Evasion, giornale del libero pensiero 2 Marzo 2017


Un uomo indossa vestiti tradizionali prima dell’inizio di una cerimonia per festeggiare il Losar, il capodanno tibetano, a Kathmandu, in Nepal. (Navesh Chitrakar, Reuters/Contrasto) 

Italia – La Corte europea dei diritti dell’uomo di Strasburgo ha condannato l’Italia per non aver impedito un caso di violenza domestica. “Non agendo prontamente in seguito alla denuncia della donna, l'hanno privata di qualsiasi effetto”. L’Italia è stata dunque condannata per aver violato gli articoli 2 (diritto alla vita), 3 (divieto di trattamenti inumani e degradanti) e 14 (divieto di discriminazione) della convenzione europea dei diritti umani. 

Europa – D’ora in poi, in Finlandia, le coppie omosessuali potranno sposarsi e adottare bambini. Approvata dalla Camera dei deputati nel 2014, la legge sui matrimoni gay era stata rallentata da alcuni conservatori. Ci sono già 41 cerimonie in programma per questa settimana. La Finlandia è dunque tra gli 11 paesi europei dove il matrimonio omosessuale è possibile. 

Corea del Nord – Ri Jong-chol, un cittadino nordcoreano arrestato in Malesia per il sospetto di essere coinvolto nell'omicidio di Kim Jong-nam, il fratellastro del leader Kim Jong-un, sarà rilasciato per mancanza di prove. Secondo ufficiali nordcoreani in Malesia ci sono forti indicazioni che la causa della morte di Kim Jong-nam sia stata un attacco di cuore e non l'avvelenamento. 

Stati Uniti – Secondo il Washington Post, il neo eletto ministro della giustizia americano Jeff Sessions parlò con l'ambasciatore russo a Washington Serghiei Kisliak un paio di volte durante il 2016, quando era consigliere per la campagna elettorale di Donald Trump. Sessions, durante l’audizione di conferma in Senato aveva dichiarato di non aver mai incontrato funzionari russi e ora definisce le accuse “terribili e false”. 

Francia – Il Parlamento europeo ha revocato l'immunità alla candidata alle presidenziali francesi Marine Le Pen, finita sotto inchiesta dopo aver twittato immagini di violenza perpetrate dall’Isis. Sarà dunque possibile processare la leader dell'estrema destra francese che rischia fino a tre anni di reclusione e 75mila euro di multa. Intanto, il partito centrista francese (Udi), fino ad ora alleato con il movimento di centrodestra, ha sospeso la sua partecipazione alla campagna elettorale di Francois Fillon. 

Turchia – "A volte hanno solo 15 o 16 anni, sono siriane belle e truccate, mentre noi siamo rovinate dalle fatiche dell’agricoltura". A Harran, una zona rurale della Turchia, le contadine raccontano che i mariti prendono terze, quarte mogli fra le bambine siriane dei campi profughi.

newsletter@tpi.it