Passa ai contenuti principali

Segnalazioni in Primo Piano: “IL POSTO DELLA FELICITÀ” PRODOTTO DALLA QUASAR DI LAGONEGRO ALLA FESTA DEL CINEMA DI ROMA


L’approdo alla XIV edizione della Festa del Cinema di Roma è un altro tassello della già ricca avventura produttiva della Quasar, società di produzione cinematografica di Lagonegro. La sezione Alice nella Città ha ospitato il cortometraggio “ Il Posto della felicità ” . Il giovane e talentuoso Aliosha Massine, con un altrettanto giovane cast composto da Maziar Firouzi, Francesca Florio, Luca Massaro, Enrico Sortino, Aron Tewelde protagonisti de “ Il Posto della felicità ” prodotto dalla Quasar in collaborazione con Marcello Fonte. “Una mattina di dicembre, un clandestino di nome Rami fugge dalla città e s'incammina verso la campagna con uno zaino in spalla.


Stessa cosa fa Rosa, una ragazza italiana che sul ciglio di una strada asfaltata, mentre le macchine sfrecciano veloci, si leva le scarpe col tacco, si infila degli scarponi da montagna e, abbandonando la civiltà, entra nel bosco.


Arriveranno entrambi su una collina dove quattro loro amici li stanno aspettando per compiere un rito e una festa che in città sarebbe impensabile celebrare.” È iniziata così l’avventura distributiva del cortometraggio che, apprezzato dal pubblico in sala, ha già ricevuto ottime critiche. Per la casa di produzione di Lagonegro, dopo aver raccolto con orgoglio la presenza in una cornice prestigiosa come quella romana e dopo aver concorso nella sezione SIAE “I Love Gai” alla Mostra del Cinema di Venezia con l'Interprete, l’ultimo lavoro di Hleb Papou, concentra le energie sulla post-produzione del cortometraggio “Nove e Novantanove”, diretto da Lorenzo Nobile e realizzato con il contributo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, dell’Apulia Film Commission e del NuovoImaie. L’aver raggiunto ottimi risultati nel panorama festivaliero italiano, permette di alzare le aspettative anche sulla vita distributiva di quest’ultima opera messa in cantiere. Il minimo comune denominatore - ribadisce Antonio Brigante, producer senior della Quasar - rimane l’attenzione verso i giovani talenti in grado di sperimentare il linguaggio cinematografico e tracciare quindi il perimetro del cinema che vedremo in sala nei prossimi anni. Lavorare con autori under35 in grado di imporsi all’attenzione nazionale e internazionale, rende leggera la fatica produttiva che ha come unica regola quella del cinema di qualità. Con i piedi ben piantati a Lagonegro, la Quasar vuole essere sempre più un laboratorio creativo, una bottega di storie in grado di affrontare le sfide del cinema del futuro.

Commenti

Post popolari in questo blog

Schermi Riflessi di Armando Lostaglio: Il ferro battuto di Pietro Lettieri

Arte e cultura: da Rapone a Londra e Dubai    Rapone. L’idea nasce da Marianna Pinto, una giovane manager di Rapone, da alcuni anni attiva con una grande azienda a Londra. Gira molto per l’Europa e non soltanto, dopo gli studi svolti a Bologna. E’ dunque intenzionata ad esportare il made in Italy, in particolare “una antica arte m a allo stesso tempo nuova che in Italia sta scomparendo: sculture e quadri ed elementi di interior design in ferro battuto.” Il fulcro della galleria e un artigiano/artista di Rapone, Pietro Lettieri in arte Pie.

📰 Segnalazioni in Primo Piano: LA DOTT.SSA STEFANIA LAMANNA: PEDIATRA E SCRITTRICE

La dottoressa Stefania Lamanna rappresenta da tantissimi anni un punto di riferimento importante nel mondo della Pediatria dell’intera zona del Nord Basilicata. Svolge la sua professione con competenza e professionalità dal 1993, assistendo all’evoluzione generazionale di tutti i bambini e delle mamme mettendo a confronto l’epoca precedente e questa, denotando tante differenze sorprendenti, riferisce infatti di aver notato, nella società attuale, una prevalenza di digitalizzazione (soprattutto sotto l’aspetto dei social) piuttosto che aggregazioni interpersonali più partecipate e più vive. Con tutta se stessa si è sempre prodigata in prima persona per curare i bambini in maniera dettagliata, attenta, e soprattutto per ‘’educare’’ le mamme per quanto riguarda l’approccio psicologico, di educazione ed abitudine dei lori figli. La dott.ssa Lamanna sottolinea l’importanza di seguire oculatamente i bambini da 0 a 16 anni circa, affermando che secondo il suo parere professionale ogni

📰 Segnalazioni in Primo Piano: Intervista al musicista rionerese EDOARDO CARDONE

Edoardo Cardone, musicista 29enne di Rionero in Vulture, ha un vasto excursus artistico-musicale: A 12 anni inizia a studiare chitarra classica con il maestro Dino Rigillo; successivamente abbandona gli studi classici e si dedica allo studio della chitarra elettrica da autodidatta; nel 2010 studia armonia, ear-training e solfeggio con la maestra Lisa Preziuso; nel 2012 inizia il percorso di studi presso il Modern Music Insitute dove studia chitarra moderna ad indirizzo Rock/Fusion con il maestro Mirco Di Mitrio ed il presidente Alex Stornello approfondendo lo studio della chitarra elettrica, armonia avanzata a 360° e contemporaneamente studia HD recording con Andrea Pellegrini e Davide Rossi; nel 2018 si diploma al Modern Music Institute con il massimo dei voti; diventa insegnante abilitato MMI INTERNATIONAL e i suoi corsi di chitarra si svolgono presso la scuola di musica Rockin’Rio a Rionero in Vulture che è l’unico centro abilitato MMI in Basilicata e  la formazione è aperta a tutt