Appuntamenti in Primo Piano: A FOGGIANO TRE GIORNI DI FESTA PER SAN GIUSEPPE

Nella frazione melfitana i giovani protagonisti per i festeggiamenti 

“Noi giovani vogliamo essere i protagonisti della nostra realtà e, pur se viviamo in una frazione come Foggiano, non ci spaventiamo certo e vogliamo sempre più, attraverso iniziative culturali, sportive e sociali, dare occasioni alla nostra comunità per crescere, valorizzarsi, farsi sempre più conoscere nella zona e dai tanti turisti che arrivano a Melfi o a Monticchio”. Parole chiare quelle di Donato, uno dei ragazzi di Foggiano, frazione melfitana a due passi da Monticchio ed in piena zona acque minerali, boschi e natura incontaminata, che compone il comitato organizzatore della festività in onore di San Giuseppe Artigiano, che si celebra il primo di maggio, in concomitanza con la festa dei lavoratori. Qui, però, la festività è l’occasione, come detto, per mettere insieme i giovani del posto, che da anni si occupano dell’animazione e della programmazione dell’evento, con musica, cultura, sociale, la loro passione per il calcio che li porta a far bene, come squadra locale, in seconda divisione, i prodotti del territorio che diventano un tutt’uno importante per valorizzare l’intera frazione e promozionarla nella intera area. Ed i giorni di festa diventano ben tre, quest’anno, dal 29 aprile a tutto il primo maggio, con l’apertura ufficiale della festa alle 20 del 29 aprile, con l’accensione delle luminarie della ditta Blasi e poi, alle 21, l’esibizione del gruppo musicale “20th Century Band” a cui seguirà una notte a tutta musica, con i dj del posto. Il giorno 30, alle 15, il giro delle frazione con la banda musicale di Melfi e successivamente la gara di tresette, noto gioco di carte che appassiona giovani ed anziani. Il clou il 1° maggio, con fuochi d’artificio e banda musicale giù dal mattino e la Santa Messa alle 10,30 con il Vescovo di Melfi Padre Gianfranco Todisco, che accompagnerà poi il santo in processione. Il pomeriggio vedrà intrattenimento per tutti e giochi popolari in villetta, prima del Tribute Band a Pino Daniele “Area Medina” e l’esibizione comica del foggiano Pino Campagna, da Zelig, che ha già fatto sapere di trovarsi bene visto che “io sono foggiano e sarò di scena a Foggiano, tutto come previsto”. A chiudere la tre giorni di festeggiamenti i fuochi pirotecnici della ditta Faruolo.