volontari tra una pila di giubbotti di salvataggio usati dai migranti che sono arrivati sull’isola greca di Lesbo, il 4 dicembre 2015. (Aris Messinis, Afp)


Angela Merkel e Barack Obama durante il G7 in Germania, l’8 giugno 2015. (Michael Kappeler, Reuters/Contrasto)


Profughi siriani entrano in Ungheria passando sotto il filo spinato a Röszke, al confine con la Serbia, il 27 agosto 2015. (Bernadett Szabo, Reuters/Contrasto)


Un tappetto rosso srotolato tra le macerie delle case distrutte a Gaza dai bombardamenti israeliani, il 12 maggio 2015. (Mohammed Salem, Reuters/Contrasto)


Una barca con a bordo circa 350 migranti rohingya e alla deriva al largo delle coste tailandesi, nel mare delle Andamane. Nella foto, i migranti cercano di recuperare il cibo lanciato dagli elicotteri tailandesi, il 14 maggio 2015. (Christophe Archambault, Afp)