SERE D'ESTATE: Musica, Cabaret, intrattenimento...

Segnalazione in Primo Piano: Ad Anna Santoliquido la Laurea Apollinaris Poetica 2017 dell’Università Pontificia Salesiana di Roma


LAUREA APOLLINARIS POETICA 2017, “honoris causa”,  premio alla carriera per i migliori poeti italiani viventi, assegnato dalla Università Pontificia Salesiana di Roma. Il conferimento del titolo accademico sarà consegnato alla poeta e scrittrice Anna Santoliquido, il 18 marzo 2017 nella Facoltà di Scienze della Comunicazione Sociale della stessa Università, nell’ambito della cerimonia di premiazione  della  XLV  Edizione del Certamen  Apollinare  Poeticum.

La Giuria composta da
NERIA DE GIOVANNI, saggista e Presidente dell'Associazione Internazionale dei Critici Letterari. 
GIUSI  SAIJA, attrice e docente presso l'Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio D'Amico” e presso la Facoltà di Scienze della Comunicazione sociale dell’Università Pontificia Salesiana. 
CRISTIANA FRENI, docente di Filosofia del Linguaggio, di Estetica e di Letteratura moderna e contemporanea presso la Facoltà di Filosofia dell’Università Pontificia Salesiana. 
MAURO MANTOVANI, Rettore Magnifico dell’Università Pontificia Salesiana 
ORAZIO ANTONIO BOLOGNA, Presidente della Giuria e docente di Letteratura latina e Metrica latina e greca presso la Facoltà di Lettere Cristiane e Classiche dell’Università Pontificia Salesiana. 
Nella motivazione dell’assegnazione della Laurea Apollinaris Poetica si legge, tra l’altro: “Anna Santoliquido dispiega il suo sguardo a trecentosessanta gradi sull’universo mondo, al di fuori di noi e dentro il nostro animo, la nostra memoria e la nostra sensibilità. Dall’andamento strofico di sapore ungarettiano, delle prime prove, il verso della Santoliquido si dispiega e si dipana fino al respiro del poemetto. Ma ‘il parlar figurato’, la metafora, le sinestesie, le anafore/catafore, ecc., sono essenziali per piegare il pensiero connotativo di una poesia che sa accompagnare la nostra evoluzione con sguardo di donna. Di donna del Sud. Ed ora anche dell’Albo d’oro della Laurea Apollinaris Poetica”.
Nel 2016 la LAUREA APOLLINARIS POETICA  è stata conferita al poeta Davide Rondoni. 
La Cerimonia di conferimento della Laurea e di consegna dei Premi del Certamen, con le menzioni ad essi correlati, si terrà nel pomeriggio di sabato 18 marzo 2017 alle ore 17.30 presso la Facoltà di Scienze della Comunicazione dell’UPS, alla presenza dei membri della Giuria, del Rettore Magnifico dell’UPS, prof. Mauro Mantovani e degli Ambasciatori presso la Santa Sede di Italia, dott. Daniele Mancini, e di Polonia, dott. Janusz Kotanski. Ospite d’onore della manifestazione il poeta Visar Zhiti, Ambasciatore di Albania presso la Santa Sede. All’incontro, che è aperto a tutti, oltre ai premiati e ai menzionati sono invitati tutti i Laureati Apollinaris degli anni precedenti, e gli autori (per ciascuna delle tre sezioni) delle opere dell’edizione 2017 del Certamen. 
La denominazione latina Laurea Apollinaris Poetica intende rievocare l’antico rito, in terminologia oraziana, detto Laurea donandus Apollinari “meritevole dell’alloro di Apollo”, (Horat Carmina IV, II, 9) con la quale il sommo poeta latino Orazio riconosceva i meriti di Pindaro.
La Santoliquido, poeta, saggista e traduttrice, impegnata da oltre quarant’anni nel campo della scrittura creativa, ha al suo attivo una quarantina di volumi molti dei quali pubblicati in varie nazioni.
E’ autrice dell’opera teatrale Il Battista. Le sue poesie sono state tradotte in diciannove lingue.
Operatrice culturale ha fondato e presiede il Movimento Internazionale “Donne e Poesia”. È componente del Coordinamento della Sezione Nazionale Scrittori SLC-CGIL e Segretaria per “Puglia Basilicata” ed è responsabile per la Puglia del PEN Club Italia. È membro onorario dell’Associazione Scrittori della Serbia.
È presente in numerose riviste, saggi critici e antologie nazionali e straniere.
Redattrice e collaboratrice di varie riviste e giornali, ha conseguito numerosi riconoscimenti letterari nazionali e internazionali. Nel 2010 le è stata assegnata la cittadinanza onoraria a Mrcajevci (Serbia). La bibliografia sulle sue opere è vastissima.