Passa ai contenuti principali

Segnalazioni in primo Piano: PREMIO CINEMATOGRAFICO ANITA EKBERG 2020. TRA I PROTAGONISTI DELLA SERATA, UNA PRODUTTRICE CINEMATOGRAFICA ORIGINARIA DI POTENZA, Raffaella Pace


Si è svolta sabato 22 Febbraio 2020, nella splendida cornice di Palazzo Ferrajoli in Piazza Colonna a Roma, la sesta edizione del prestigioso Premio Anita Ekberg organizzato da Sara Iannone, presidente dell'associazione "L'alba del terzo millennio". La magica atmosfera felliniana, evocata anche dai meravigliosi costumi di scena originali del film "Il Casanova", ha incantato i numerosi artisti e personaggi della nobiltà romana presenti alla premiazione. A prendere parte a questa festa capitolina interamente dedicata al cinema, anche una parte della Campania e della Basilicata, rappresentata da grandi professionisti del territorio e imprenditrici dell'industria cinematografica. Francesco Gagliardi, regista originario di Pertosa (SA), è stato uno degli illustri premiati della serata. Dopo aver diretto il chiacchieratissimo film "Mò Vi Mento - Lira di Achille", si appresta a dirigere un nuovo lungometraggio che questa volta racconterà una parte della nostra Italia non più attraverso l'ironia e la satira, come era avvenuto invece in Mò Vi Mento, ma attraverso gli occhi di una bambina. "Sono molto orgoglioso di questo premio che ricevo nel centenario della nascita di un grande maestro quale Federico Fellini" - afferma il regista Gagliardi - "Ogni film che mi appresto a realizzare parte dal concetto felliniano che l'unico vero realista è il visionario.

Credo che questa sia l'idea vincente alla base di un buon film". Presente alla serata anche il giornalista campano Alfonso Sarno, socio della Auris Film, società di produzione cinematografica romana, all'interno della quale spiccano anche tre giovani produttrici emergenti premiate con il prestigioso Premio Anita Ekberg. Rossella Cardinale ed Erika Cardinale, originarie di Teggiano (SA) e Raffaella Pace originaria di Potenza (PZ), rappresentano quella parte del sud Italia che crede fortemente nel valore della cultura e trasforma una passione in un vero e proprio lavoro. Dallo studio alla pratica, questo è il percorso di Raffaella Pace, prossima alla laurea in giurisprudenza con specializzazione in diritto d'autore, anche lei brillante produttrice emergente. "Sono molto legata al mio territorio e il mio intento è quello di valorizzarlo anche attraverso la formula del cine-turismo" - afferma la produttrice proveniente dal capoluogo lucano. Tra i premiati anche la regista Stefania Capobianco, Valeria Marini, Deborah Eliana Rinaldi, Filippo Ascione, Rino Barillari, Ida Elena De Razza, Luigi Mazzella e Mario Zamma. Presenti anche gli attori Lando Buzzanca e Metis Di Meo, l'imprenditore potentino nonché Amministratore Unico della società di produzione cinematografica Auris Film, Francesco Pace e l'imprenditore Carmine Cardinale.

Commenti

Post popolari in questo blog

Schermi Riflessi di Armando Lostaglio: Il ferro battuto di Pietro Lettieri

Arte e cultura: da Rapone a Londra e Dubai    Rapone. L’idea nasce da Marianna Pinto, una giovane manager di Rapone, da alcuni anni attiva con una grande azienda a Londra. Gira molto per l’Europa e non soltanto, dopo gli studi svolti a Bologna. E’ dunque intenzionata ad esportare il made in Italy, in particolare “una antica arte m a allo stesso tempo nuova che in Italia sta scomparendo: sculture e quadri ed elementi di interior design in ferro battuto.” Il fulcro della galleria e un artigiano/artista di Rapone, Pietro Lettieri in arte Pie.

📰 Segnalazioni in Primo Piano: LA DOTT.SSA STEFANIA LAMANNA: PEDIATRA E SCRITTRICE

La dottoressa Stefania Lamanna rappresenta da tantissimi anni un punto di riferimento importante nel mondo della Pediatria dell’intera zona del Nord Basilicata. Svolge la sua professione con competenza e professionalità dal 1993, assistendo all’evoluzione generazionale di tutti i bambini e delle mamme mettendo a confronto l’epoca precedente e questa, denotando tante differenze sorprendenti, riferisce infatti di aver notato, nella società attuale, una prevalenza di digitalizzazione (soprattutto sotto l’aspetto dei social) piuttosto che aggregazioni interpersonali più partecipate e più vive. Con tutta se stessa si è sempre prodigata in prima persona per curare i bambini in maniera dettagliata, attenta, e soprattutto per ‘’educare’’ le mamme per quanto riguarda l’approccio psicologico, di educazione ed abitudine dei lori figli. La dott.ssa Lamanna sottolinea l’importanza di seguire oculatamente i bambini da 0 a 16 anni circa, affermando che secondo il suo parere professionale ogni

📰 Segnalazioni in Primo Piano: Intervista al musicista rionerese EDOARDO CARDONE

Edoardo Cardone, musicista 29enne di Rionero in Vulture, ha un vasto excursus artistico-musicale: A 12 anni inizia a studiare chitarra classica con il maestro Dino Rigillo; successivamente abbandona gli studi classici e si dedica allo studio della chitarra elettrica da autodidatta; nel 2010 studia armonia, ear-training e solfeggio con la maestra Lisa Preziuso; nel 2012 inizia il percorso di studi presso il Modern Music Insitute dove studia chitarra moderna ad indirizzo Rock/Fusion con il maestro Mirco Di Mitrio ed il presidente Alex Stornello approfondendo lo studio della chitarra elettrica, armonia avanzata a 360° e contemporaneamente studia HD recording con Andrea Pellegrini e Davide Rossi; nel 2018 si diploma al Modern Music Institute con il massimo dei voti; diventa insegnante abilitato MMI INTERNATIONAL e i suoi corsi di chitarra si svolgono presso la scuola di musica Rockin’Rio a Rionero in Vulture che è l’unico centro abilitato MMI in Basilicata e  la formazione è aperta a tutt