Passa ai contenuti principali

Appuntamento in Primo Piano: A MONTEMILONE (PZ) PRIMA RASSEGNA CINEMATOGRAFICA DI CORTOMETRAGGI RURALI

Idee dal Mondo è una rassegna cinematografica di cortometraggi rurali che si tiene nella sua prima edizione l’8 e il 9 Agosto 2019 con inizio alle ore 21.00 in Piazza Municipio a Montemilone (Potenza). Questa prima rassegna ricade all’interno dello Ndruzz Festival. 

Sono nove i cortometraggi selezionati tra i 1028 pervenuti da diverse parti del mondo, Turchia, India, Irlanda, Italia. I film raccontano dei borghi e delle loro comunità che si sono prodigate per reiventare e sviluppare il loro territorio. La Giuria è composta da: Chiara Lostaglio (attrice e attivista del Cineclub De Sica - Cinit), Chiara Toffolo (produttrice), da Donato Rotunno (produttore e regista), e dai registi Giuseppe Valentino e Giuseppe Bellasalma. L’obiettivo di Idee dal Mondo è portare l’esperienza di altri paesi e di altre comunità in un borgo di origini agrarie come Montemilone al fine di consentire che il pubblico rifletta sul ruolo essenziale che ciascun abitante può avere in un microcosmo. Inoltre, la rassegna intende stimolare la comunità a sviluppare nuove progettualità contro lo spopolamento dei piccoli centri. Idee dal mondo è organizzata da una giovane di Montemilone, Marysaba Mennuti, produttrice di film a Lisbona, promotrice dello Ndruzz Festival che ha luogo da 6 anni a nel centro dell’Alto Bradano. La sera dell’8 verrà premiato il Miglior Progetto da parte della Giuria Giovani composta da studenti universitari del paese. Mentre nella serata finale del 9 verrà premiato il Miglior Cortometraggio Rurale il cui premio verrà consegnato dalla Giuria ufficiale. La serata dell’8 Agosto (Piazza Municipio alle ore 21:00) si aprirà con la mostra fotografica Së n'amma scī, sciammanīnnë. Partire e rimanere in Basilicata con le fotografie dell’artista veneziana Aurora Sommavilla. La mostra è il risultato di una residenza artistica di 10 giorni in cui sono stati fotografati e intervistati giovani fra i 19 e i 30 anni che hanno scelto di rimanere a vivere nel loro paesino lucano e quelli che hanno deciso di partire questo anno. Le cittadine coinvolte sono: Montemilone, Lavello, Venosa, Palazzo, Melfi e Genzano. La mostra è, dunque, un contenitore di testimonianze che ci riportano ad uno spezzato della vita lucana, che ci riportano il punto di vista dei giovani. 


Commenti

Post popolari in questo blog

📰 Appuntamenti in Primo Piano: Roma, Treatro Vascello, ERROR MATERIA Studio da “Le avventure di Pinocchio, storia di un burattino” di Carlo Collodi

  PRIMA NAZIONALE Dal 25 al 30 maggio dal martedì al sabato ore 20:30 domenica ore 18 lo spettacolo ha la durata di 55 minuti e inizia puntuale   ERROR MATERIA Studio da “Le avventure di Pinocchio, storia di un burattino” di Carlo Collodi  Drammaturgia originale, regia e interpretazione: Evelina Rosselli, Caterina Rossi, Michele Eburnea e Diego Parlanti light  design Camilla Piccioni  sound-design Filippo Lilli  realizzazione scene Danilo Rosati  produzione: La Fabbrica dell’Attore- Teatro Vascello e Accademia D’arte Drammatica Silvio D’Amico  Error Materia è una drammaturgia inedita, coordinata da una regia collettiva, liberamente ispirata alla favola di Pinocchio di Carlo Collodi. 

🎥 Basilicata inchieste. Doccia Fredda. Puntata Speciale: RIONERO, LA GIUNTA RISPONDE

  Rionero in Vulture. LA GIUNTA A NUDO  8 Maggio 2021.

📕 Autori: La paura e la speranza di Carmen Piccirillo

La paura e la speranza. Mi fa paura la cattiveria   quella gratuita   quella che   ferisce la delicatezza   che lede l'interiorità   Mi fanno paura le parole   di chi non le ascolta   di chi non si ascolta   Mi fa paura l'insensibilità   quella di chi pensa   che gli altri non abbiano un'anima   Mi fa paura il giudizio affrettato   di chi punta un dito  e non analizza se stesso   Ma riprendo il coraggio   quando guardo il cielo   con il suo colore   per andare oltre   per guardare altrove   oltre uno schema   oltre un problema   Perché confronto   il limite con l'infinito   L'infinito mi salva!   Carmen Piccirillo