Evasion, giornale del libero pensiero 12 febbraio 2017


Volontari e ambientalisti soccorrono alcune delle centinaia di balene spiaggiate a Farewell Split, in uno dei più grandi spiaggiamenti di massa di balene nel Golden Bay dell’isola meridionale della Nuova Zelanda, il 10 febbraio 2017. (Anthony Phelps, Reuters/Contrasto)

Uno studio della Loyola University di Chicago ha evidenziato che non è l'esercizio fisico la chiave per dimagrire ma piuttosto una buona dieta. L’esercizio fisico è indispensabile per un sacco di altre cose, chi lo pratica vive più a lungo e in salute ma non si dimagrisce in modo significativo, anzi: "I risultati indicano che l'attività fisica può non proteggere dall'aumento di peso" spiega l'autrice Lara R. Dugas. Fare attività fisica, infatti, può portare l'individuo a mangiare di più o a essere meno attivo nella giornata. L’inchiesta è stata commissionata da una ditta di materassi. 
(Fonte: Il Giornale.it)

Yoga e gatti Una palestra di yoga dell’Illinois ha inserito alcuni gatti durante le sessioni. I mici provengono da un rifugio poco distante e i titolari della palestra hanno pensato che così facendo avrebbero aiutato le adozioni. E funziona! Anche le lezioni sono migliorate. Potenza della pet-therapy. (Fonte: Ansa.it)

Buchi neri giganti Un gruppo americano guidato dall'italiano Nico Cappelluti, dell'Università di Yale, è riuscito a vedere gli enormi buchi neri formatisi dopo il Big Bang. "Alcuni lavori di fisica teorica hanno preso in considerazione le condizioni dell'universo primordiale, dove c'erano idrogeno, elio e litio. Sono gli elementi con cui si sono questi formati buchi neri enormi, delle dimensioni centinaia di migliaia di volte la massa solare e che in un miliardo di anni possono raggiungere un miliardo di volte la massa solare", spiega Cappelluti. Gli crediamo sulla parola. 
(Fonte: Focus)
SIDERURGIKATV Testata giornalista Registrata al Tribunale di Potenza. num. Reg. Stampa 470