Appuntamenti in Primo Piano: FORUM ANTEREM 2017 PREMIO LORENZO MONTANO

da sabato 11 novembre a sabato 18 novembre 2017 presso la Biblioteca Civica di Verona, via Cappello 43 Un grande Forum di poesia, filosofia, musica, arte

Hanno dato la propria adesione: 45 poeti e 15 relatori 300 studenti di 4 Istituti superiori, guidati da 10 docenti, si misurano con un’affascinante tematica: l’immaginazione Come ogni anno, in coincidenza con le cerimonie conclusive del Premio Lorenzo Montano, la rivista “Anterem” promuove – in collaborazione con la Biblioteca Civica di Verona – un Forum di poesia curato da Agostino Contò, Flavio Ermini e Ranieri Teti. Questa manifestazione nasce da un’identità poetica molto precisa, caratterizzata dal percorso di conoscenza della rivista “Anterem”. L’intento è di far amare a un numero sempre più vasto di lettori – soprattutto giovani – la grande poesia contemporanea e della modernità. 

Il Forum è patrocinato dalla Regione Veneto, dalla Provincia di Verona e dal Comune di Verona. La Prima Circoscrizione di Verona dà un contributo e così la Banca Popolare di Verona – Banco BPM.​ Sono in cartellone molti appuntamenti nel corso dei quali la poesia incontra la filosofia, la musica, l’arte. Tali eventi si svolgono da sabato 11 novembre a sabato 18 novembre 2017 negli spazi della Biblioteca Civica di Verona, via Cappello 43. 

Il Forum sarà inaugurato sabato 11 novembre alle ore 10.00 con una grande mostra curata da Agostino Contò e Gloria Rivolta, e dedicata al lavoro di Roberto Sanesi (1930-2001), poeta, traduttore, artista visivo. Relatori saranno lo stesso Contò e Massimo Scrignoli. Sanesi, come poeta ha pubblicato circa venti raccolte, con riscontri critici di grande rilievo. Ha insegnato Storia dell’Arte e Letteratura comparata all’Accademia di belle Arti di Urbino, Venezia, Verona, Milano (Brera). Ha tradotto poesie di Dylan Thomas, Eliot, Yeats, Marlowe, Blake, Milton, Shakespeare, Joyce e molti altri. Seguiranno interventi teorici e creativi degli studenti del Liceo Artistico Nani- Boccioni sul tema: “Figure dell’immaginazione”, in previsione della grande mostra che si terrà presso la Biblioteca Civica nella primavera del 2018. Nel pomeriggio è previsto un reading con alcune delle voci poetiche più interessanti del panorama poetico italiano, segnalate al Premio Lorenzo Montano. 
Sempre nel pomeriggio è in programma una relazione di Susanna Mati sul rapporto tra poesia e filosofia. Va inoltre segnalata la riflessione di Ugo Fracassa ispirata alla poetica del grande poeta e saggista italo-francese Pascal Gabellone , recentemente scomparso. Gli interventi musicali saranno a cura del compositore e pianista Francesco Bellomi . Venerdì 17 novembre alle ore 9.30 e sabato 18 novembre sempre alle ore 9.30, gli studenti del Liceo Montanari, dell’Istituto Tecnico Commerciale Lorgna-Pindemonte e del Liceo Fracastoro proporranno propri interventi letterari e performance sul tema dell’“immaginazione”. Sul medesimo tema sono previste letture di Jana Balkan e Isabella Caserta su testi di Borges, Eraclito, Rilke, Auster, Don DeLillo, Philip K. Dick, Leonardo da Vinci. Autori lontanissimi tra loro per poetiche e pensiero, ma strettamente uniti dai luoghi e dai soggetti propri dell’immaginazione. Un grande interesse è previsto per gli interventi di Lorenzo Gobbi e Gianluca Cuozzo che ci indicheranno come l’immaginazione ci possa aiutare a liberarci dai limiti angusti dell’egocentrismo e a diventare sempre più responsabili delle proprie azioni non solo verso sé stessi, ma anche verso gli altri. Momenti di grande intensità si avranno sabato 18 novembre alle ore 14, con un secondo reading di poesia, seguito subito dopo (alle ore 17.00) dalle premiazioni dei vincitori del Premio Lorenzo Montano (31^ edizione): Enzo Campi per “Raccolta inedita” (Comune di Verona - Biblioteca Civica), Laura Liberale per “Opera edita” (Biblioteca Civica), Maria Angela Bedini per “Una poesia inedita” (Prima Circoscrizione), Federico Federici per “Una prosa inedita” (Rivista Anterem - Biblioteca Civica). Il compositore Francesco Bellomi dedicherà un originale brano musicale a ciascuna delle opere vincitrici. Nell’ambito dello stesso pomeriggio Agostino Contò farà un omaggio a Silvano Martini, poeta e fondatore con Flavio Ermini della rivista “Anterem” attraverso riflessioni e ricordi. Jana Balkan e Isabella Caserta leggeranno testi del poeta. L’appuntamento si preannuncia di grande vivacità intellettuale. Assume grande rilievo relazione del filosofo Gianluca Cuozzo dell’Università di Torino sul tema: “Oltre le apparenze”, tema al quale sarà dedicato il n. 96 della rivista “Anterem”.​ "Vogliamo creare un richiamo e un'offerta culturale diretti a un pubblico vasto, di giovani e appassionati, con un orizzonte che vada oltre le mura di Verona", affermano i curatori, Flavio Ermini e Ranieri Teti . Il Premio Lorenzo Montano si propone come centro privilegiato per la libera circolazione delle idee e per la comprensione della realtà. La Giuria è formata da poeti e intellettuali che cercano di aiutare lo spettatore a familiarizzare, e piacevolmente, con tutto ciò che nella poesia e nell’arte è “ricerca”. Ciò è reso possibile dalla passione per la verità, passione che qualifica il Premio Lorenzo Montano come spazio di approfondimento e in pari tempo di alta divulgazione. La finalità è di far emergere l’intima relazione che unisce la poesia e le complesse problematiche del nostro tempo. 

 L’ingresso è libero fino all’esaurimento dei posti.
SIDERURGIKATV Testata giornalista Registrata al Tribunale di Potenza. num. Reg. Stampa 470