Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2018

Memorie... Montemurro 1966

Memorie... Il Metano in Basilicata 1963

TRACCE di Rocco Brancati: ANTONIO INFANTINO

(Sabaudia 6 aprile 1944 - Firenze 30 gennaio 2018) 
"Grande interprete della più antica tradizione musicale risalente al popolo anellenico degli Enotri": fu la motivazione con la quale, il 17 dicembre 2017, Antonio Infantino ha ricevuto a Matera il premio UNPLI Basilicata. E' stato - come scrisse Fernanda Pivano "un personaggio che incarna in senso letterale alcune tra le cose migliori della cultura e dello spettacolo di questi ultimi quarant'anni".

Appuntamenti in Primo Piano: s.t. ad Arte Fiera Bologna dal 2 al 5 febbraio 2018

Eventi 2017: Brienza. Vivi il Medioevo: Spettacoli al Castello (1.Giorno)

Brienza. Vivi il Medioevo: Spettacoli al Castello (1. Giorno)

Marina Riviello intervista Andrea Manicone (part.2)

Marina Riviello intervista Andrea Manicone (part.1)

TRACCE di Rocco Brancati: GIUSEPPE BRANCALE

(Sant'Arcangelo 8 gennaio 1925 - Firenze 15 maggio 1979) L'approccio revisionista al Risorgimento che fu già di Carlo Alianello con "L'Alfiere" del 1942,"Soldati del re" del 1952 ma soprattutto con "L'Eredità della Priora" del 1963 trova una conferma in Giuseppe Brancale. Anche lo scrittore di Sant'Arcangelo con il suo saggio-romanzo "Il Rinnegato" (recuperato e stampato postumo nel 2007) racconta una storia di ribellione.

Schermi Riflessi di Armando Lostaglio: I NUOVI CINEMA: ADDIO AL PASSATO, MA LA TECNOLOGIA AVANZA

(L'immagine è il Cinema Combattenti di Rionero abbattuto 12 anni fa) 
Pochi anni fa veniva sancita la definitiva scomparsa nel cinema di una figura storica: quella di Alfredo, interpretata dal vecchio Noiret in "Nuovo Cinema Paradiso", di Tornatore. Sparirà anche dalla memoria. Le ultime sale con il proiettore e le pesanti "pizze" si sono così adeguate ai nuovi impianti digitali, oppure destchiedere chiudere per sempre.

Galleria Fotografica: Matera. Sfilata Maschere Antropologiche Lucane (27 gennaio 2018)

Galleria Fotografica: Matera. Presentazione Rete e Maschere della Lucania a valenza antropologica e culturale (27 Gennaio 2018)

Galleria Fotografica: I.I.S. "G. Fortunato" Il Giorno della Memoria per riscoprire la diversità come valore e patrimonio comune. Dialogando con Tony Rizzo (27 Gennaio 2018)

Galleria Fotografica: Melfi. Il Vescovo Mons. Ciro Fanelli incontra la Stampa (24 Gennaio 2018)

Cortometraggio "L'Eco dei Ricordi" per la Giornata della Memoria

I.I.S. "G. Fortunato" IV A  Liceo Scienze Umane Rionero in Vulture

I.I.S.S. "Q. Orazio Flacco": Nessun Parli... Laboratorio 11

Venosa 21 Novembre 2017  Le Metamorfosi di Ovidio"  Il Laboratorio prende anima dal Certamen Pitagoricum tratto dalle Metamorfosi di Ovidio.

I.I.S.S. "Q. Orazio Flacco": Nessun Parli... Laboratorio 9

Venosa 21 Novembre 2017  "Occidentali's Karma in Scienze"

TRACCE di Rocco Brancati: ANGELO BRANDO

(Maratea 10 gennaio 1878 - Napoli 21 febbraio 1955) "Le cose che saltano agli occhi...". Domenico Morelli lo ripeteva spesso durante le sue lezioni all'Accademia delle Belle Arti di Napoli. Diceva "non soltanto nelle apparenze mutevoli consiste il vero, ma che vi è una verità ben più salda ed importante di quella che si vede... l'arte vera comincia là dove si solleva dalla esteriorità comune della realtà" (Cfr. Schriftsteller Verschiedene, L'anima e il Corpo: L'Erotismo di Cesare Laurenti).

