Passa ai contenuti principali

Eventi 2019: Matera. XVIII edizione Premio Unpli Basilicata (2.Parte)


Le Pro Loco Unpli Basilicata premiano le eccellenze lucane 2019. 
Matera 14 Dicembre 2019  

A MATERA CONSEGNATO IL PREMIO UNPLI BASILICATA 2019 ALLE ECCELLENZE LUCANE 

Si è svolta presso la splendida cornice del Resort Mulino Alvino 1884 la cerimonia del Premio Unpli Basilicata, con il patrocinio di Consiglio Regionale della Basilicata, Apt Basilicata, Anci Basilicata e Fondazione Matera 2019, e con il sostegno della Bcc – Banca Credito Cooperativo Basilicata. La mattinata si è aperta con i saluti del presidente della Pro Loco Matera, Claudio Rospi , dell’amministratore del Mulino Alvino, Nicola Benedetto, del consigliere nazionale Unpli Pierfranco De Marco, del Referente Pro Loco Ufficio Sistemi Culturali e Turistici della Regione Basilicata Salvatore Pellettieri, che ha portato i saluti del Presidente della Regione Vito Bardi e del direttore Apt Basilicata, Antonio Nicoletti. Il presidente Pro Loco Unpli Basilicata, Rocco Franciosa, dopo il messaggio di solidarietà e vicinanza alla comunità di Lauria ha sottolineato "è una cerimonia storica, con eccellenti premiati, che celebriamo a Matera nell’anno di Capitale Europea della Cultura, dove siamo stati protagonisti con numerose iniziative, non ultima l'Expo delle Pro Loco per valorizzare il patrimonio culturale materiale e immateriale dei borghi lucani”. Franciosa ha aggiunto "doveroso un pensiero ai nostri predecessori Antonio D’Elicio, Bruno Albano, Felice Russillo, Ninì Truncellito e Rocco Brancati, che rappresentano un fulgido esempio per tutti". Prima della premiazione sono intervenuti Mariangela Liantonio, assessora al turismo del comune di Matera, Giovanni Oliva, segretario della Fondazione Matera 2019, Michele Saponara, referente del Polo Museale di Basilicata, in rappresentanza della direttrice Marta Ragozzino, e l'arcivescovo di Matera, mons. Antonio Caiazzo che ha rimarcato "non potevo mancare a questa importante iniziativa che esalta le potenzialità incredibili della nostra terra, lo abbiamo visto con Matera 2019 che è stata una sfida grande e l’ha vinta la Basilicata tutta". La giornata, moderata dalla giornalista Enza Martoccia, è stata allietata da intermezzi artistici musicali con la partecipazione dell'arpista Marianna Magnatta, del poeta Emilio D’Andrea e del cantautore Antonio Labate. Nel corso della cerimonia è stato presentato in anteprima “The Lucanum Way – Viaggio alla scoperta della Basilicata” video realizzato da Giovanni Di Gennaro, Luigi Nigro, Teodoro Corbo, promosso dalla pmi iInformatica srls con il patrocinio Pro Loco Unpli Basilicata. Poi è arrivata l’attesa premiazione della 18 edizione. Quest’anno la commissione ha voluto tributare: Teresa Fiordelisi, Avvocatessa e Presidente BCC – Banca Credito Cooperativo Basilicata, proposta dalla Pro Loco Laurenzana, che ha esordito “sono emozionata, si tratta del primo riconoscimento personale, lo dedico alla mia banca, la BCC, che da sempre investe nella crescita morale e culturale e a tutte le donne che come me si battono quotidianamente per annullare le disparità”. Oreste Lo Pomo, Giornalista professionista, scrittore e caporedattore Rai Tre Basilicata, proposto dalla Pro Loco Maratea, che ha dedicato il premio a tutta la redazione Rai regionale, che festeggia i 40 anni di attività, riconoscendo alle Pro Loco di Basilicata il merito di preservare e valorizzare la memoria collettiva. Vitantonio Lombardo, Chef lucano e titolare dell’omonimo ristorante materano, unica Stella Michelin in Basilicata, proposto dalla Pro Loco Barile che si è rivolto ai giovani lucani: “Questo premio lo dedico a loro, che come me non smettono mai di coltivare sogni e di crederci fino in fondo”. Antonio Lerra, Presidente Deputazione di Storia Patria lucana e Professore di Storia Moderna dell’Università degli Studi della Basilicata, proposto dalla Pro Loco Potenza, che ha dichiarato: “Dobbiamo partire da qui, dalla rete Pro Loco per poter avviare una progettualità culturale di ampio respiro. Pasquale Menchise Direttore d’orchestra e Compositore, proposto dall’intero Comitato Unpli Basilicata, ha elogiato la giornata quale esempio di come la Basilicata e l’associazionismo siano ancora legati alla genuinità delle persone, ai loro valori. Il “Premio Unpli Complesso storico Monumentale”, è stato assegnato all’Arcidiocesi Matera – Irsina per l’Abbazia Santa Maria La Sanità del Casale di Pisticci, proposto dalla Pro Loco Pisticci. Due le menzioni speciali: a Giovanni Spadafino, pubblicista, proposto dalla Pro Loco Grassano e a Vincenzo Petrocelli, scrittore e appassionato di storia locale, proposto dalla Pro Loco Tramutola.

