Evasion, giornale del libero pensiero 27 Aprile 2017

Parte della statua dedicata alla dea della bellezza nella contea di Jianhe, nella provincia cinese di Guizhou. La statua, che sarà alta 88 metri, rappresenta una divinità adorata dall’etnia miao. (Reuters/Contrasto)

La Rassegna di T.P.I.

Italia – Sono passati più di tre mesi dalla valanga che ha investito l’hotel Rigopiano in provincia di Pescara e che ha causato la morte di 29 delle 40 persone presenti nella struttura. La Procura di Pescara ha iscritto nel registro degli indagati sei persone, inclusi il presidente della provincia Antonio Di Marco, il sindaco di Farindola Ilario Lacchetta e il direttore dell'albergo Bruno Di Tommaso. Fonti giudiziarie riferiscono che l’inchiesta potrebbe allargarsi. 

Italia – Le esportazioni di armi italiane nel mondo sono cresciute dell'85 per cento nel 2016 raggiungendo quota 14,6 miliardi di euro. La metà di questa cifra è composta dalla fornitura di 28 Eurofighter prodotti dalla Leonardo al Kuwait, il principale mercato per le aziende italiane esportatrici di armi. A livello mondiale, l’Italia si piazza al settimo posto come nazione che vende armi all’estero. 

Siria – Un’esplosione vicino all’aeroporto di Damasco ha colpito un deposito di munizioni del gruppo libanese Hezbollah. Sembra che l’esplosione sia stata causata da un raid aereo israeliano e che abbia provocato solo danni materiali. Intanto due ospedali sono stati bombardati dal regime siriano o da aerei russi nella provincia di Idlib. 

Turchia – Una nave militare russa si è schiantata contro un'imbarcazione mercantile battente bandiera del Togo nel Mar Nero, in Turchia. I 78 soldati a bordo della nave e l’equipaggio del cargo sono stati fatti evacuare. Tra le cause dell'incidente ci sarebbe la scarsa visibilità. La nave russa è poi affondata. 

Israele – “Lo sciopero della fame è uno strumento pacifico e legittimo di protesta contro la violazione dei più elementari diritti dei detenuti. Lo abbiamo iniziato perché le richieste che portiamo avanti da mesi sono inascoltate. I nostri diritti sono deliberatamente ignorati”. Dieci giorni fa centinaia di detenuti palestinesi hanno iniziato una protesta per denunciare le condizioni delle carceri israeliane.


La Rassegna di Rocco Becce

ESTERO Papa Francesco è giunto in Egitto, al Cairo, per una visita programmata dove ha incontrato Al Sisi e il Grande Imam e partecipato alla Conferenza Internazionale per la Pace presso l'Università di Al-Azhar. In Usa, il presidente americano Donald Trump ritorna a parlare di un possibile conflitto con la Corea del Nord. Durante un'operazione antiterrorismo la Polizia britannica ha sparato e ferito una donna e arrestato 4 persone nei pressi di Londra, a Willesden. 

CRONACA In Italia, da alcuni dati dell'Istituto di Statistica nelle stime, l'inflazione sale all'1,8% ad aprile, al top da 4 anni. In Lombardia, la Gdf di Milano, dopo circa un anno di indagine ha accertato circa 130 milioni di euro di evasione fiscale da parte di Amazon, il colosso dell'e-commerce. Una neonata portata in grembo da una romena, venduta ad una coppia a 20mila euro poi è stata rifiutata perchè mulatta. Una squallida storia all'italiana, che è accaduta nel Lazio, a Latina, dove però grazie alla Polizia di Stato sono state arrestate 3 persone. In Puglia, a Brindisi, due persone vicine ad Amri durante un'operazione antiterrorismo condotta dalla Polizia di Stato, sono state, una arrestata, e l'altra espulsa. Davanti ad un locale notturno, la scorsa notte i Carabinieri di Castellaneta, in provincia di Taranto, hanno arrestato due giovani spacciatori e altre due sono state denunciate, durante un controllo del territorio contro lo spaccio di sostanze stupefacenti. Prosegue la polemica sui migranti dopo le parole pronunciate da Carmelo Zucchero, Procuratore di Catania, riferite ad alcune "Ong che potrebbero essere finanziate dai trafficanti", un caso grave che ha creato non pochi problemi e che sarà sottoposto al comitato di presidenza alla prima seduta utile del prossimo 3 maggio. In Sicilia, a Barcellona Pozzo di Gotta, in provincia di Messina, 5 falsi invalidi sono stati scoperti e denunciati dalla Guardia di Finanza. 

robexdj@gmail.com