Schermi Riflessi di Armando Lostaglio: Il lucano Francesco Romanelli di Laurenzana, ucciso in un lager nazista

l ricordo della nipote Anna 
Sono storie dolorose quelle che riaffiorano in occasione della Giornata della Memoria . Anche la comunità lucana ne ha conosciute, se pure a distanza. Una vicenda conclusasi tragicamente in un lager nazista. Era figlio di questa terra Francesco Romanelli, nato a Laurenzana il 5 Maggio 1909, il terzo di una famiglia di sei figli.

Appuntamenti in Primo Piano: Prima assoluta Romana IL GABBIANO di Anton Cechov con Manuela Kustermann dal 1 al 18 febbraio Teatro Vascello

Teatro Vascello Prosa dal 1° al 18 febbraio 2018 (prosa)dal martedì al sabato h 21 
domenica h 18 La Fabbrica dell'Attore - Teatro Vascello IL GABBIANO di Anton Cechov

Appuntamenti in Primo Piano: Mail Art: da una tecnica all’altra mostra internazionale a cura di Angela Caporaso e Giuseppe Di Meo

3/2/2018 - 11/2/2018 Casa Museo Rossi  Casagiove (Caserta)

Appuntamenti in Primo Piano: Roma. ROSSANA BUCCI : PER NON DIMENTICARE

Roma - mercoledì 24 gennaio 2018 In occasione della Giornata della Memoriavenerdì 26 gennaio 2018, alleore 18.00 la Galleria “SPAZIO AREA CONTESA ARTE a ROMA in Via Margutta, in collaborazione con l’organizzazione “Le sorelle” con sede in Roma, Via Tonezza, 15 organizza un incontro sulla “Shoah e la Memoria” in ricordo della liberazione del campo di concentramento di Auschwitz, avvenuta nel 1945 da parte delle truppe dell’Armata Rossa, impegnate nella offensiva Vistola-Oder in direzione della Germania.

Appuntamenti in Primo Piano: Ponte a Ema "Mi Chiamano Rachel Corrie

La Satira di Mario Bochicchio

La Satira di Mario Bochicchio

La Satira di Mario Bochicchio

La Satira di Mario Bochicchio

La Satira di Mario Bochicchio

Eventi 2017: Brienza. Vivi il Medioevo Spettacoli in Piazza (1.giorno)

Brienza, 5 Agosto 2017

Memorie... Viaggio in Lucania

Memorie... Metapontino nel 1958

Appuntamenti in Primo Piano: Prima assoluta Romana DAS KAFFEEHAUS. La bottega del caffè dal 23 al 28 gennaio Teatro Vascello

Teatro Vascello dal 23 al 28 gennaio 2018 (Prosa) -
dal martedì al sabato h 21 domenica h 18 MATINEE 29 e 30 gennaio 2018 solo ore 10.30 Teatro Stabile Friuli Venezia Giulia DAS KAFFEEHAUS. 

TRACCE di Rocco Brancati: ROCCO BUCCICO

(Ruoti 9 gennaio 1855 - Monticchio - [Rionero/Atella] 27 giugno 1924)  "La colonizzazione di Monticchio può dirsi veramente iniziata nel 1892, ed il merito va attribuito principalmente all'ingegnere Ubaldo Lanari, spirito attivo, intraprendente, aperto a tutte le nuove idee di sano progresso, e al cav. Rocco Buccico, esimio silvicultore e agricol- tore espertissimo, vero cavaliere del lavoro, che fu l'anima dell'azienda..." ("Nuova Antologia", Roma luglio-agosto 1910).

75 MOSTRA DI VENEZIA

Lido di Venezia. Il Lido offre sempre una visione di se confortante e sconcertante, in particolare per quanti chiedono all'arte, ed al Cinema in particolare, lo sguardo sul mondo, sulle sue inquietudini, su quanto si muove attorno all'uomo contemporaneo. Tanti i film che finora hanno offerto la propria visione, e autori che scavano a fondo nelle proprie infinite peculliarità. il film in concorso ROMA di Alfonso Cuaron ci conduce con un bianco e nero elegantissimo negli anni 70 messicani, in una famiglia borghese (probabilmente autobiografico) nei tumultuosi anni della megalopoli CIttà del Messico, fra tumulti sociali e familiari. L'opera di Cuaron scorre con una leggerezza ed una immensa capacità di raccontare il quotidiano senza addentrarsi in concetture familistiche o di parte: accarezza con tenerezza la cameriera, il parto di una bambina nata morta (in un lungo piano sequenza), e i rapporti di una nuova famiglia scaturita in maniera pressocchè spontanea. 



