Appuntamenti in Primo Piano: “Vivi Heraclea” a spasso tra Archeologia e Natura


Passeggiate il 20 e 24 aprile alla scoperta del Castello e Parco Archeologico e il 27 aprile un tuffo nella natura dell’Oasi WWf Bosco Pantano 

Il viaggio di “Vivi Heraclea” alla scoperta di un territorio ricco di fascino e storia continua con due giornate “Tra archeologia e natura”. Sabato 20 e mercoledì 24 aprile, per tutta la mattina, l’associazione I colori dell’anima, propone una passeggiata, gratuita e aperta a tutti, lungo un percorso inedito che dal Castello Berlingieri porta al Parco Archeologico Siris-Herakleia. Un’opportunità unica per conoscere Policoro e i suoi tesori più nascosti ed incantevoli, grazie al racconto che di questi luoghi faranno, la guida specializzata Domenico Asprella, nella prima giornata insieme al l’archeologa Maria Domenica Pasquino e, nella seconda giornata, con l’esperta di erbe officinali Concetta Larocca, “agricoltore custode della biodiversità”.
 

Il percorso è un viaggio a ritroso nel tempo, tra mondo antico e medioevo, che parte dai Greci per arrivare a Federico II, e si snoda lungo il sentiero naturalistico che collega il Castello di Policoro al Parco Archeologico Siris-Herakleia , dove si incontrano gli ultimi lembi del giardino del barone, fiancheggiando essenze mediterranee e piante ingentilite e rese nobili da antichi miti greci e romani. I colori e i profumi di un’atmosfera senza tempo, immersi in una natura incontaminata, renderanno la passeggiata un’avventura unica, alla scoperta dei resti nascosti e troppo poco conosciuti dei templi di Demetra e di Dioniso, all’interno dell’area sacra di Siris e di Herakleia , lungo il torrente Varratizzo, corso d’acqua che ha conosciuto gesti rituali legati alla religione greca. Tra miti, leggende e racconti lontani si raggiungerà il parco archeologico Siris-Herakleia e il Museo della Siritide per poi itornare al punto di partenza, percorrendo i giardini dal lato opposto e dopo aver superato i Giardini Murati. Una terza giornata, invece, in programma nella mattina di sabato 27 aprile, sarà interamente dedicata alla meravigliosa Oasi WWF di Policoro con l’“ Escursione naturalistica alla scoperta del Bosco Pantano di Policoro ”: una passeggiata all’aria aperta per far conoscere di più e a fondo uno straordinario gioiello della natura, scrigno di un habitat di straordinaria e rara bellezza. “L’idea de I colori dell’anima- spiega Tiziana Fedele, presidente dell’associazione- è intercettare una parte del grande flusso di turisti pronti ad affollare Matera, durante il periodo pasquale, ampliando e arricchendo la proposta culturale di “Vivi Heraclea" con tre giornate di promozione per far conoscere le bellezze archeologiche, paesaggistiche e naturalistiche della città di Policoro. In perfetta continuità con lo spirito e le finalità di “Vivi Heraclea”, le nostra passeggiate “Tra archeologia e natura” intendono far conoscere, non solo lo splendido mare di Policoro, ma anche la Magna Grecia lucana e il suo immenso patrimonio storico culturale”. Vivi Heraclea, infine, in attesa dell’evento a sorpresa del 26 aprile, per tutto il mese continuerà a offrire anche i percorsi tematici e le visite guidate gratuite al Museo archeologico nazionale della Siritide e al Parco Archeologico Siris Herakleia . 

Per info e prenotazioni: icoloridellanima2012@gmail.com cell. 392 3333239

Commenti