Festival del Cinema di Venezia: Aspettando i barbari


"Aspettando i barbari" (Attentand les barbares) è il titolo del film scritto diretto ed interpretato dalla giovane parigina Prescillia Martin presentato in Sala Pasinetti durante la Mostra di Venezia. Ad accompagnare il film, insieme ai produttori: il lucano Francesco Di Silvio e Gilles Sandoz (parigino) c'è stato anche l'intellettuale Oreste Scalzone, il quale fa parte attiva del film con il proprio racconto (da cantastorie con fisarmonica) degli anni della contestazione giovanile scaturita dal Maggio francese del 1968. La giovane regista ha messo in luce il confronto fra la generazione dei giovani di 50 anni or sono e i giovani di oggi, spesso non troppo presi dalle vicende politiche che si agitano intorno e nel mondo. Per questo, come ha pure sottolineato Scalzone, è importante contribuire alla scelta artistica della Martin, la quale ha saputo coniugare, con inerventi mirati dei protagonisti di quegli anni, anche la propria fisicità e la propria visione politica (avversa ai fermenti di destra), seguendo un filo ideale che viene dalla Nouvelle Vague (Godard in particolare) e che ha attraversato il cinema più vicino a noi da Bertolucci (I sognatori) a Garrel. Scalzone ha raccontato i suoi momenti difficili dei primi anni 70 e l'esilio in Francia, accompagnato dal grande attore (suo amico) Gian Maria Volonté. Armando Lostaglio

Commenti



Meteo



Reportage fotografico eventi

Interviste Redazionali

Contro-Video

Basilicata Sport

Musica Live

Spettacoli e Teatro

Festival de Cinema di Venezia

Cultura

Sere d'Estate

Basilicata Inchieste

Vivi il Medioevo

Scuola

Sagra del Pecorino di Filiano

Basilicata Filmati inediti

Archivio Telecento

Eventi Filiano

Eventi Lavello

Eventi Rapone

Ruvo del Monte

Eventi Rionero in Vulture

Venosa

Brienza

Eventi Potenza

Eventi Rapolla

Eventi Melfi

Eventi Barile

Eventi Vaglio Basilicata

San Fele

Castel Lagopesole

Monticchio

Ripacandida

Atella

Acerenza

Palazzo San Gervasio

San Mauro Forte

Maschito

Ginestra

Pescopagano

Forenza

Altri Comuni della Basilicata

COLLEZIONE LIVE ROCK

COLLEZIONE LIVE ROCK

Etichette

Mostra di più
SIDERURGIKATV Testata giornalista Registrata al Tribunale di Potenza. num. Reg. Stampa 470