Eccellenza Lucana: Vultur - Montescaglioso 1 - 0


11. giornata - 18 Novembre 2018

ECCELLENZA LUCANA 11°GIORNATA: VULTUR – MONTESCAGLIOSO 1-0 la cronaca
VULTUR: Brescia, Pezzella, Nano, Rizzi (29’st Lorusso), Toglia, Larotonda, Capezzuto, Salvia, Luciano (42’st Sciretta), Marino (40’st Salcino), Di Tolve. A disp.: Imbriano, Grillo, Alvino, Clementi, De Simone, Palladino. All.: Natale.
MONTESCAGLIOSO: Cifarelli, Tralli (1’st Scocuzza), Pellegrino, Lomonaco, Giasi, Armento, De Lucia, Palazzo, Leccese, Grittani, Montemurro (23’st Petruzzo). A disp.: Mossuto, Gjepali, Patimisco, Bitondo, Martino, Varisco, Resta. All.: Martinelli.
ARBITRO: Giordano di Matera. ASSISTENTI: Tragni e Picerno di Matera.
AMMONITI: Rizzi (VR); Cifarelli (M). REC.: 0’pt; 3’st.
RETI: 41’ pt Salvia
NOTE: Giornata fredda e sintetico in buone condizioni. SPETTATORI: 300 circa con una decina ospiti.
RIONERO: La Vultur si impone di misura sul Montescaglioso al termine di una gara dominata e mai messa in discussione in cui, però, i rioneresi sono stati spreconi in fase realizzativa sciupando un rigore e varie occasioni che avrebbero potuto incrementare ulteriormente il punteggio a loro favore e rischiando grosso sul finale di gara. Il Montescaglioso, giunto al ‘’Corona’’ con qualche defezione, ha cercato di contenere la pressione avversaria e limitare i danni agendo di rimessa ma sfiorando, nel finale, di infliggere alla Vultur una punizione che sarebbe stata eccessiva per i bianconeri per ciò che si è visto in campo. Passando alla gara, dopo una fase di studio, i locali ci provano al 7’ con un tiro di Marino dal limite sinistro indirizzato sul primo palo sul quale Cifarelli devia in angolo. Rizzi sale in cattedra in due circostanze: al 25’ con un tiro dal limite destro che Cifarelli devia in corner sul primo palo ed al 27’ con un tiro dai 25 metri che Cifarelli mette in angolo deviando alla sua sinistra. Nano, al 35’, da destra crossa in area dove Marino fa sponda di testa al centro per Di Tolve che, da ottima posizione, si fa murare il tiro da Armento. Il meritato vantaggio locale arriva al 41’ quando una punizione da destra di Rizzi è sporcata in angolo dalla deviazione di Grittani, sul seguente angolo da destra battuto da Rizzi è Salvia a correggere in rete di testa da due passi. Rizzi, al 45’, ci prova dai 25 metri sfiorando il palo alla destra di Cifarelli. Nella ripresa al 4’ Di Tolve (cross da sinistra di Marino) in area stacca debole di testa mandando alto ed al 7’ Marino, ricevuto un passaggio di Toglia da sinistra, si libera al tiro in area trovando la deviazione in corner di un difensore. Dopo 1’ Luciano con un tiro dalla distanza sfiora il palo alla sinistra di Cifarelli e al 10’ Marino riceve palla in area, viene agganciato da Giasi e per l’arbitro è rigore, ma dal dischetto è lo stesso Marino a sbagliare calciando di un soffio fuori alla sinistra di Cifarelli. Si vedono gli ospiti al 27’ con una punizione da sinistra di Grittani che sfiora il secondo palo. Alla mezz’ora Marno entra in area da sinistra e mette in mezzo dove un difensore avversario, nel tentativo di liberare, svirgola la palla, ma Cifarelli è reattivo e salva in angolo. Punizione di Salvia dai 25 metri, al 37’, bloccata da Cifarelli e tentativo ospite al 38’ con Grittani che in area calcia alto. Cifarelli al 40’ blocca un rasoterra da destra di Nano, ma al 43’ i rioneresi rischiano grosso quando un bolide dai 25 metri di Grittani sfiora il palo alla destra di Brescia. Nei 3’ di recupero non accade molto e al fischio finale la Vultur va a raccogliere l’ovazione dei suoi calorosi e infreddoliti tifosi per la sesta vittoria consecutiva che consolida il terzo posto. Per il Montescaglioso, invece, la situazione si fa complicata.
Francesco Preziuso

Commenti