Biennale di Venezia: Torna la Sala Web alla 76. Mostra di Venezia

7 lungometraggi delle sezioni Fuori Concorso, Orizzonti e Sconfini da Georgia, India, Iran, Romania, Spagna, Tunisia / Al via oggi 22 agosto l’acquisto del biglietto o del pass digitale 

Una selezione di 7 lungometraggi da tutto il mondo , delle sezioni Fuori Concorso , Orizzonti e Sconfini , formano il programma della Sala Web della 76. Mostra di Venezia 2019 , diretta da Alberto Barbera e organizzata dalla Biennale di Venezia presieduta da Paolo Baratta . Per l’ ottavo anno la Sala Web di Venezia permette la visione online , raggiungibile dal sito www.labiennale.org , di film significativi in prima mondiale della selezione ufficiale della Mostra del Cinema , con una capienza massima per ogni visione di 1.000 posti . Ciascun titolo ( in versione originale con sottotitoli in italiano e in inglese ) sarà disponibile per la visione in streaming a partire dalle ore 21 (ora italiana) del giorno della presentazione ufficiale del film al Lido e fino al 19 settembre . È possibile acquistare il biglietto o il pass digitale per i 7 film della Sala Web a partire da giovedì 22 agosto sul sito della Biennale di Venezia www.labiennale.org . Si tratta di un’opportunità speciale per il pubblico di tutto il mondo per scoprire autori e film della Mostra rappresentativi delle più innovative tendenze estetiche ed espressive del cinema internazionale, realizzati da registi sia giovani, sia affermati, provenienti da Georgia, India, Iran, Romania, Spagna e Tunisia. Nella programmazione della Sala Web è presente, tra gli altri, il pluripremiato documentarista tedesco-rumeno Alexander Nanau, che alla 76. Mostra presenta nella sezione Fuori Concorso Colectiv (Collective) . Le proiezioni, per conto della Mostra, saranno collocate sul sito protetto operato da Festival Scope ( www.festivalscope.com ) , in partenariato con MYmovies. Sarà possibile acquistare il biglietto digitale sul sito web della Biennale www.labiennale.org e all’indirizzo www.festivalscope.com/venice- sala-web-2019. Si potrà accedere alla proiezione del film prescelto dopo avereffettuato una registrazione, pagato il biglietto singolo (4 €) oppure un pass per 5 film (10 €) che consentirà una visione non ripetibile. 

ll programma della Sala Web dal 29 agosto: 

 LES ÉPOUVANTAILS (THE SCARECROWS) di Nouri BOUZID (Tunisia, Marocco, Lussemburgo, 98’, v.o. arabo s/t italiano/inglese) con Nour Hajri, Afef Ben Mahmoud - SCONFINI 

dal 2 settembre: 

 CHOLA (SHADOW OF WATER) di Sanal Kumar SASIDHARAN (India, 120’, v.o. malayalam s/t italiano/inglese)con Joju George, Nimisha Sajayan, Akhil Viswanath - ORIZZONTI 

dal 3 settembre: 

 BLANCO EN BLANCO (WHITE ON WHITE) di Théo COURT (Spagna, Cile, Francia, Germania, 100’, v.o. spagnolo/inglese s/t italiano/inglese) con Alfredo Castro, Lars Rudolph, Lola Rubio, Esther Vega, Alejandro Goic, Ignacio Ceruti - ORIZZONTI 

 METRI SHESHO NIM (JUST 6.5) di Saeed ROUSTAEE (Iran, 135’, v.o. farsi s/t italiano/inglese) con Payman Maadi, Navid Mohammadzadeh, Parinaz Izadyar, Farhad Aslani, Hooman Kiaie - ORIZZONTI 

dal 4 settembre : 

 COLECTIV (COLLECTIVE) di Alexander NANAU (Romania, Lussemburgo, 109’, v.o. rumeno/inglese s/t italiano/inglese) – FUORI CONCORSO 

dal 5 settembre : 

 BOROTMOKMEDI (THE CRIMINAL MAN) di Dmitry MAMULIYA (Georgia, Russia, 135’, v.o. georgiano/lingua romaní/russo s/t italiano/inglese) con Giorgi Petriashvili, Madona Chachkhiani - ORIZZONTI 

dal 6 settembre: 

 ZUMIRIKI di Oskar ALEGRIA (Spagna, 122’, v.o. lingua basca/spagnolo s/t italiano/inglese) - ORIZZONTI

Commenti