Passa ai contenuti principali

Appuntamenti in Primo DIANA DEL BUFALO, VITTORIA PUCCINI E ROCCO PAPALEO GLI OSPITI A MARATEA A “LE GIORNATE DEL CINEMA LUCANO”Piano:



Cresce l’attesa a Maratea per Richard Gere, il superospite dell’undicesima edizione delle “Giornate del cinema lucano – Premio Internazionale Basilicata” in corso nella “perla del Tirreno", all'interno del parco dell'hotel Santavenere. Il divo hollywoodiano, arrivato ieri in elicottero, protagonista di “Ufficiale e gentiluomo”, “Pretty woman” e di tanti altri film entrati nella storia del cinema mondiale verrà premiato domani quando terrà anche una master class.

Ricca di ospiti anche la giornata odierna che prenderà’ avvio alle 20 con il talk condotto da Eva Immediato e dedicato all’impegno della Fondazione Eni Enrico Mattei in Basilicata per lo sviluppo sostenibile e la promozione del territorio con Paolo Carnevale, executive director della Fondazione. 

 Il “Cantiere lucano” prosegue con i progetti dell’educazione all’immagine dell’ istituto scolastico “Petruccelli-Parisi” di Moliterno e dell’Istituto comprensivo di Avigliano, sarà proiettato il corto documentario “Scaramucce” di Alfredo Chiarappa dedicato ai riti del Carnevale di Tricarico. Sullo schermo del Santa Venere molte produzioni della Lucana Film Commission a partire da “Libbani, storie di persone e taglia mani” di Danilo Cernicchiario che attraverso materiali di repertorio Rai racconta una tradizione artigiana femminile di Maratea, la presentazione del recente dvd “The Faboulus Trickers” di Luigi Cinque dedicato ad Antonio Infantino che sarà raccontato dal giornalista Walter De Stradis direttore di “Controsenso”. 

Poi due progetti che la Film Commission ha dedicato a Matera 2019: il visionario progetto Materre guidato da Antonello Faretta e Adriana Bruno darà modo agli spettatori di poter vedere anticipazioni delle opere con visori di realtà aumentata mentre Luigi Vitelli, Antonino Imbesi e il regista Nicola Ragone presentano il documentario “Vado verso dove vengo” nell’ambito del progetto Storylines- The Lucanian Wassermann. 

Lo “Spazio giovani” curato da Janet De Nardis ospiterà Diana Del Bufalo, mentre Carolina Rey e Claudio Guerini intervisteranno Paolo Genovese, Rolando Ravello e Vittoria Puccini. Nel corso della serata la giornalista Roberta Marchetti premierà Raffaella Camarda come attrice rivelazione dell’anno. Sempre, nel corso della kermesse organizzata dall’associazione Cinema Mediterraneo in collaborazione con la Lucana Film Commission, verranno celebrati i dieci anni del film “Basilicata coast to coast” con la partecipazione straordinaria dell’attore, regista, sceneggiatore e showman lucano Rocco Papaleo.

Commenti

Post popolari in questo blog

Segnalazione in primo Piano: Tornare ad incontrarsi. L’Associazione “Donne 99” di Tito si ritrova per ricominciare

In maggio ho raccontato la capacità dell’Associazione “Donne 99” di Tito di stare insieme e sostenersi con un gruppo su WhatsApp. Finalmente il 3 settembre, dalle 17,20 alle 18,30, con Luisa Salvia, presidente dell’Associazione, 12 “ragazze” dell’Associazione si sono ritrovate per riprendere le attività nella biblioteca comunale “Lorenzo Ostuni”. Con loro sono tornato io Mario Coviello, presidente del Comitato Provinciale Unicef di Potenza, per riprendere gli incontri del percorso #Unicef sulle emozioni “Non perdiamoci di vista” che avevamo interrotto nel mese di febbraio. Angela 1 e 2, le due Carmela, Serafina, Donata, Giovanna, Teresa, Lina, Maria, Luisa, in cerchio, con la mascherina e rispettando le distanze, hanno cominciato a raccontare, guardandosi finalmente negli occhi, i mesi del Covid. Certo si erano sentite a lungo per telefono e in videochiamate, si erano ritrovate in chiesa, al supermercato, ma avere tempo per raccontarsi guardandosi negli occhi, trovando le parole in un…

Schermi Riflessi: Intervento del Vescovo Diocesi di Melfi mons. Ciro Fanelli sull’importanza del Cinema

“Eccellenza, Le saremmo grati se potesse scrivere pochi righi sulla importanza del Cinema nella conoscenza di tematiche importanti come quelle trattate nella Mostra “Effetto Notte. Il cinema dei diritti negati” Un caro saluto. Armando Lostaglio” E’ quanto abbiamo chiesto a mons. CIRO FANELLI, Vescovo della Diocesi di Melfi Rapolla Venosa, intervenuto con un suo elevato dialogo alla proiezione del film dei Fratelli Dardenne “L’età giovane”, uno dei 4 film della Mostra “Effetto Notte. Il cinema dei diritti negati, promossa da ARCI, CineClub V. DE SICA – Cinit e Parrocchia SS. Sacramento, nell’ambito della Estate Rionerese sostenuta dal Comune con la ProLoco. Ecco il suo intervento: Il Cinema: uno strumento per una chiarificazione dell’esistenza La persona cresce nella sua umanità nella misura in cui si approccia alla realtà con la sua intelligenza (la ragione) e con la sua sensibilità (il cuore): ragione ed emozioni sono le grandi luci con le quali e…

Reportage Fotografici. Venosa. Premiazione Concorso Lettearrio "Engel Von Bergeiche (23 Agosto 2020)