L'Opinione di Marco Lombardi: Errare centro sinistra est


Dunque, a nemmeno quarantotto ore dalla vittoria di Bonacini (e dalla sonora sconfitta in Calabria), il Partito Democratico ha, nell'ordine: celebrato a ciclo continuo il funerale di Matteo Salvini; rinnegato quanto detto in campagna elettorale e cioè che l'esito in Emilia-Romagna non avrebbe influito sulle dinamiche di governo; messo in cima all'agenda il partito del cemento, con la ministra De Micheli scatenata; fatto saltare il patto sulla prescrizione; in Toscana, dove la vittoria a maggio è data per scontata, innescato l'ennesima faida interna per la spartizione delle poltrone dentro e fuori il consiglio regionale. Si direbbe che le premesse di una prossima batosta per il centro sinistra ci sono tutte.

Commenti