Passa ai contenuti principali

Appuntamenti in Primo Piano: Calabria – Focus sull’arte in Calabria


MUSEO DEI BRETTII E DEGLI ENOTRI 
Salita Sant'Agostino - Cosenza 
Calabria – Focus sull’arte in Calabria 
curatori Enzo Le Pera, Gianluca Covelli, Ghislain Mayaud 
Inaugurazione: 30 ottobre 2019 , ore 17,30 
Dal 30 ottobre al 7 dicembre 2019 

Artisti: Salvatore Anelli; Caterina Arcuri; Cesare Berlingeri; Natino Chirico; Domenico Cordì; Franco Correggia; Maria Credidio; Ugo D'Ambrosi; Sebastiano Dammone Sessa; Elena Diaco Mayer; Massimiliano Ferragina; Franco Flaccavento; Francomà; Fiorentina Giannotta; Franco Lupinacci; Luigi Magli; Max Marra; Diego Minuti; Giuseppe Negro; Fabio Nicotera; Rocco Pangaro; Vincenzo Paonessa; Lina Passalacqua; Salvatore Pepe; Pino Pingitore; Tarcisio Pingitore; Alfredo Pirri; Antonio Pujia Veneziano; Anna Romanello; Nicola Rotiroti; Gianfranco Sergio; Ernesto Spina; Giulio Telarico; Vincenzo Trapasso; Aldo Turchiaro. 

CALABRIA-Focus sull'arte contemporanea 
L’atto pittorico è un rituale muto immerso nel silenzio teso dello studio, dove il segno ideale installa la sua appassionata gestualità sul campo d’azione per elaborare la macchina emotiva che usualmente chiamiamo dipinto. Dall’interminabile ballo pittorico, nasce un autentico dialogo silenzioso carico di sintesi fra le orme lasciate e lo spazio costruito sul supporto. Con la realizzazione del volume “CALABRIA-Focus sull’arte contemporanea”, il silenzio di 35 opere, pari allo straordinario urlo di Edvard Munch, invade la carta e plasma il silenzio delle 64 pagine. Si svela il confronto con l’eccellenza del nostro territorio. Ampiamente nutrito dai testi di Enzo Le Pera (Storia e memoria, Scaturigini dell’arte contemporanea in Calabria), di Gianluca Covelli (Lo stato dell’arte) e di Ghislain Mayaud che scrive appositamente per ogni opera pubblicata, il libro presentato al Museo dei Brettii e degli Enotri di Cosenza, è accompagnato dall’esposizione dei significativi lavori presentati nel volume. La coscienza moderna della complessità sconfina le inquietudini assorbite dal quotidiano e percepisce l’elaborata perfezione per approdare nella raggiunta dimora dell’arte. L’immaginario dialogante è proposto dagli artisti Salvatore Anelli; Caterina Arcuri; Cesare Berlingeri; Natino Chirico; Domenico Cordì; Franco Correggia; Maria Credidio; Ugo D'Ambrosi; Sebastiano Dammone Sessa; Elena Diaco Mayer; Massimiliano Ferragina; Franco Flaccavento; Francomà; Fiorentina Giannotta; Franco Lupinacci; Luigi Magli; Max Marra; Diego Minuti; Giuseppe Negro; Fabio Nicotera; Rocco Pangaro; Vincenzo Paonessa; Lina Passalacqua; Salvatore Pepe; Pino Pingitore; Tarcisio Pingitore; Alfredo Pirri; Antonio Pujia Veneziano; Anna Romanello; Nicola Rotiroti; Gianfranco Sergio; Ernesto Spina; Giulio Telarico; Vincenzo Trapasso; Aldo Turchiaro. Affiorano negli spazi espositivi giochi paralleli tra intelletto e istinto, pensiero ed emotività. L’insieme offre un irrinunciabile e rilevante riferimento del panorama dell’arte contemporanea dove la creatività si trasforma in sorgente pronta a cibare le anime del lettore e a generare nuove formule artistiche. La mostra premia, senza alcun dubbio, il lavoro minuzioso formulato dal principale promotore e curatore Enzo Le Pera mentre lo spazio espositivo si trasforma in una grandiosa e incensurata fabbrica di emozioni. verrà presentato il volume 

