Contro-Video: Taranto, i volontari con le lampade per accompagnare le tartarughe appena nate


Una lampada rivestita da una pellicola rossa per attrarle verso il mare anziché finire sulla vicina litoranea salentina e rischiare di essere schiacciate dalle auto in transito. È quella utilizzata dagli operatori del Wwf di Policoro intervenuti per salvare le tartarughe Caretta caretta appena nate sulla spiaggia di Specchiarica, tra San Pietro in Bevagna e Torre Colimena (Taranto). Attratte dalla luce arancione indirizzata dal nido alla battigia, in 17 sono riuscite a raggiungere il mare. A loro si aggiungono le due sopravvissute della prima schiusa dei giorni scorsi. Erano finite sull'asfalto della strada seguendo la luce dei lampioni dell'illuminazione pubblica. In 34 sono morte schiacciate dalle auto. Da qui il metodo utilizzato, una volta individuato il nido, dagli operatori del Wwf Policoro, responsabile del progetto Euro Turtles per il Golfo di Taranto. "Sotto la sabbia potrebbero esserci ancora della uova - spiega il biologo marino Gianluca Cirelli - per questo continueremo a monitorare il nido nelle prossime ore" (Gino Martina)

Commenti



Meteo



Reportage fotografico eventi

Interviste Redazionali

Contro-Video

Basilicata Sport

Musica Live

Spettacoli e Teatro

Festival de Cinema di Venezia

Cultura

Sere d'Estate

Basilicata Inchieste

Vivi il Medioevo

Scuola

Sagra del Pecorino di Filiano

Basilicata Filmati inediti

Eventi Filiano

Eventi Lavello

Eventi Rapone

Eventi Rionero in Vulture

Venosa

Brienza

Eventi Potenza

Eventi Rapolla

Eventi Melfi

Eventi Barile

Eventi Vaglio Basilicata

Monticchio

Ripacandida

Atella

Acerenza

Palazzo San Gervasio

San Mauro Forte

Maschito

Ginestra

Pescopagano

Forenza

Altri Comuni della Basilicata

Live ClassicRock

Live ClassicRock

Etichette

Mostra di più
SIDERURGIKATV Testata giornalista Registrata al Tribunale di Potenza. num. Reg. Stampa 470