Passa ai contenuti principali

Segnalazioni in Primo Piano: Tempi di Fraternità sommario giugno-luglio


SOMMARIO GIUGNO-LUGLIO

EDITORIALE

G. Sarubbi - Vicini ma lontani...

pag. 3

CULTURE E RELIGION

E. Vavassori - Vangelo secondo Matteo (82)

pag. 7

LISISTRATA

G. Codrignani - Quale guerra, quali armi

pag. 5

PAGINE APERTE

R. Orizzonti - Carcere, ma ci sarà una Fase 2?

pag. 10

A. Raybaudi - Il vento soffia dove vuole

pag. 12

P. Bavazzano - Vita da virus

pag. 14

La redazione - Teledibattito sul dopo Covid 19

pag. 16

G. Bianchi - Una giornata di ordinaria pandemia

pag. 20

S. Sbragia - Un’occasione di conversione sinodale

pag. 22

L. Tussi - Moni Ovadia e la pace

pag. 26

L. Borghi - Libertà religiosa versus diritti umani

pag. 29

L. Berzano - Messaggio evangelico e mercato totale

pag. 30

ELOGIO DELLA FOLLIA

pag. 32

EDITORIALE

di Giovanni Sarubbi


Vicini ma lontani... con internet,

ma senza calore umano!


Zoom, Hangouts Meet di Google, Houseparty. Nomi sconosciuti ai più fino a due mesi fa, mentre oggi sono le applicazioni software più diffuse e utilizzate anche da chi mastica poco o nulla di informatica e rimpiange il vecchio telefono, quello con il selettore circolare per comporre il numero. Anche se il PC non trasmette calore umano, abbracci e baci, queste applicazioni spopolano. Fa pensare il fatto che, a metà marzo, una applicazione per la tele-presenza denominata App Annie ha raggiunto i 62 milioni di download, mentre nel nostro Paese solo Zoom, ad esempio, nonostante problemi legati alla privacy poi risolti, è stato scaricato 55 volte più spesso del solito.

… continua sul numero del mese a pag. 3


donne e uomini in ricerca e confronto comunitario


Autorizzazione del Tribunale di Torino n. 2448 dell’11/11/1974

Direttore responsabile Angela LANO

Sito web: www.tempidifraternita.it

posta: tempidifraternita@tempidifraternita.it


Abbonamento

-          normale      € 30 (estero € 50)

-          sostenitore   € 50 con un abbonamento omaggio alla persona segnalata (solo Italia)

-          via e-mail   € 20 - formato pdf - fornire codice fiscale per emettere fattura ad uso interno


Abbonamenti cumulativi - solo Italia

-          ADISTA e TdF                     € 92 (risparmio € 13)

-          CONFRONTI e TdF             € 69 (risparmio € 11)

-          ESODO e TdF                      € 52 (risparmio € 6)

-          MOSAICO DI PACE e TdF  € 54 (risparmio € 6)


MEZZI DI PAGAMENTO


-          Conto corrente postale ‪29466109‬ intestato a TEMPI DI FRATERNITÀ via Garibaldi 13, 10122 TORINO


-          Bonifico bancario POSTE ITALIANE iban: IT60D 07601 1000 0000 29466109


-          Bonifico dall’estero POSTE ITALIANE iban: IT60D 07601 1000 0000 29466109, bic BPPIITRRXXX


-          Carte di credito e Satispay accettate sul nostro sito http://www.tempidifraternita.it/segreteria/abbonamenti.htm confermando il versamento con una mail all’indirizzo di TdF


PER RICHIEDERE NUMERI SAGGIO SENZA IMPEGNO

tempidifraternita@tempidifraternita.it - tel. ‪347-4341767‬ - fax ‪02-700519846‬


Tutti gli abbonamenti scadono a dicembre.


Chi sottoscrive un nuovo abbonamento durante l’anno può versare la quota in proporzione alla rimanente durata dell’anno.


Chi si abbonerà a prezzo pieno verso la fine dell’anno gli sarà assegnata la scadenza a dicembre dell’anno successivo.

Commenti

Post popolari in questo blog

Segnalazione in primo Piano: Tornare ad incontrarsi. L’Associazione “Donne 99” di Tito si ritrova per ricominciare

In maggio ho raccontato la capacità dell’Associazione “Donne 99” di Tito di stare insieme e sostenersi con un gruppo su WhatsApp. Finalmente il 3 settembre, dalle 17,20 alle 18,30, con Luisa Salvia, presidente dell’Associazione, 12 “ragazze” dell’Associazione si sono ritrovate per riprendere le attività nella biblioteca comunale “Lorenzo Ostuni”. Con loro sono tornato io Mario Coviello, presidente del Comitato Provinciale Unicef di Potenza, per riprendere gli incontri del percorso #Unicef sulle emozioni “Non perdiamoci di vista” che avevamo interrotto nel mese di febbraio. Angela 1 e 2, le due Carmela, Serafina, Donata, Giovanna, Teresa, Lina, Maria, Luisa, in cerchio, con la mascherina e rispettando le distanze, hanno cominciato a raccontare, guardandosi finalmente negli occhi, i mesi del Covid. Certo si erano sentite a lungo per telefono e in videochiamate, si erano ritrovate in chiesa, al supermercato, ma avere tempo per raccontarsi guardandosi negli occhi, trovando le parole in un…

Appuntamenti in Primo Piano: Premiazione concorso letterario nazionale a Venosa (PZ)

Domenica 23 agosto a partire dalle ore 17 nel rispetto delle normative covid (con ingressi regolamentati e solo su invito) a Venosa, nella magnifica cornice storica del castello ducale 'Pirro del Balzo', si svolgerà la cerimonia di premiazione del concorso letterario nazionale 'Engel Von Bergeiche', a cura dell'omonima Associazione artistico-letteraria. Una 9° edizione dal tema “Una goccia, per alleviar le pene di Mater Terra!”, con il patrocinio dell'amministrazione comunale e dedicata al poeta e scrittore Angelo Calderone, originario della ridente comunità del Vulture di Ruvo del Monte e autore apprezzato in Italia e all'estero con numerose coppe e targhe vinte in concorsi prestigiosi. Un modo significativo e di alto valore sociale per ricordare il conterraneo prematuramente scomparso nel 2011 che ha sempre con onore e piacevoli ricordi rispettato il valore e l'attaccamento per le sue origini in terra lucana. Il tema quest’anno ha come leitmotiv l’at…

Schermi Riflessi: Intervento del Vescovo Diocesi di Melfi mons. Ciro Fanelli sull’importanza del Cinema

“Eccellenza, Le saremmo grati se potesse scrivere pochi righi sulla importanza del Cinema nella conoscenza di tematiche importanti come quelle trattate nella Mostra “Effetto Notte. Il cinema dei diritti negati” Un caro saluto. Armando Lostaglio” E’ quanto abbiamo chiesto a mons. CIRO FANELLI, Vescovo della Diocesi di Melfi Rapolla Venosa, intervenuto con un suo elevato dialogo alla proiezione del film dei Fratelli Dardenne “L’età giovane”, uno dei 4 film della Mostra “Effetto Notte. Il cinema dei diritti negati, promossa da ARCI, CineClub V. DE SICA – Cinit e Parrocchia SS. Sacramento, nell’ambito della Estate Rionerese sostenuta dal Comune con la ProLoco. Ecco il suo intervento: Il Cinema: uno strumento per una chiarificazione dell’esistenza La persona cresce nella sua umanità nella misura in cui si approccia alla realtà con la sua intelligenza (la ragione) e con la sua sensibilità (il cuore): ragione ed emozioni sono le grandi luci con le quali e…