In quegli anni…

Eventi 2017: Brienza. Vivi il Medioevo (1.Giorno)

Brienza, 5 Agosto 2017

Eventi 2017: Rionero. Briganti o Migranti "Incontro con Borjes" a cura dell'Ass. Arcadia

Rionero. Briganti o Migranti "Incontro con Borjes" a cura dell'Ass.   Arcadia 15 ottobre 2017

Eventi 2017: Rionero. Briganti o Migranti "Crocco e Don Salvatore" a cura I Briganti di Crocco

Rionero. Briganti o Migranti "Crocco e Don Salvatore" a cura I Briganti di Crocco  15 Ottobre 2017

Appuntamenti in Primo Piano: ROSSANA BUCCI ALLA PRESENTAZIONE DEL VOLUME “PERCORSI D’ARTE IN ITALIA 2017”

L’ARTE DI ROSSANA BUCCI ALLA PRESENTAZIONE DEL VOLUME “PERCORSI D’ARTE IN ITALIA 2017” a cura di Giorgio Di Genova, Enzo Le Pera INAUGURAZIONE MOSTRA a cura di Monica Melani Venerdì 26 gennaio 2018, ore 17.30 – 21,30

TRACCE di Rocco Brancati: CESARE RIVELLI

(Potenza 1 gennaio 1906 – Roma 14 gennaio 1983)  E' stato direttore generale dell'EIAR, l'Ente Italiano Audizioni Radiofoniche (poi RAI) durante la RSI, la Repubblica Sociale Italiana. Cesare Rivelli laureato in giurisprudenza, fu redattore di politica estera de "Il Giornale d'Italia" di Buenos Aires, del "Fanfulla" di San Paolo, della "Nuova Italia" di Porto Alegre e, in Italia, fu collaboratore di testate come la "Gazzetta del Popolo", "Il Messaggero" e "La Nazione".

Eventi 2017: I.C. "Giovanni XXIII" Barile. Manifestazione di Fine Anno (V Scuola Primaria)

30 Maggio 2017

I.I.S.S. "Q. Orazio Flacco": Nessun Parli... Laboratorio 8

Venosa 21 Novembre 2017  "Bisogna avere un caos dentro di sé per generare una stella danzante" (Nietzsche)

I.I.S.S. "Q. Orazio Flacco": Nessun Parli... Laboratorio 7

Venosa 21 Novembre 2017  "Le parole che non ti aspetti" Canzoni di cantautori contemporanei

Il Posto delle Fragole di Mario Coviello: “Come il vento tra i mandorli “, un romanzo di Michelle Cohen Corasanti

In questo tempo di paura verso i milioni di profughi che attraversano il Mediterraneo per sfuggire alla guerra e alla fame, il romanzo di Michelle Cohen Carasanti “ Come il vento tra i mandorli” è un libro necessario. Questo è un libro che parla di israeliani e di palestinesi, fin dall’alba del loro dolore.

TRACCE di Rocco Brancati: BENIAMINO LUCIANO PLACIDO

Rionero in Vulture 1 febbraio 1929 - Cambridge 6 gennaio 2010)  Otto anni fa, a Cambridge in Inghilterra, all'età di 80 anni, a casa della figlia Barbara, moriva il giornalista e critico televisivo Beniamino Placido, noto per le sue apparizioni in tv e per i suoi articoli sul quotidiano "La Repubblica" di cui era stato a lungo il critico televisivo (chiamato dall'amico, il giornalista potentino Orazio Gavioli, capo della pagina degli spettacoli).

