Passa ai contenuti principali

Segnalazioni in Primo Piano: MARATEA SET DI CINEMA ED EVENTI, PROTAGONISTA ALLA BIT


Le prospettive nazionali e internazionali del cineturismo e il rapporto virtuoso tra Maratea, la Basilicata, il cinema e gli eventi al centro di un incontro alla Bit di Milano, moderato dalla conduttrice Carolina Rey e che ha visto i saluti di apertura di Vito Bardi, presidente della Regione Basilicata. Tante le novità annunciate relative alla prossima edizione del “Le giornate del cinema lucano a Maratea – Premio Internazionale Basilicata 2020” e alla sua offerta turistica.

La prima anteprima riguarda il cambio di nome: "Marateale - Premio internazionale Basilicata" sarà la nuova dominazione. “Siamo orgogliosi della nostra importante rassegna cinematografica internazionale, che si terrà dal 21 al 26 luglio 2020 – ha commentato il sindaco di Maratea, Daniele Stoppelli - e che ha visto nella scorsa edizione, tra i tanti illustri ospiti, la partecipazione di Richard Gere. Anche per quest’anno e per gli anni a venire, in sinergia con la Regione Basilicata, l’Apt, gli operatori turistici e le associazioni presenti sul territorio, stiamo lavorando alla programmazione turistica di Maratea, al fine di realizzare un’offerta sempre più rispondente alle esigenze del mercato“.


Oltre a Stoppelli, sono intervenuti anche Biagio Salerno, presidente del Consorzio Turistico Maratea, Pierfranco De Marco, presidente della pro loco di Maratea La Perla, Antonella Caramia, presidente dell’associazione Cinema Mediterranea, Antonio Nicoletti, direttore Apt Basilicata e Antonino La Spina, presidente UMPLI Nazionale. Numerosi gli esponenti del mondo del cinema che hanno portato il loro contributo, dalla produttrice Michela Scolari, per continuare poi con Alberto Barbera direttore del Festival del Cinema di Venezia, l'attrice Vittoria Bianchini, che sarà una delle protagoniste del prossimo film di Terry George che si girerà anche in Basilicata. Testimonial dell’incontro, la cui organizzazione è stata curata dall’assessore al Turismo del Comune di Maratea, Valentina Trotta, gli attori Paolo Ruffini e Sandra Milo. Entrambi hanno speso bellissime parole per Maratea ed il territorio lucano, definendolo un luogo familiare, dove ci si sente a casa.

Commenti

Post popolari in questo blog

Schermi Riflessi di Armando Lostaglio: Il ferro battuto di Pietro Lettieri

Arte e cultura: da Rapone a Londra e Dubai    Rapone. L’idea nasce da Marianna Pinto, una giovane manager di Rapone, da alcuni anni attiva con una grande azienda a Londra. Gira molto per l’Europa e non soltanto, dopo gli studi svolti a Bologna. E’ dunque intenzionata ad esportare il made in Italy, in particolare “una antica arte m a allo stesso tempo nuova che in Italia sta scomparendo: sculture e quadri ed elementi di interior design in ferro battuto.” Il fulcro della galleria e un artigiano/artista di Rapone, Pietro Lettieri in arte Pie.

📰 Segnalazioni in Primo Piano: LA DOTT.SSA STEFANIA LAMANNA: PEDIATRA E SCRITTRICE

La dottoressa Stefania Lamanna rappresenta da tantissimi anni un punto di riferimento importante nel mondo della Pediatria dell’intera zona del Nord Basilicata. Svolge la sua professione con competenza e professionalità dal 1993, assistendo all’evoluzione generazionale di tutti i bambini e delle mamme mettendo a confronto l’epoca precedente e questa, denotando tante differenze sorprendenti, riferisce infatti di aver notato, nella società attuale, una prevalenza di digitalizzazione (soprattutto sotto l’aspetto dei social) piuttosto che aggregazioni interpersonali più partecipate e più vive. Con tutta se stessa si è sempre prodigata in prima persona per curare i bambini in maniera dettagliata, attenta, e soprattutto per ‘’educare’’ le mamme per quanto riguarda l’approccio psicologico, di educazione ed abitudine dei lori figli. La dott.ssa Lamanna sottolinea l’importanza di seguire oculatamente i bambini da 0 a 16 anni circa, affermando che secondo il suo parere professionale ogni

📰 Segnalazioni in Primo Piano: Intervista al musicista rionerese EDOARDO CARDONE

Edoardo Cardone, musicista 29enne di Rionero in Vulture, ha un vasto excursus artistico-musicale: A 12 anni inizia a studiare chitarra classica con il maestro Dino Rigillo; successivamente abbandona gli studi classici e si dedica allo studio della chitarra elettrica da autodidatta; nel 2010 studia armonia, ear-training e solfeggio con la maestra Lisa Preziuso; nel 2012 inizia il percorso di studi presso il Modern Music Insitute dove studia chitarra moderna ad indirizzo Rock/Fusion con il maestro Mirco Di Mitrio ed il presidente Alex Stornello approfondendo lo studio della chitarra elettrica, armonia avanzata a 360° e contemporaneamente studia HD recording con Andrea Pellegrini e Davide Rossi; nel 2018 si diploma al Modern Music Institute con il massimo dei voti; diventa insegnante abilitato MMI INTERNATIONAL e i suoi corsi di chitarra si svolgono presso la scuola di musica Rockin’Rio a Rionero in Vulture che è l’unico centro abilitato MMI in Basilicata e  la formazione è aperta a tutt