CALABRIA-Focus sull'arte contemporanea di Enzo Le Pera, Gianluca Covelli, Ghislain Mayaud, Rubbettino editore Ne parleranno con gli autori Marilena Cerzoso, Direttrice del Museo Maurizio Vitiello, Sociologo, critico d'arte Sarà presente il Sindaco di Cosenza, arch. Mario Occhiuto Enzo Le Pera, Gianluca Covelli, Ghislain Mayaud 

CALABRIA-Focus sull'arte contemporanea Catalogo in mostra edizioni Rubbettino 2019 , euro 25,00

Commenti

Post popolari in questo blog

Schermi Riflessi di Armando Lostaglio: Il ferro battuto di Pietro Lettieri

Arte e cultura: da Rapone a Londra e Dubai    Rapone. L’idea nasce da Marianna Pinto, una giovane manager di Rapone, da alcuni anni attiva con una grande azienda a Londra. Gira molto per l’Europa e non soltanto, dopo gli studi svolti a Bologna. E’ dunque intenzionata ad esportare il made in Italy, in particolare “una antica arte m a allo stesso tempo nuova che in Italia sta scomparendo: sculture e quadri ed elementi di interior design in ferro battuto.” Il fulcro della galleria e un artigiano/artista di Rapone, Pietro Lettieri in arte Pie.

📰 Segnalazioni in Primo Piano: LA DOTT.SSA STEFANIA LAMANNA: PEDIATRA E SCRITTRICE

La dottoressa Stefania Lamanna rappresenta da tantissimi anni un punto di riferimento importante nel mondo della Pediatria dell’intera zona del Nord Basilicata. Svolge la sua professione con competenza e professionalità dal 1993, assistendo all’evoluzione generazionale di tutti i bambini e delle mamme mettendo a confronto l’epoca precedente e questa, denotando tante differenze sorprendenti, riferisce infatti di aver notato, nella società attuale, una prevalenza di digitalizzazione (soprattutto sotto l’aspetto dei social) piuttosto che aggregazioni interpersonali più partecipate e più vive. Con tutta se stessa si è sempre prodigata in prima persona per curare i bambini in maniera dettagliata, attenta, e soprattutto per ‘’educare’’ le mamme per quanto riguarda l’approccio psicologico, di educazione ed abitudine dei lori figli. La dott.ssa Lamanna sottolinea l’importanza di seguire oculatamente i bambini da 0 a 16 anni circa, affermando che secondo il suo parere professionale ogni

📰 Segnalazioni in Primo Piano: Intervista al musicista rionerese EDOARDO CARDONE

Edoardo Cardone, musicista 29enne di Rionero in Vulture, ha un vasto excursus artistico-musicale: A 12 anni inizia a studiare chitarra classica con il maestro Dino Rigillo; successivamente abbandona gli studi classici e si dedica allo studio della chitarra elettrica da autodidatta; nel 2010 studia armonia, ear-training e solfeggio con la maestra Lisa Preziuso; nel 2012 inizia il percorso di studi presso il Modern Music Insitute dove studia chitarra moderna ad indirizzo Rock/Fusion con il maestro Mirco Di Mitrio ed il presidente Alex Stornello approfondendo lo studio della chitarra elettrica, armonia avanzata a 360° e contemporaneamente studia HD recording con Andrea Pellegrini e Davide Rossi; nel 2018 si diploma al Modern Music Institute con il massimo dei voti; diventa insegnante abilitato MMI INTERNATIONAL e i suoi corsi di chitarra si svolgono presso la scuola di musica Rockin’Rio a Rionero in Vulture che è l’unico centro abilitato MMI in Basilicata e  la formazione è aperta a tutt