Eventi 2017: I.C. "Giacomo Leopardi" Potenza. Concerto di Natale 2017

Potenza, 20 Dicembre 2017

I.I.S.S. "Q. Orazio Flacco": Nessun Parli... Laboratorio 6

Venosa 21 Novembre 2017  "Crocco e i suoi compari"

I.I.S.S. "Q. Orazio Flacco": Nessun Parli... Laboratorio 5

Venosa 21 Novembre 2017  Laboratorio ombre Cinesi "il tragico epilogo della storia d'amore di Gesualdo Principe di Venosa"

Il Posto delle Fragole di Mario Coviello: “Strane storie di mare”, un libro di Daniela Valente

Con Salvatore,” l’uomo curvo” ho guidato una seicento tutta ammaccata per le strade del paese, con Rosa la lavandaia sono diventato “ occhi belli”. E intanto Giulia ha dato un nome alla sorellina, ha deciso di chiamarla Rossella. Il suo arrivo l’ha fatta diventare “trasparente”, ma Rossella ama la sorella ed è il suo nome la prima parola che si sforza di pronunciare.

TRACCE di Rocco Brancati: FRANCESCO (FABRIZIO) GRIMALDI

(Oppido Lucano 5 gennaio [?] 1543 - Napoli 1 agosto 1613) In un manoscritto del '700 custodito nell'Archivio dello Stato di Napoli si legge una delle prime biografie di Francesco Grimaldi: "P. Francesco Grimaldi della Terra di Oppido nella Lucania, nel secolo Fabrizio, figlio di Ursino, già sacerdote e dell'età di 31 anni, entrò in Napoli nella casa di S. Paolo il 25 gennaio 1574, essendone preposito D Giovanni Galeota.

Eventi 2018: Rionero. Presepe Vivente e Cavalcata dei Magi

Pro-Loco Rionero, 6 Gennaio 2018

I.I.S.S. "Q. Orazio Flacco": Nessun Parli... Laboratorio 4

Venosa 21 Novembre 2017  "Biophilia" Suoni Digitali

I.I.S.S. "Q. Orazio Flacco": Nessun Parli... Laboratorio 3

Venosa 21 Novembre 2017  Musiche, arte, costumi. Brigantaggio e civiltà contadina

Schermi Riflessi di Chiara Lostaglio: Ella & John – the Leisure Seeker diretto da Paolo Virzì

Incontro con la protagonista Helen Mirren 
Esce in questi giorni Ella & John – the Leisure Seeker , dopo aver ricevuto lunghi applausi e consensi a Venezia, nel corso della 74^ Mostra del Cinema nel settembre scorso: è l’ultimo film di Paolo Virzì (ma è già alle prese con un nuovo lavoro). Avrebbe meritato di più in concorso, anche in virtù di quei “mostri sacri”, Helen Mirren e Donald Sutherland, ad interpretare con ironia e dolenza due anziani coniugi americani. I quali scelgono di ripercorrere le strade del loro amore, a bordo del vecchio ma ancora efficiente camper Leisure Seeker. On the road, dunque, per la loro fuga verso la libertà, e per sottrarsi alle cure cliniche, e dei figli fin troppo premurosi.

TRACCE di Rocco Brancati: VINCENZO D'ERRICO

(Palazzo S. Gervasio 4 gennaio 1798 - Torino 1 ottobre 1855) "Morì il nobile proscritto con invitta serenità, perdonando le offese, raccomandando la sua memoria agli amici e compagni di sventura.  Fu giureconsulto dotto e studioso e quel che val meglio un gran galantuomo: era nato con le virtù dell'uomo libero, visse e morì soffrendo ciò che soffre l'uomo libero nato in un paese, dove è schiavitù, dove l'ignoranza e il delitto sono principio ed istrumento di governo..." ("Il cimento" rivista di scienze, lettere ed arti).

Eventi 2017: I.C. Atella. Rappresentazione Presepe Vivente

Atella, 20 Dicembre 2017

I.I.S.S. "Q. Orazio Flacco": Nessun Parli... Laboratorio 2

Venosa 21 Novembre 2017  Alla Corte di Gesualdo: danze rinascimentali.

I.I.S.S. "Q. Orazio Flacco": Nessun Parli... Laboratorio 1

Venosa 21 Novembre 2017  Alla riscoperta della nostra terra luoghi, affetti, tradizioni attraverso la musica degli artisti Mango e Arisa. Poeti venosini: lettura di poesie dialettali.

