SERE D'ESTATE: Musica, Cabaret, intrattenimento...

Evasion: IL BIMBO INSANGUINATO DI ALEPPO ORA STA BENE


Omran, il bimbo di Aleppo, diventato celebre, suo malgrado, ora sta bene. Quel volto insanguinato e coperto di polvere emerso dalle macerie, senza una lacrima. Ora il piccolo, di tre anni, perfettamente in salute è sulle ginocchia del padre. Il papà del bimbo afferma che i gruppi ribelli e i media internazionali avevano usato suo figlio per attaccare il governo siriano. Un bimbo strattonato da tutti, pro e contro Damasco, strumentalizzato dai media di tutte le parti in conflitto e anche da quelli internazionali. Come Aylan, il piccolo profugo, siriano anche lui, annegato nel Mediterraneo mentre fuggiva dalla guerra. Bimbi due volte vittime.