Evasion, giornale del libero pensiero 28 Marzo 2017


Un’orice d’Arabia corre nella riserva di Um al Zamool, al confine tra gli Emirati Arabi Uniti e l’Arabia Saudita. La riserva si estende per circa 8.900 chilometri quadrati e ospita 155 specie. (Karim Sahib, Afp) 

ESTERO 
Rilanciare l'industria del carbone per aumentare l'indipendenza energetica degli Usa e ricreare posti di lavoro è la motivazione della Casa Bianca sul decreto con cui il presidente americano Donald Trump intende operare a favore della popolazione e dei cambiamenti climatici. 

È arrivato un momento storico in Scozia, che chiede il referendum bis su indipendenza, un annuncio formale che la premier britannica Theresa May ha definito l'annuncio formale che farà domani sull'avvio della Brexit e delle trattative con Bruxelles. 

"No al ricatto dell'Unione europea che lega la politica migratoria a quella finanziaria riducendo gli aiuti a chi non accoglie i profughi". Questa è l'accusa dei Paesi del Gruppo Visegrad, Polonia, Repubblica Ceca, Slovacchia e Ungheria, oggi riuniti a Varsavia per un vertice sui migranti e sulla Brexit. 

Il prossimo 16 aprile al voto in Turchia per la sfida che riguarda il referendum costituzionale che introdurrà il presidenzialismo. 

Il Comitato per i diritti umani dell"Onu nelle sue osservazioni sulla situazione italiana ha annunciato la propria preoccupazione per le difficoltà di accesso agli aborti legali a causa del numero di medici che si rifiutano di praticare interruzione di gravidanza per motivi di coscienza. 

Il ciclone Debbie si è abbattuto sulle coste australiane dove sono state evacuate circa 25mila abitanti. 

CRONACA 
In Piemonte, due episodi di violenza sulle donne a Borgo Vercelli dove un uomo ha accoltellato la sua ex e a Pinerolo, un'altra persona ha ucciso la moglie e poi si è costituito ai Carabinieri. 

In Emilia Romagna, chiusa l'autostrada che porta a Bologna, a causa di uno scontro che ha coinvolto un bus e un tir con 16 feriti, tra cui due gravi. 

I fratellastri Mario Castagnacci, di 27 anni e Paolo Palmisani, di 20 anni, sono stati fermati dai Carabinieri della Compagnia di Alatri, e sette sono gli indagati per la morte di Emanuele Morganti, un 20enne massacrato davanti ad un locale notturno.

Tensione in Puglia, a Melendugno, in Salento, davanti al cantiere del consorzio Tap, dove la Polizia ha caricato i manifestanti che partecipavano al sit-in contro l'espianto degli ulivi. 

Rocco Becce robexdj@gmail.com