Appuntamenti in Primo Piano: Roma. Teatro Vascello - Viktor Ullmann: biografia di una registrazione concerto in memoria di Viktor Ullmann

Teatro Vascello giovedì 18 gennaio 2018 h 21
con Ioannis Grigoropoulos al piano Maria Garzon letture Alkis Zanis musiche e testi di Viktor Ullmann
Al Teatro Vascello per La Giornata della Memoria una serata speciale dedicata a Viktor Ullmann per non dimenticare l’orrore dell’olocausto.

TRACCE di Rocco Brancati: LUIGI ETTORE CUCARI

(Tursi, 2 gennaio 1868 - Napoli 1939) "Avvocato di cospicue doti fu Luigi Ettore Cucari. Nato a Tursi in Lucania amava ricordare con squillante fierezza le cento lire e poco più con cui la sua famiglia lo aveva caricato a Policoro in uno squallido e sudicio vagone di terza classe e lo aveva diretto a Napoli...perchè si facesse avvocato...


Galleria Fotografica: UNPLI Basilicata "Giornata Nazionale del Dialetto e delle Lingue Locali” (Potenza 17 Gennaio 2018)

La Satira di Mario Bochicchio

La Satira di Mario Bochicchio

La Satira di Mario Bochicchio

Galleria Fotografica: Melfi. 550° Giorgio K. Skanderbeg (16 Dicembre 2018)

Galleria Fotografica: Pro-Loco Filiano.I piccoli musei narratori dei luoghi. Il Museo dell'arte arundiana. Cerimonia di premiazione del Concorso "Presepe in famiglia" 2017 (14 Gennaio 2018)

Eventi 2017: Pro-Loco Filiano. Accendiamo l'Albero

Filiano. Piazza SS. Rosario 10 Dicembre 2017

Eventi 2017: Filiano. Benedizione ed Inaugurazione Antico Organo, Santa Messa

Filiano, Chiesa San Giuseppe 10 Dicembre 2017

Eventi 2017: Pro-Loco Filiano. Incontro con il musicista filianese Rocco Petruzzi

Filiano, 10 Dicembre 2017  Incontro e consegna riconoscimento all'artista Rocco Petruzzi

La Satira di Mario Bochicchio

La Satira di Mario Bochicchio

La Satira di Mario Bochicchio

La Satira di Mario Bochicchio

La Satira di Mario Bochicchio

La Satira di Mario Bochicchio

La Satira di Mario Bochicchio

Il Posto delle Fragole di Mario Coviello: Coco, un film d'animazione della Pixar

Coco è un film d’animazione della Pixar, quella di “Inside out”,di “Up”, che nel periodo natalizio è arrivato nelle sale cinematografiche italiane e che vi consiglio vivamente perché è profondo, intelligente, divertente e commovente. Se in “Inside out” per la prima volta un cartone animato ha affrontato il tema delle emozioni e ci ha insegnato a distinguerle e a fare i conti con esse, con Coco il tema principale è la morte.

Eventi 2017: I.C. "Giacomo Leopardi" Potenza. Concerto di Natale 2017

Potenza, 20 Dicembre 2017

NATALE poesia... musica... 11. Puntata

Filiano Santa Messa. Inaugurazione Antico Organo

NATALE poesia... musica... 8. Puntata

Spettacolo Teatrale: "Fiorenzia e Smeraldina" (Part.2) Rapone Paese delle Fiabe.

Comix: DADO Canta la notizia: "Lo sciacallo come fa?"

Contro-Video: Conflitto del Kasaï : la Repubblica Democratica del Congo fa i conti con una nuova crisi umanitaria

Schermi Riflessi di Armando Lostaglio: Pane perso Armando Lostaglio

“Pane perso”: si traduce così (ma il suono è identico anche nel dialetto) per indicare quel personaggio che spreca il proprio tempo credendo di utilizzarlo nella giusta maniera. C’è poi il “pan-pers” che, strumentalmente, impiega quel tempo nel più spicciolo guadagno, e che ad una valutazione più attenta, risulta davvero inutile.

Galleria Fotografica: I.I.S. "G. Fortunato" Rionero «Notte Nazionale del Liceo Classico» (12 Gennaio 2017)

Galleria Fotografica: I.I.S. "G.Fortunato" CELEBRAZIONI PER LA NASCITA DEL LICEO CLASSICO A RIONERO IN V. nell’ambito della «Notte Nazionale del Liceo Classico» (12 Gennaio 2018)