Passa ai contenuti principali

Appuntamenti in Primo Piano: IL BAROCCO IBERO AMERICANO Diretta WebTV Accademia Ducale 28 giugno 2020


Il M° José Quezada Macchiavello, direttore d’orchestra e coro, compositore e musicologo, sarà il protagonista della puntata di domenica 28 giugno 2020 della Web TV dell’Accademia Ducale dedicata alla musica barocca ibero americana, in diretta dal Perù alle ore 19.00. La trasmissione nasce per diffondere i primi risultati del progetto di ricerca che il Centro studi dell’Accademia Ducale sta svolgendo sul Barocco Peruviano e che coinvolge i massimi esperti del settore. La diretta della puntata, organizzata in collaborazione con l’Associazione dei Lucani in Perù, sarà trasmessa sulla pagina Facebook dell’Accademia Ducale

https://www.facebook.com/AccademiaDucalePietragalla/

e sarà disponibile successivamente sul canale YouTube e sul sito internet dell’Accademia Ducale, nella sezione dedicata alla WebTV. L'Accademia Ducale centro studi musicali ha sede a Pietragalla (Pz), presso il Palazzo Ducale, ha sedi distaccate ad Acerenza e Senise ed è in procinto di aprirne altre sul territorio lucano. È patrocinata dal Pontificio Istituto di Musica Sacra di Roma, dall’Arcidiocesi di Acerenza e opera in convenzione con il Conservatorio di musica “C. Gesualdo da Venosa” di Potenza. Organizza stagioni concertistiche che propongono una fruizione innovativa della musica colta, con grande attenzione alla musica contemporanea e alla creazione di nuova musica. Ne è un esempio la rassegna “Sursum corda” che ha ricevuto il Patrocinio della Camera dei Deputati. Organizza corsi di musica per allievi di ogni fascia di età, a partire dai 3 anni, in presenza e a distanza; organizza corsi di alta formazione, con esperti di chiara fama, e corsi di musica sacra e liturgica. Organizza concorsi di composizione, uno dei quali è stato patrocinato dalla SIMC (Società Italiana di musica contemporanea). Collabora con Enti e Istituzioni, sia civili che religiose, in Italia e all’estero. Ha attivato una WebTV per diffondere ulteriormente contenuti culturali grazie agli ospiti, esperti nei vari settori di riferimento, che si avvicendano nella varie trasmissioni. È presente nella banca dati online del CIDIM che ha voluto dedicare anche due interviste al Direttore artistico dell’Accademia Ducale, M° Giuseppe D’Amico.

Commenti

Post popolari in questo blog

Galleria Fotografica: Lavello. Miss Miss In4missima (19 Settembre 2020)

Segnalazione in primo Piano: Tornare ad incontrarsi. L’Associazione “Donne 99” di Tito si ritrova per ricominciare

In maggio ho raccontato la capacità dell’Associazione “Donne 99” di Tito di stare insieme e sostenersi con un gruppo su WhatsApp. Finalmente il 3 settembre, dalle 17,20 alle 18,30, con Luisa Salvia, presidente dell’Associazione, 12 “ragazze” dell’Associazione si sono ritrovate per riprendere le attività nella biblioteca comunale “Lorenzo Ostuni”. Con loro sono tornato io Mario Coviello, presidente del Comitato Provinciale Unicef di Potenza, per riprendere gli incontri del percorso #Unicef sulle emozioni “Non perdiamoci di vista” che avevamo interrotto nel mese di febbraio. Angela 1 e 2, le due Carmela, Serafina, Donata, Giovanna, Teresa, Lina, Maria, Luisa, in cerchio, con la mascherina e rispettando le distanze, hanno cominciato a raccontare, guardandosi finalmente negli occhi, i mesi del Covid. Certo si erano sentite a lungo per telefono e in videochiamate, si erano ritrovate in chiesa, al supermercato, ma avere tempo per raccontarsi guardandosi negli occhi, trovando le parole in un…

Schermi Riflessi: Addio a Walter Golia

Nella primavera del 2006 dopo un certosino lavoro di raccolta fondi (23 tra istituzioni pubbliche, 11 Comuni lucani, Regioni, Proloco, Comunità montane, Associazioni culturali, il CineClub De Sica-Cinit di Rionero, la famiglia Doino; qui e nel Limburg in Belgio, aziende, la Fiat Sata di Melfi...) il film si concretizza: siamo a Bella nella sala consiliare del Comune e stiamo provinando bambini in quantità per formare la classe di quinta elementare che vedremo spesso nel film nella parte lucana, sotto l'abile e amorosa cura del maestro, interpretato magistralmente da Ulderico Pesce. Abbiamo soprattutto da trovare piccoli interpreti per quattro ruoli sfaccettati, Armando, Egidio, Vito e Mario. Armando ed Egidio ci saranno in tutto il film, in Lucania e nel Limburg. Quello che mi fa tremare i polsi è trovare l'interprete di Armando, il figlio più giovane di Michele Acucella (Franco Nero) e di Vitina (Valeria Vaiano), che lo dovrà raggiungere in Belgio, a ricongiungers…