Passa ai contenuti principali

Segnalazioni in Primo Piano: Roma. Sogno, una notte di mezza estate, Balletto di Roma - Lucignolo e gli altri, Musica - Pinocchio, Vascello dei piccoli - Vittorio Viviani tutti i giovedì. Teatro Vascello


dal 25 febbraio al 1° marzo 2020 
dal martedì al venerdì h 21 - sabato h 19 - domenica h 17
BALLETTO DI ROMA
SOGNO, UNA NOTTE DI MEZZA ESTATE

Coreografia di Davide Valrosso

Atto unico per 8 danzatori: 4 uomini e 4 donne
In co-produzione con il Festival Oriente Occidente – CID Centro Internazionale della Danza
Sogno di una notte di mezza estate è una delle opere più affascinanti di William Shakespeare, una commedia immersa in un’atmosfera fantastica, capace di suscitare emozioni e meraviglia. In principio l’opera fu destinata a rappresentazioni private, mentre più tardi il testo fu riadattato come spettacolo pubblico. In bilico tra questa dimensione intima e collettiva, tra surrealismo e folklore, la Compagnia del Balletto di Roma dà origine alla storia fantastica e tenebrosa di coppie d’innamorati che si perdono e s’inseguono in un bosco labirintico, fatto d’insidie e seduzioni.
Danza intero € 21, ridotto over 65 € 16, ridotto under 26 € 13

venerdì 6 marzo 2020 ore 21 - sabato 7 marzo 2020 ore 19 - domenica 8 marzo ore 17

PRIMA ASSOLUTA
LUCIGNOLO E GLI ALTRI
SINGSPIEL PER SOLI, CORO E ORCHESTRA
di FABRIZIO CARDOSA
regia BARBARA ALESSE
una coproduzione Scuola Popolare di Musica Donna Olimpia, Teatro Vascello, Teatro di Villa Pamphilj
NLa Scuola Popolare di Musica Donna Olimpia è un’istituzione culturale attiva nella città di Roma da oltre 40 anni. Un lungo periodo durante il quale la missione della scuola si è via via manifestata mediante l’offerta didattica rivolta ad oltre 40.000 allievi di tutte le età, le molteplici iniziative culturali volte allo scambio e alla condivisione del sapere musicale, l’impegno politico sociale per il diritto alla musica, la produzione di spettacoli e opere. 
Per questa stagione la Scuola Popolare di Musica Donna Olimpia, in collaborazione con il Teatro Vascello e il Teatro di Villa Pamphilj, rilancia la propria azione mettendo in scena la prima assoluta di un’opera musicale ambiziosa e divertente
intero € 15, ridotto over 65 e ridotto under 26 € 12 -promozioneteatrovascello@gmail.com - promozione@teatrovascello.it


VASCELLO DEI PICCOLI  TEATRO VASCELLO SALA GIANCARLO NANNI 

21-22 marzo 2020 ore 17
matinée giovedì 19 marzo ore 10,30
PINOCCHIO 
Nomen Omen di Danilo Zuliani
con: Alessandra Cavallari, Alessandra Maccotta, Marco Zordan, Danilo Zuliani 
Adattamento teatrale e regia Danilo Zuliani
Musiche eseguite dal vivo da Fabiana Avoli pianoforte, Francesco Sennis sax baritono, Federica di Santo sax contralto, Michele Piersanti oboe e fiati
Musiche originali: Michele Piersanti
L’emozionante classico raccontato attraverso il gioco degli attori, la magia delle ombre e le note della musica dal vivo. Sono queste le caratteristiche del classico collodiano dal punto di vista della Nomen Omen: il palcoscenico si trasforma nella stanza dei giochi, dove gli attori-bambole, costantemente in scena, vestono i panni dei personaggi del celebre romanzo riadattato nel rispetto dell’originale. L’atmosfera giocosa coinvolgerà direttamente la platea, servendo, a tutti l’emozione del contatto immediato con la scena. Alle musiche, rigorosamente composte per l’occasione, è riservato inoltre un posto di primo piano; i musicisti non si limitano a sottolineare stati d’animo ma, condividendo la scena con gli attori, intessono con loro un vero e proprio dialogo sonoro. Età consigliata per tutti .Posto unico € 10
Teatro Vascello, via Giacinto Carini, 78 Roma tel.06.5881021promozioneteatrovascello@gmail.com


DAL 6 febbraio AL 5 marzo 2020
ogni giovedì alle ore 18,00 sala Mosaico
Quel copione di Shakespeare&Co.
Le novelle italiane che fecero l’Europa
di e con Vittorio Viviani 
Biglietti a € 12,00 compreso aperitivo in compagnia dell’attore

