Passa ai contenuti principali

Appuntamenti in Primo Piano: RezzaMastrella Fotofinish – Bahamuth con Speciale Capodanno – Anelante dal 17 dicembre 2019 al 5 gennaio 2020


Fotofinish – Bahamuth con *Speciale Capodanno –Anelante
dal 17 dicembre 2019 al 5 gennaio 2020

Il Teatro Vascello è la casa di Antonio Rezza e Flavia Mastrella, Leoni d’Oro alla carriera alla Biennale di Venezia 2018, quest’anno i due artisti tornano con tre diversi spettacoli.
Fotofinish di Flavia Mastrella e Antonio Rezza, con Antonio Rezza e con Ivan Bellavista
dal 17 al 22 dicembre, martedì (tutto esaurito), mercoledì (tutto esaurito), giovedì e venerdì ore 21 - sabato ore 19 (tutto esaurito) - domenica ore 17Fotofinish, uno dei cavalli di battaglia della coppia, debutta nel 2003 e racconta le vicende di un uomo che si fotografa per sentirsi meno solo. Grazie alla moltiplicazione della sua immagine arriverà a credersi un politico che si rivolge ad una folla che non c'è, ma che lo galvanizza come tutte le cose che non avremo mai. Impazzirà poco a poco...ma mai completamente.

Bahamuth di Flavia Mastrella e Antonio Rezza, con Antonio Rezza e con Ivan Bellavista e Neilson Bispo Dos Santos
Bahamuthdal 26 al 30 dicembre giovedì e venerdì ore 21 -
sabato ore 19 - domenica ore 17- lunedì ore 21 -
martedì 31 dicembre ore 21.30 Speciale Capodanno (spettacolo e Asta al buio)

costo 45 euro a persona: spettacolo + cotechino e lenticchie + brindisi di mezzanotte + buffet di dolci + asta al buio.
L'opera, del 2006, è liberamente associata al ‘Manuale di zoologia fantastica’ di J.L. Borges e M. Guerrero.  In una scatola appena accennata, un uomo trascorre l’agonia che lo porterà a una nuova vita fatta di rigurgiti tribali e storie trapassate, inquinate da assilli contemporanei. La notte del 31 dicembre* dopo lo spettacolo, attenderemo insieme il nuovo anno con l’Asta al Buio, battitore d’eccezione Antonio Rezza.

Anelante di Flavia Mastrella e Antonio Rezza e con Ivan Bellavista, Manolo Muoio, Chiara A. Perrini, Enzo Di Norscia dal 3 al 5 gennaio 2020, venerdì ore 21 - sabato ore 19 - domenica ore 17, l’ultimo lavoro. Anelante è l’uomo che esiste nel suo struggimento. Decanta l’alienazione e la disperazione di esseri umani tramutati in entità virtuali. Esalta la visione del sé idealizzato, non riesce ad ascoltare e utilizza solo la sua comunicazione verbale. Anelante è un essere mitologico, affronta con il tratto stilistico di RezzaMastrella, i contorni delle effigi storico-cromatiche della nostra epoca.
Biglietti: intero € 25 - ridotto over 65 € 18 - ridotto under 26 € 15 - *Speciale Capodanno 45 euro a persona. Info 06.5881021 promozione@teatrovascello.itpromozioneteatrovascello@gmail.com

ogni giovedì alle ore 18,00
durata di ogni spettacolo circa 90 minuti
Quel copione di Shakespeare&Co.
Le novelle italiane che fecero l’Europa
di e con Vittorio Viviani
19 DICEMBRE FRATE CIPOLLA   Omelia della supercazzola

9 GENNAIO LO GELOSO E LA SAVIA DONNA    Confessati con me
16 GENNAIO LA BISBETICA DOMATA …lei sa perché
23 GENNAIO TRE AMANTI IN CASA   Rosa Pezza e Carlo Mazza
30 GENNAIO   IL MERCANTE E IL SULTANO  Cortese pavese e dolce Saladino

Vittorio Viviani interpreta e commenta le novelle italiane che furono lette, tradotte, copiate e riscritte in tutta Europa dal ‘300 al ‘600. Quelle novelle che diffusero il famoso “stile italiano” divulgando valori come grazia, eleganza, buone maniere, leggerezza e, soprattutto, ironia. Un reading di grande teatralità, di digressioni e di aneddotica, di grande umorismo, di canzoni, nello spirito e nello stile affabulatorio di Vittorio Viviani.

Biglietti a € 12,00 compreso aperitivo in compagnia dell’attore

Commenti

Post popolari in questo blog

Segnalazioni in Primo Pino: Un romanzo di fantascienza italiana nato tra Lombardia e Basilicata

Un ragazzo del Sud mette a frutto le sue qualità informatiche per creare un mondo migliore dopo la morte di suo fratello, l’ennesima morte bianca. Un libro di fantascienza italiana, nato tra Lombardia e Basilicata. Il quadro è Milano ed il suo hinterland, ma anche Gallarate che gravita come la Luna intorno al suo aeroporto internazionale di Malpensa, con i suoi mille voli giornalieri. Tutto parte al Sud, in terra lucana. Rocco “rappresenta” un po’ tutti i ragazzi buoni d’Italia: volenterosi, intelligenti e umili. Dopo la morte del fratello, a causa di un incidente sul lavoro, l’ennesima morte bianca , decide, ormai trent’enne, di riscriversi all’Università e dedicarsi allo studio dell’Intelligenza Artificiale . Finalmente potrà usare le sue innate qualità. Il progetto per lui è chiaro sin dall’inizio, ma quello che gli succederà andrà oltre quanto preventivato, portandolo ai bordi dell’Universo e prendendo contatto con una specie aliena, i SyborgX. Rocco non compi

Reportage. In questo momento nel mondo: Norvegia, Fiji, Scozia, Thailandia

Le migliori vignette sulla vittoria di Donald Trump alle elezioni Usa