Passa ai contenuti principali

Appuntamenti in Primo Piano: Joe’s Blues Festival IX edizione

SAN MARTINO IN PENSILIS (Cb) - Il 2 e 3 agosto prossimi a San Martino in Pensilis (Campobasso) prende corpo la nona edizione del Joe’s Blues Festival. “Sarà una grande festa del Blues, in una formula originale - in memoria di Lino Musacchio - con il coinvolgimento di Band da diverse regioni e con iniziative collaterali di solidarietà e di cultura come Cinema ed arte” dichiara Giancarlo Graziaplena, anima viva dell’organizzazione.

In collaborazione con l’Estate Sammartinese del Comune di San Martino in Pensilis, porta il proprio contributo artistico anche l’Associazione Musicale “Blue Cat Blues” di Potenza diretta da Donato Corbo e Rosario Claps che promuove in giugno a Matera da diversi anni South Italy Blues Connection. 
Un programma articolato che si introduce Venerdì 2 agosto, alle ore 17:00, presso l'azienda Agricola Parco dei buoi - c/da Piane di Larino – con momenti di particolare interesse tra note Blues, gesti di condivisione e testimonianze sul mondo del lavoro e dell’integrazione. Seguirà alle 21:30 il concerto di Pasquale Aprile Band e Martino Palmisano & Complanare Blues Band sul palco centrale della manifestazione in Largo Trinità. 

Sabato 3 Agosto 2019 presso la sede storica della società operaia della cittadina molisana alle ore 17 presentazione e proiezione del documentario di Armando Lostaglio “Cinema & Blues” con interventi dell’autore e di Donato Corbo che ha curato le storie di Blues mentre alle ore 21.30 sarà la volta di Sound Zero, Three Steps, Mike Sponza CROSSROAD. Grande musica in piazza per un coinvolgimento collettivo che, come nelle precedenti edizioni, prevede la presenza di appassionati e turisti anche dalle vicine regioni. “Il nostro – conclude Graziaplena - è un paese che ispira grandi entusiasmi, generosità, slanci di umanità che il Blues sa da sempre contagiare. 

Un paese sentimentale ed accogliente, che non può rassegnarsi alle ragioni dell'egoismo e continuare a chiudersi, mentre nostri simili si dimenano nel bel mezzo del crocevia del mondo.” Sta in questo la forza della due giorni a San Martino in Pensilis, nel segno della musica Blues e delle ragioni che la ispirano.

Commenti

Post popolari in questo blog

Segnalazione in primo Piano: Tornare ad incontrarsi. L’Associazione “Donne 99” di Tito si ritrova per ricominciare

In maggio ho raccontato la capacità dell’Associazione “Donne 99” di Tito di stare insieme e sostenersi con un gruppo su WhatsApp. Finalmente il 3 settembre, dalle 17,20 alle 18,30, con Luisa Salvia, presidente dell’Associazione, 12 “ragazze” dell’Associazione si sono ritrovate per riprendere le attività nella biblioteca comunale “Lorenzo Ostuni”. Con loro sono tornato io Mario Coviello, presidente del Comitato Provinciale Unicef di Potenza, per riprendere gli incontri del percorso #Unicef sulle emozioni “Non perdiamoci di vista” che avevamo interrotto nel mese di febbraio. Angela 1 e 2, le due Carmela, Serafina, Donata, Giovanna, Teresa, Lina, Maria, Luisa, in cerchio, con la mascherina e rispettando le distanze, hanno cominciato a raccontare, guardandosi finalmente negli occhi, i mesi del Covid. Certo si erano sentite a lungo per telefono e in videochiamate, si erano ritrovate in chiesa, al supermercato, ma avere tempo per raccontarsi guardandosi negli occhi, trovando le parole in un…

Schermi Riflessi: Intervento del Vescovo Diocesi di Melfi mons. Ciro Fanelli sull’importanza del Cinema

“Eccellenza, Le saremmo grati se potesse scrivere pochi righi sulla importanza del Cinema nella conoscenza di tematiche importanti come quelle trattate nella Mostra “Effetto Notte. Il cinema dei diritti negati” Un caro saluto. Armando Lostaglio” E’ quanto abbiamo chiesto a mons. CIRO FANELLI, Vescovo della Diocesi di Melfi Rapolla Venosa, intervenuto con un suo elevato dialogo alla proiezione del film dei Fratelli Dardenne “L’età giovane”, uno dei 4 film della Mostra “Effetto Notte. Il cinema dei diritti negati, promossa da ARCI, CineClub V. DE SICA – Cinit e Parrocchia SS. Sacramento, nell’ambito della Estate Rionerese sostenuta dal Comune con la ProLoco. Ecco il suo intervento: Il Cinema: uno strumento per una chiarificazione dell’esistenza La persona cresce nella sua umanità nella misura in cui si approccia alla realtà con la sua intelligenza (la ragione) e con la sua sensibilità (il cuore): ragione ed emozioni sono le grandi luci con le quali e…

Reportage Fotografici. Venosa. Premiazione Concorso Lettearrio "Engel Von Bergeiche (23 Agosto 2020)