Passa ai contenuti principali

Segnalazioni in Primo Piano: TEMPI DI FRATERNITA' - sommario maggio



SOMMARIO MAGGIO
 

EDITORIALE

 

D. Pelanda - Evadere le tasse è un delitto

pag. 3

CULTURE E RELIGIONI

 

E. Vavassori - Vangelo secondo Matteo (81)

pag. 8

LISISTRATA

 

G. Codrignani - Le zie di Lisistrata

pag. 5

PAGINE APERTE

 

L. Berzano - L’acqua e il pozzo di Giacobbe

pag. 7

L. Tussi, F. Cracolici - Don Andrea Gallo, maestro di vita

pag. 11

R. Orizzonti - Ti aiuto a curarti

pag. 12

A. Raybaudi - Il LOGOS, persona incarnata

pag. 14

G. Beretta - I novant’anni di Luciana Castellina

pag. 16

P. Farinella - Preghiera e miracoli

pag. 20

L. Borghi - Il covid-19 ha cambiato le abitudini LGBTI

pag. 22

D. Pelanda - Il neoliberismo è come un tumore?

pag. 23

ELOGIO DELLA FOLLIA

pag. 24

EDITORIALE
di Davide Pelanda
 
Evadere le tasse è un delitto
 
In questo giusto sfogo degli amici “in confinamento
responsabile” ci sono due concetti fondamentali per la nostra esistenza
umana.
Il primo è il senso dello Stato e delle tasse da pagare. Se lo Stato non è una Entità soprannaturale, viene spontaneo - ai più - dire che “lo Stato siamo noi”. E quindi pagare le tasse vuol dire far funzionare dei servizi per tutti noi cittadini italiani: tra di essi la Sanità pubblica, sempre più vessata negli anni, i cui tagli sono serviti per foraggiare una classe politica sempre più corrotta. Si vedano i casi eclatanti degli scandali della Lombardia, i cui protagonisti erano politici di un certo rilievo, e che è stranamente la regione più colpita dal Coronavirus.      
 
… continua sul numero del mese a pag. 3
 
                                                                                                                                                                         
Tempi di Fraternità
donne e uomini in ricerca e confronto comunitario
Autorizzazione del Tribunale di Torino n. 2448 dell’11/11/1974
Direttore responsabile Angela LANO
Sito web: www.tempidifraternita.it
posta: tempidifraternita@tempidifraternita.it
 
Abbonamento
-          normale      € 30 (estero € 50)
-          sostenitore   € 50 con un abbonamento omaggio alla persona segnalata (solo Italia)
-          via e-mail   € 20 - formato pdf - fornire codice fiscale per emettere fattura ad uso interno
 
Abbonamenti cumulativi - solo Italia
-          ADISTA e TdF                     € 92 (risparmio € 13)
-          CONFRONTI e TdF             € 69 (risparmio € 11)
-          ESODO e TdF                      € 52 (risparmio € 6)
-          MOSAICO DI PACE e TdF  € 54 (risparmio € 6)
 
MEZZI DI PAGAMENTO
 
-          Conto corrente postale 29466109 intestato a TEMPI DI FRATERNITÀ via Garibaldi 13, 10122 TORINO
-          Bonifico bancario POSTE ITALIANE iban: IT60D 07601 1000 0000 29466109
-          Bonifico dall’estero POSTE ITALIANE iban: IT60D 07601 1000 0000 29466109, bic BPPIITRRXXX
-          Carte di credito e Satispay accettate sul nostro sito http://www.tempidifraternita.it/segreteria/abbonamenti.htm confermando il versamento con una mail all’indirizzo di TdF
 
PER RICHIEDERE NUMERI SAGGIO SENZA IMPEGNO
tempidifraternita@tempidifraternita.it - tel. 347-4341767 - fax 02-700519846
 
Tutti gli abbonamenti scadono a dicembre.
Chi sottoscrive un nuovo abbonamento durante l’anno può versare la quota in proporzione alla rimanente durata dell’anno.
Chi si abbonerà a prezzo pieno verso la fine dell’anno gli sarà assegnata la scadenza a dicembre dell’anno successivo.

Commenti

Post popolari in questo blog

Il lucano Francesco Di Silvio, produttore del film in concorso a Venezia "Rabin, the last day" di Amos Gitai

Lido di Venezia. E' lucano di Palazzo San Gervasio Francesco Di Silvio, il produttore del film "Rabin, The Last Day" di Amos Gitai, fra i più acclamati e possibile vincitore di un Premio importante alla 72. Mostra del Cinema di Venezia. Lunedì 7 settembre, alla prima del film in Sala Grande, era alle spalle del regista e dell'ex presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, il quale ha scelto di venire alla Mostra solo per questo straordinario film; un opera necessaria per capire più a fondo le problematiche del conflitto israelo-palestinese, a partire dall'assassinio del premier Rabin avvenuto venti anni or sono.

IN PRIMO PIANO con Benny G.

IN PRIMO PIANO 15. Puntata.    BENNY G. è una cantante italiana (pugliese, di Santeramo in Colle -BA-) nata il 27 Settembre 2010. Già a soli 8 anni ha raggiunto notevoli successi musicali, merito del suo talento e della sua vivacità, che ha conquistato rapidamente lo scenario della musica neomelodica napoletana. Una giovanissima vocalist musicale sempre in continua crescita, che può contare già su diversi inediti di gran successo che hanno raggiunto consensi e apprezzamenti, oltre ai videoclip con milioni di visualizzazioni su YouTube, per una popolarità dimostrata dai suoi tantissimi estimatori e fans. Una piccola artista, una nuova stella nello scenario del genere, con una grande energia e passione per la musica, che rappresenta l'idea di un'innovazione nella forma più giovane e fresca. Una straordinaria collaborazione con diversi artisti della scena musicale nazionale, tra cui il fenomeno Daniele De Martino e la partecipazione a numerosissimi concerti e osp

Schermi Riflessi di Armando Lostaglio: Cristìnia di Cristina di Lagopesole – Edizioni dell’Eremo

“L’arte dello scrivere è l’arte dello scoprire ciò in cui credi”. Lo scriveva Gustave Flaubert due secoli fa, e alquanto si addice alla maniera (tormentata e gioiosa) di scrivere di Cristina di Lagopesole, poetessa sacra ed innografa lucana, che ha appena dato alle stampe la sua ultima fatica letteraria dal titolo “Cristìnia”. Un’opera poetica dall’elegante veste grafica (come del resto lo sono anche le precedenti pubblicazioni), edita dalle Edizioni dell’Eremo – La Grafica Di Lucchio, Rionero in Vulture – 120 pagine ben illustrate e corredate di immagini sacre, che guidano il lettore nella storia e nella preghiera di Santi, Beati, Venerabili che portano il nome Cristina, declinato anche in altre lingue ed epoche storiche.    Incontriamo la poetessa – originaria di Rionero in Vulture – in procinto di recarsi nell’Eremo carmelitano da lei edificato, fra il castello federiciano di Lagopesole e il santuario del Carmine di Avigliano. È un testo molto importante su Santi e