Passa ai contenuti principali

Appuntamenti in primo Piano: 21 giugno La Festa della Musica. Circa 200 eventi in tutta Italia. Per la Basilicata selezionata Pignola


L’Associazione Italiana per la Promozione della Musica insieme al MIBACT (Ministero per i beni e le attività culturali) ha individuato nell’Associazione Italian Blues Union un partner organizzativo nazionale per la festa della musica del prossimo 21 giugno. Previsti circa 200 concerti in tutta Italia. Gli eventi sono stati presentati in conferenza stampa a Roma alla presenza del Ministro Dario Franceschini . Per la Basilicata è stato selezionato il comune di Pignola, dove l’associazione culturale Cross Roads organizza il concerto del duo acustico Inox 18/10, Renato Pezzano e Federico Falasca. Si esibiranno domenica 21 giugno alle ore 21 nel centro storico del paese, nel larghetto della scalinata della Pr’sc’nia. Gli eventi si svolgeranno rispettando le direttive sulla sicurezza Covid: obbligo di mascherina e mantenimento delle distanze di sicurezza. “Portare la musica tra la gente”, questo potrebbe essere il nuovo slogan della FDM 2020 dopo i problemi della pandemia.

Ma la musica non ha confini, ecco allora l’idea di sperimentare insieme un nuovo modo di vivere gli eventi live: posti dal vivo limitati e diretta streaming. Ovviamente, viste le restrizioni, non sarà possibile per tutti accedere all’area del concerto, ma solo per le prime quaranta persone che prenoteranno il biglietto gratuito online su Eventbrite. Per tutti gli altri, la diretta Facebook e Youtube. Per il Cross Roads e il presidente Domenico Di Lascio, segretario tesoriere dell’Italian Blues Union, è un modo per non rinunciare alla musica e per portare comunque un’esibizione dal vivo in paese, in attesa del Pignola in Blues che quest’anno, per la prima volta dopo XXIII edizioni, non si svolgerà a Luglio ma dovrebbe slittare alla prima settimana di Settembre.

Commenti

Post popolari in questo blog

Galleria Fotografica: Lavello. Miss Miss In4missima (19 Settembre 2020)

Segnalazione in primo Piano: Tornare ad incontrarsi. L’Associazione “Donne 99” di Tito si ritrova per ricominciare

In maggio ho raccontato la capacità dell’Associazione “Donne 99” di Tito di stare insieme e sostenersi con un gruppo su WhatsApp. Finalmente il 3 settembre, dalle 17,20 alle 18,30, con Luisa Salvia, presidente dell’Associazione, 12 “ragazze” dell’Associazione si sono ritrovate per riprendere le attività nella biblioteca comunale “Lorenzo Ostuni”. Con loro sono tornato io Mario Coviello, presidente del Comitato Provinciale Unicef di Potenza, per riprendere gli incontri del percorso #Unicef sulle emozioni “Non perdiamoci di vista” che avevamo interrotto nel mese di febbraio. Angela 1 e 2, le due Carmela, Serafina, Donata, Giovanna, Teresa, Lina, Maria, Luisa, in cerchio, con la mascherina e rispettando le distanze, hanno cominciato a raccontare, guardandosi finalmente negli occhi, i mesi del Covid. Certo si erano sentite a lungo per telefono e in videochiamate, si erano ritrovate in chiesa, al supermercato, ma avere tempo per raccontarsi guardandosi negli occhi, trovando le parole in un…

Schermi Riflessi: Intervento del Vescovo Diocesi di Melfi mons. Ciro Fanelli sull’importanza del Cinema

“Eccellenza, Le saremmo grati se potesse scrivere pochi righi sulla importanza del Cinema nella conoscenza di tematiche importanti come quelle trattate nella Mostra “Effetto Notte. Il cinema dei diritti negati” Un caro saluto. Armando Lostaglio” E’ quanto abbiamo chiesto a mons. CIRO FANELLI, Vescovo della Diocesi di Melfi Rapolla Venosa, intervenuto con un suo elevato dialogo alla proiezione del film dei Fratelli Dardenne “L’età giovane”, uno dei 4 film della Mostra “Effetto Notte. Il cinema dei diritti negati, promossa da ARCI, CineClub V. DE SICA – Cinit e Parrocchia SS. Sacramento, nell’ambito della Estate Rionerese sostenuta dal Comune con la ProLoco. Ecco il suo intervento: Il Cinema: uno strumento per una chiarificazione dell’esistenza La persona cresce nella sua umanità nella misura in cui si approccia alla realtà con la sua intelligenza (la ragione) e con la sua sensibilità (il cuore): ragione ed emozioni sono le grandi luci con le quali e…