Abbonamenti e card a partire da 60 euro 
PONENTINO CARD € 60,00 a 5 spettacoli a scelta (rateo a 12 euro), tra le proposte di teatro, musica e danza (giorno e posto libero)
FAI UNA DONAZIONE al TEATRO VASCELLO lascia una dedica sulla tua poltrona preferita
effettuando un unico bonifico bancario
a favore di Coop. La Fabbrica dell'Attore (ONLUS) BANCA INTESA SAN PAOLO ag. Via G. Carini 32 di Roma c/c 3842 abi 03069 cab 05078 iban IT89V0306905078100000003842, inserendo la causale "dedica" importo minimo  300€ con detrazione fiscale per le persone fisiche del 15% ART BONUS https://www.teatrovascello.it/wp-content/uploads/2019/06/art-bonus.pdf

TEATRO VASCELLO STRUTTURA DOTATA DI ARIA CONDIZIONATA
Programma completo su: https://www.teatrovascello.it/
Come raggiungerci con mezzi privati: Parcheggio per automobili lungo Via delle Mura Gianicolensi, a circa 100 metri dal Teatro. Parcheggi a pagamento vicini al Teatro Vascello: Via Giacinto Carini, 43, Roma; Via Maurizio Quadrio, 22, 00152 Roma, Via R. Giovagnoli, 20,00152 Roma
Con mezzi pubblici: autobus 75 ferma davanti al teatro Vascello che si può prendere da stazione Termini, Colosseo, Piramide, oppure: 44, 710, 870, 871. Treno Metropolitano: da Ostiense fermata Stazione Quattro Venti a due passi dal Teatro Vascello. Oppure fermata della metro Cipro e Treno Metropolitano fino a Stazione Quattro Venti a due passi dal Teatro Vascello
SOSTIENI LA CULTURA VIENI AL TEATRO VASCELLO


#Prosa #Danza #Musica #TeatroDanza #Performance #Readingletterari #Clownerie #Circo #Concerti #SpettacoliperBambini #FestivaL #Eventi #Laboratori  

Commenti

Post popolari in questo blog

Schermi Riflessi di Armando Lostaglio: Breve dialogo intorno al Presepe di Don Rocco

Rionero in Vulture. - A primo impatto appare come un’opera avveniristica, un’attesa che da primordiale riappare futurista. “Sì, perché le lampade richiamano l'Oriente ... l'assenza di statue ed immagini richiama l'Islam ... Forse un simbolo che Gesù è venuto al mondo per tutta l'umanità anche per i musulmani. Forse un messaggio di rinascita universale...” E’ quanto asserisce Lucia. “Prestando attenzione si sente la cascata della buona novella” ribatte Giovanna. “Da dove si capisce che è un presepe e non una installazione di quelle che vediamo a Venezia nella Biennale di Arte...?” Rammenta Donato. Certo, va visto dal vivo quel presepe che ha realizzato Don Rocco Di Pierro, nella Chiesa Mater Misericordia; eppure, sapendo che è in chiesa si intuisce che si tratta di un presepe... “E se fosse stato allestito in un museo cosa significherebbe? e se fosse stato in chiesa a Pasqua?” Ribatte ancora Donato. Tuttavia, offre una sensazione di quiete, luminosa, aurea per

Il lucano Francesco Di Silvio, produttore del film in concorso a Venezia "Rabin, the last day" di Amos Gitai

Lido di Venezia. E' lucano di Palazzo San Gervasio Francesco Di Silvio, il produttore del film "Rabin, The Last Day" di Amos Gitai, fra i più acclamati e possibile vincitore di un Premio importante alla 72. Mostra del Cinema di Venezia. Lunedì 7 settembre, alla prima del film in Sala Grande, era alle spalle del regista e dell'ex presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, il quale ha scelto di venire alla Mostra solo per questo straordinario film; un opera necessaria per capire più a fondo le problematiche del conflitto israelo-palestinese, a partire dall'assassinio del premier Rabin avvenuto venti anni or sono.

IN PRIMO PIANO con Benny G.

IN PRIMO PIANO 15. Puntata.    BENNY G. è una cantante italiana (pugliese, di Santeramo in Colle -BA-) nata il 27 Settembre 2010. Già a soli 8 anni ha raggiunto notevoli successi musicali, merito del suo talento e della sua vivacità, che ha conquistato rapidamente lo scenario della musica neomelodica napoletana. Una giovanissima vocalist musicale sempre in continua crescita, che può contare già su diversi inediti di gran successo che hanno raggiunto consensi e apprezzamenti, oltre ai videoclip con milioni di visualizzazioni su YouTube, per una popolarità dimostrata dai suoi tantissimi estimatori e fans. Una piccola artista, una nuova stella nello scenario del genere, con una grande energia e passione per la musica, che rappresenta l'idea di un'innovazione nella forma più giovane e fresca. Una straordinaria collaborazione con diversi artisti della scena musicale nazionale, tra cui il fenomeno Daniele De Martino e la partecipazione a numerosissimi concerti e osp