Passa ai contenuti principali

L'Opinione di Marco Lombardi: Errare centro sinistra est


Dunque, a nemmeno quarantotto ore dalla vittoria di Bonacini (e dalla sonora sconfitta in Calabria), il Partito Democratico ha, nell'ordine: celebrato a ciclo continuo il funerale di Matteo Salvini; rinnegato quanto detto in campagna elettorale e cioè che l'esito in Emilia-Romagna non avrebbe influito sulle dinamiche di governo; messo in cima all'agenda il partito del cemento, con la ministra De Micheli scatenata; fatto saltare il patto sulla prescrizione; in Toscana, dove la vittoria a maggio è data per scontata, innescato l'ennesima faida interna per la spartizione delle poltrone dentro e fuori il consiglio regionale. Si direbbe che le premesse di una prossima batosta per il centro sinistra ci sono tutte.

Commenti

Post popolari in questo blog

Segnalazioni in Primo Pino: Un romanzo di fantascienza italiana nato tra Lombardia e Basilicata

Un ragazzo del Sud mette a frutto le sue qualità informatiche per creare un mondo migliore dopo la morte di suo fratello, l’ennesima morte bianca. Un libro di fantascienza italiana, nato tra Lombardia e Basilicata. Il quadro è Milano ed il suo hinterland, ma anche Gallarate che gravita come la Luna intorno al suo aeroporto internazionale di Malpensa, con i suoi mille voli giornalieri. Tutto parte al Sud, in terra lucana. Rocco “rappresenta” un po’ tutti i ragazzi buoni d’Italia: volenterosi, intelligenti e umili. Dopo la morte del fratello, a causa di un incidente sul lavoro, l’ennesima morte bianca , decide, ormai trent’enne, di riscriversi all’Università e dedicarsi allo studio dell’Intelligenza Artificiale . Finalmente potrà usare le sue innate qualità. Il progetto per lui è chiaro sin dall’inizio, ma quello che gli succederà andrà oltre quanto preventivato, portandolo ai bordi dell’Universo e prendendo contatto con una specie aliena, i SyborgX. Rocco non compi

Reportage. In questo momento nel mondo: Norvegia, Fiji, Scozia, Thailandia

Le migliori vignette sulla vittoria di Donald Trump alle elezioni Usa