Tracce di Rocco Brancati: riscoprire DIONIGI SCARDACCIONE


"...Marino (di Teana) disse che conosceva Chiaromonte, perché da adolescente era stato discepolo di Mastro Paolo Dursi, sebbene per breve tempo, e aveva conosciuto anche Dionigi Scardaccione, il Muto, il quale era un abile decoratore. Mi assicurò che volentieri avrebbe rivisto quei luoghi che un tempo gli erano familiari".



Dionigi Scardaccione non fu però un semplice decoratore, è stato anche un abile fotografo. Nelle sue immagini si ha l'impressione di vedere l'"occhio assoluto" di un Cartier-Bresson prima maniera. L'amica Maria Silvestri mi ha inviato tre foto di Dionigi Scardaccione. Un autoritratto, il paese di Chiaromonte con gli operai di un cantiere di lavoro e la figlia dell'artista, una foto ritoccata e colorata a mano. Un personaggio senz'altro da studiare.




Meteo



Reportage fotografico eventi

Interviste Redazionali

Contro-Video

Basilicata Sport

Musica Live

Spettacoli e Teatro

Festival de Cinema di Venezia

Cultura

Sere d'Estate

Basilicata Inchieste

Vivi il Medioevo

Scuola

Sagra del Pecorino di Filiano

Basilicata Filmati inediti

Eventi Filiano

Eventi Lavello

Eventi Rapone

Eventi Rionero in Vulture

Venosa

Brienza

Eventi Potenza

Eventi Rapolla

Eventi Melfi

Eventi Barile

Eventi Vaglio Basilicata

Monticchio

Ripacandida

Atella

Acerenza

Palazzo San Gervasio

San Mauro Forte

Maschito

Ginestra

Pescopagano

Forenza

Altri Comuni della Basilicata

Live ClassicRock

Live ClassicRock

Etichette

Mostra di più
SIDERURGIKATV Testata giornalista Registrata al Tribunale di Potenza. num. Reg. Stampa 470