Passa ai contenuti principali

Segnalazioni in primo Piano: Esce ‘Quel che Avvicina al Bene’: da Fuori Luogo un nuovo singolo per il cantautore LUCIANO NARDOZZA


La “ disillusione ” ha un valore positivo: quando crollano sogni e aspettative capiamo che abbiamo spostato eccessivamente il nostro centro di forza verso l ’’ esterno. E possiamo dunque ri-centrarci ... . A sei mesi dall ’ uscita del suo secondo lavoro discografico da cantautore solista - Fuori Luogo - Luciano Nardozza torna in radio a cantare delle diverse sfumature dell ’ esperienza umana su questa terra, con la profonda leggerezza che lo contraddistingue. E lo fa con il vivace brano dal titolo “ Quel Che Avvicina al Bene ” , secondo estratto dall ’ album, in radio dal 20 novembre dopo il fortunato singolo di lancio “ Beata Ingenuit à” . “ Quel che Avvicina al Bene è la riscoperta dell'amore senza troppi ‘ orpelli ’ , quello che resta, nonostante ogni strappo e ogni scossa. L'amore che ci fa ripartire da noi per godercela un po ’ , senza prendere tutto sempre sul serio . L'amore che senza sforzo si irradia da noi verso gli altri e ci libera dalle maschere che indossiamo solo per ottenerlo da fuori ” racconta Luciano Nardozza, che del brano - cos ì come dell ’ intero album è autore di testi, musica e arrangiamenti, nonch é produttore. A sottolineare l ’ impeto verso una maggiore “ leggerezza" nelle relazioni (una leggerezza pregna e al contempo scevra da orpelli e aspettative, che il brano esprime) è anche il linguaggio del videoclip che accompagna il singolo , per la regia di Leopoldo Caggiano : il protagonista si muove alacremente in un mondo affollato e colorato ma fuori fuoco; i contorni sono sfumati e distorti, proprio a rimarcare che il centro restiamo noi. Seguendo il filo conduttore della ricerca interiore, l ’ album Fuori Luogo - da cui il singolo “ Quel che Avvicina al Bene ” è estratto - si snoda con un coinvolgente sound pop-rock attraverso dieci brani inediti, a comporre un disco fuori dal tempo, come la musica, come le emozioni, come lo spirito . Distribuito da Pirames International, Fuori Luogo e il singolo “ Quel che avvicina al bene ” sono disponibili sulle principali piattaforme streaming e store digitali.


Cantautore, chitarrista , attivo sulla scena musicale italiana dal 2017 col suo primo album in italiano "Di Passaggio ” , indagine sulle emozioni che caratterizzano le varie fasi di una storia d'amore. Finalista a Capitalent 2017 (tra oltre 4000 proposte), vincitore del Festival Villeggendo 2017, sul podio al Varigotti Festival ’ 18, finalista al Premio De Andr é 2019 , targa Riccardo Mannerini 2019 per il miglior testo , ama tantissimo suonare live (l'album è stato portato in giro per l'Italia in oltre 30 citt à diverse ). A maggio è uscito il suo secondo album che lo vede collaborare con artisti quali Gianluca Misiti (tastierista per Daniele Silvestri, Max Gazz è ) e Piero Monterisi (batterista per PFM, Tiromancino, Daniele Silvestri ) e il cui primo singolo “ Beata Ingenuit à” è entrato alla posizione n.33 della Classifica Italiana Indipendenti.


Segui Luciano Nardozza su : YOUTUBE - SPOTIFY - ITUNES FACEBOOK @lucianonardozzamusic INSTAGRAM lucianonardozza www.lucianonardozza.it

Commenti

Post popolari in questo blog

Segnalazione in primo Piano: Tornare ad incontrarsi. L’Associazione “Donne 99” di Tito si ritrova per ricominciare

In maggio ho raccontato la capacità dell’Associazione “Donne 99” di Tito di stare insieme e sostenersi con un gruppo su WhatsApp. Finalmente il 3 settembre, dalle 17,20 alle 18,30, con Luisa Salvia, presidente dell’Associazione, 12 “ragazze” dell’Associazione si sono ritrovate per riprendere le attività nella biblioteca comunale “Lorenzo Ostuni”. Con loro sono tornato io Mario Coviello, presidente del Comitato Provinciale Unicef di Potenza, per riprendere gli incontri del percorso #Unicef sulle emozioni “Non perdiamoci di vista” che avevamo interrotto nel mese di febbraio. Angela 1 e 2, le due Carmela, Serafina, Donata, Giovanna, Teresa, Lina, Maria, Luisa, in cerchio, con la mascherina e rispettando le distanze, hanno cominciato a raccontare, guardandosi finalmente negli occhi, i mesi del Covid. Certo si erano sentite a lungo per telefono e in videochiamate, si erano ritrovate in chiesa, al supermercato, ma avere tempo per raccontarsi guardandosi negli occhi, trovando le parole in un…

Schermi Riflessi: Intervento del Vescovo Diocesi di Melfi mons. Ciro Fanelli sull’importanza del Cinema

“Eccellenza, Le saremmo grati se potesse scrivere pochi righi sulla importanza del Cinema nella conoscenza di tematiche importanti come quelle trattate nella Mostra “Effetto Notte. Il cinema dei diritti negati” Un caro saluto. Armando Lostaglio” E’ quanto abbiamo chiesto a mons. CIRO FANELLI, Vescovo della Diocesi di Melfi Rapolla Venosa, intervenuto con un suo elevato dialogo alla proiezione del film dei Fratelli Dardenne “L’età giovane”, uno dei 4 film della Mostra “Effetto Notte. Il cinema dei diritti negati, promossa da ARCI, CineClub V. DE SICA – Cinit e Parrocchia SS. Sacramento, nell’ambito della Estate Rionerese sostenuta dal Comune con la ProLoco. Ecco il suo intervento: Il Cinema: uno strumento per una chiarificazione dell’esistenza La persona cresce nella sua umanità nella misura in cui si approccia alla realtà con la sua intelligenza (la ragione) e con la sua sensibilità (il cuore): ragione ed emozioni sono le grandi luci con le quali e…

Reportage Fotografici. Venosa. Premiazione Concorso Lettearrio "Engel Von Bergeiche (23 Agosto 2020)