Il Carnevale arcaico della Basilicata: un paese intero si traveste da mandria



Il Carnevale arcaico della Basilicata: un paese intero si traveste da mandria A Tricarico, in Basilicata, esiste un rito arcaico legato alla tradizione del Carnevale. Si tratta del rito di Sant'Antonio Abate, che ogni anno porta i tricaricesi a indossare i panni di una grande mandria pronta per la transumanza. Gli abitanti si travestono da vacche e da tori e nel cuore della notte sfilano per i vicoli del paese con enormi campanacci fino a quando, come da tradizione legata al santo amico degli animali, il vescovo benedirà la grande mandria. Il rito è legato a riti pagani che il cristianesimo ha fatto propri, rispettando l'anitchissima tradizione. "Per noi - afferma Rocco Stasi, presidente della Rete dei Carnevali e delle maschere della Lucania - il rito è una fortissima affermazione dell'identita locale. Il rispetto della tradizione rappresenta un fattore di appartenenza che contrasta l'isolamento e lo spopolamento di zone come la nostra" (di Lorenzo Scaraggi)
SIDERURGIKATV Testata giornalista Registrata al Tribunale di Potenza. num. Reg. Stampa 470