Commenti

Post popolari in questo blog

Galleria Fotografica: Lavello. Miss Miss In4missima (19 Settembre 2020)

Segnalazione in primo Piano: Tornare ad incontrarsi. L’Associazione “Donne 99” di Tito si ritrova per ricominciare

In maggio ho raccontato la capacità dell’Associazione “Donne 99” di Tito di stare insieme e sostenersi con un gruppo su WhatsApp. Finalmente il 3 settembre, dalle 17,20 alle 18,30, con Luisa Salvia, presidente dell’Associazione, 12 “ragazze” dell’Associazione si sono ritrovate per riprendere le attività nella biblioteca comunale “Lorenzo Ostuni”. Con loro sono tornato io Mario Coviello, presidente del Comitato Provinciale Unicef di Potenza, per riprendere gli incontri del percorso #Unicef sulle emozioni “Non perdiamoci di vista” che avevamo interrotto nel mese di febbraio. Angela 1 e 2, le due Carmela, Serafina, Donata, Giovanna, Teresa, Lina, Maria, Luisa, in cerchio, con la mascherina e rispettando le distanze, hanno cominciato a raccontare, guardandosi finalmente negli occhi, i mesi del Covid. Certo si erano sentite a lungo per telefono e in videochiamate, si erano ritrovate in chiesa, al supermercato, ma avere tempo per raccontarsi guardandosi negli occhi, trovando le parole in un…

Schermi Riflessi: Intervento del Vescovo Diocesi di Melfi mons. Ciro Fanelli sull’importanza del Cinema

“Eccellenza, Le saremmo grati se potesse scrivere pochi righi sulla importanza del Cinema nella conoscenza di tematiche importanti come quelle trattate nella Mostra “Effetto Notte. Il cinema dei diritti negati” Un caro saluto. Armando Lostaglio” E’ quanto abbiamo chiesto a mons. CIRO FANELLI, Vescovo della Diocesi di Melfi Rapolla Venosa, intervenuto con un suo elevato dialogo alla proiezione del film dei Fratelli Dardenne “L’età giovane”, uno dei 4 film della Mostra “Effetto Notte. Il cinema dei diritti negati, promossa da ARCI, CineClub V. DE SICA – Cinit e Parrocchia SS. Sacramento, nell’ambito della Estate Rionerese sostenuta dal Comune con la ProLoco. Ecco il suo intervento: Il Cinema: uno strumento per una chiarificazione dell’esistenza La persona cresce nella sua umanità nella misura in cui si approccia alla realtà con la sua intelligenza (la ragione) e con la sua sensibilità (il cuore): ragione ed emozioni sono le grandi luci con le quali e…