Evasion, giornale del libero pensiero 29 Dicembre 2016


Una processione per la festività cristiana dei santi innocenti martiri ad Antiguo Cuscatlán, nel Salvador. (José Cabezas, Reuters/Contrasto)

Francia – François Hollande ha concesso la grazia definitiva a Jacqueline Sauvage, condannata a dieci anni di carcere per aver sparato e ucciso il marito violento. La donna, 69 anni, aveva subito 47 anni di abusi e assistito allo stupro delle figlie da parte del padre prima dell'omicidio dell’uomo nel 2012. In molti si erano mobilitati per chiedere la scarcerazione di Jacqueline, incluso il quotidiano Libération. 

Iraq – È iniziata la seconda fase dell’offensiva contro l’Isis a Mosul. Le forze di sicurezza irachene hanno attaccato alcuni quartieri orientali della città, dopo molte settimane di stallo. A dicembre un raid aereo della coalizione a guida Usa ha messo fuori uso l'ultimo ponte in città. Il premier Abadi sperava di riconquistare la città entro la fine dell’anno ma saranno necessari almeno altri tre mesi. Intanto, 115mila persone sono già state costrette ad abbandonare le proprie case. 

Siria – Il governo di Assad e i ribelli hanno aderito all’accordo per il cessate il fuoco promosso da Russia e Turchia. Il patto include anche alcune misure di monitoraggio della tregua e un accordo per cominciare nuovi colloqui di pace, voluti da Mosca, Ankara e Teheran. Esclusi dalla tregua Isis, ex Fronte al Nusra e gruppi “collegati” (non specificati).