Emozioni di Gianni Donaudi: POESIE DI LUCIO MARTELLI


Lucio Martelli può ben considerarsi uno dei più originali ed eclettici  autori liguri .
Come chi scrive ha attraversò le più svariate tendenze culturali, filosofiche, ideologiche, religiose e politiche .


Da un cattolicesimo intransigente a tendenze "esoteriche" sulla scìa di RéNé GUENON (un pò come il suo coetaneo FRANCO CARDINI ), alla sua passione per i fumetti " kattivi" (Diabolik, Kriminal, Satanik, etc.), alla letteratura umoristica (GIOVANNINO GUARESCHI, autore del "Don Camillo" fu tra i suoi autori preferiti) alla Poesia .
Nel 1965 e '66 vinse due volte il "Dattero d'Argento" al Salone Internazionale dell'Umorismo organizzato nella cittadina rivierasca dal "patron" CESARE PERFETTO.

LUCIO fu tra i primi nella zona a scoprire l' importanza del naturismo (nonostante le sue concezioni "medioevali ")...

Dopo esperienze giovanili nella "destra" radicale, LUCIO MARTELLI approdò nella nuova sinistra . 
A lui si deve una nuova via artistica denominata "Maniacal Art " .
Tra le sue opere ricordiamo "L' Altare della Parola" scritto all' età di 16 anni col suo compagno di scuola LORENZO MURATORE, iscritto alla F.G.C.I. e quindi di tendenze allora opposte; " Ardente Pazzia" ( 1960 ) , dove l' Arte, l' Amore e la Filosofia vengono definite " le tre follie divine " e infine  il più recente " Red Jeans" ( 1981 ) dal quale traiamo le poesie che pubblichiamo.

LUCIO MARTELLI, insieme alla sua compagna CECILIA " MIMY" ORRIGO stava ultimando " Enciclopedia dell' Arte Ligure Contemporanea" quando un corto circuito distruggeva quasi completamente la sua biblioteca di circa 10.000 volumi...
Già corrispondente per il Ponente de " Il Secolo XIX " , collaborò a varie testate e quotidiane locali e nazionali e a varie radio e TV private .
Fu infine un pregiato critico di arte su varie riviste specializzate in materia...

Dopo anni di militanza nel Partito Radicale ( collaborando anche con i Verdi ), aderì a Rifondazione Comunista , deluso della svolta atlantista e occidentalista  della dirigenza del P.R. ( sopratutto da elementi quali MASSIMO TEODORI ed EMMA BONINO, notoriamente legata alle " lobbye$" d' oltre - Oceano .....

Un malore improvviso lo uccise verso la fine del 2006 suscitando vasto cordoglio nel ponente ligure

g.d.



VENTIMIGLIA : 9 LUGLIO ORE 18(1)


Quel giorno, di nuovo/ i padroni hanno colpito :
una vecchia caldaia 1949, / visitata di tanto in tanto/ più per dovere che per amore, / ha sentito un vuoto d' affetto 
ed è scoppiata  fabbrica LIF / amministratore unico Sergio Manzoni -
Ornella Basso, 16 anni, / morta ammazzata-
Luisa Zagarese Vaccari, 19 anni/ morta ammazzata-
Franca Schepis Gorizia, 20 anni/ morta scampata.
Letizia di Certo Todaro, 19 anni/ ustionata-
Giuseppina Schiava Lipari, 20 anni/ ustionata-
Concetta Lanza Praticò, 22 anni/ ustionata
Silvana Poli Pericci, 37 anni/ ustionata-
Sergio Manzoni, / in servizio al funerale-
di stanza all' ospedale.

(1) Nel 1973 a Ventimiglia ( Imperia ) esplose una vecchia caldaia in una fabbrica che causo' la morte e il ferimento di alcune donne colà lavoranti.

oooooooooooooooooooooooooooooo ooooooooooooooooooo


QUIZ

C' era un ospite di riguardo/ nel prato delle erbe secche.
ciotole di sassi/ e grondaie di latte corrente/ disegnavano figure ossessive/ sullo sfondo di cemento grigio
imponenti sculture prontapresa/ piene di spigoli idoliformi.
I piedi non potevano lasciare orme/ in quell' eden dall' abito d' asfalto.
smorfiosi barboni vagabondi/ passavano, ridevano e andavano oltre.
scoprire l' America non ha più senso oggi, / non ha più senso ritornare sul mare.
Le classi sociali sono città capoluogo di provincia, / sono come censori 
fatti a scomparti  e caselle/ e messi lì in gruppo per la foto di famiglia


Lucio Martelli- RED JEANS ( Introduzione di Adele Faccio ) - Vincenzo Lo Faro Editore-Roma, 1981 -
SIDERURGIKATV Testata giornalista Registrata al Tribunale di Potenza. num. Reg. Stampa 470