L'Opinione di Marco Lombardi: Sry Lanka: un legittimo dubbio


Quanto sta accadendo in Sry Lanka ci lascia atterriti, come ogni volta che la matrice religiosa marchi con il sangue le strade e le piazze delle città europee. Stiamo a chiederci dove sbagliamo e perché tanto odio si riversi contro di noi. Non esiste il peccato originale, tante le cause, tante le responsabilità da tutti i fronti. Tuttavia sono quasi vent'anni che gli eserciti della coalizione alleata combattono il terrorismo fondamentalista. Nel 2002 tutto ebbe inizio a Kabul e oggi l'ONU ci dice che in Afghanistan il 2018 è stato l'anno con il più alto numero di vittime civili a causa del conflitto in corso e che il primo trimestre del 2019 vede proprio i raid terrestri e aerei delle forze occidentali quale primo fattore di morte tra la popolazione. Possibile che questo non aiuti a sollevare un legittimo dubbio?

Commenti