Segnalazione in Primo Piano: FUTURE SHOCK N.76 La rivista della fantascienza umanistica


Ecco il contenuto di questo numero. Nella sezione saggistica, è sviscerato il problema del fenomeno  migratorio (Lo sviluppo dei popoli e la fantascienza di Antonio Scacco),

è tracciato il profilo dello scrittore che coniò il termine "robot" (Karel Capek, 1a parte di Piero Giorgi), è descritta la presenza di Brian Aldis al Meeting di Rimini 1983 (Brian Aldiss, un gentleman al Meeting di Rimini di Enrico Leonardi), si esaminano le nuove produzioni targate Disney (Qualche frivola considerazione su "Guerre Stellari" di Stefano Parenti). Nella sezione narrativa, è tracciato il quadro fisico e mentale di un'umanità deformata dalle radiazioni nuclerari (Il vecchio di Liana De Luca), nel futuro sarà possibile trapiantare cuori di titanio con tutti i problemi del caso (L'ultima scintilla di Maria De Riggi), non sempre le scialuppe di salvataggio fanno il loro dovere, anzi a volte sono la tomba dei naufraghi (S.O.S. di Vincenzo Ottolini), il poeta di fantascienza si chiede che fine abbiano fatto i sogni in un mondo dominato dalla noia (Meditazione neocrepuscolare di un ex poeta di fantascienza di Luigi Picchi) e, infine, due poesie: La bionica di Liana de Luca e La chiesa di Luigi Picchi. Completano il numero diverse recensioni librarie e l'analisi del film di Andrew Niccol In Time.
SIDERURGIKATV Testata giornalista Registrata al Tribunale di Potenza. num. Reg. Stampa 470