Passa ai contenuti principali

Segnalazione in primo Piano: Tempi di Fraternità - agosto-settembre



SOMMARIO AGOSTO-SETTEMBRE

 

EDITORIALE

 

G. Sarubbi - Il Vangelo di Gesù interpella...

 pag. 3

CULTURE E RELIGIONI

 

E. Vavassori - Vangelo secondo Matteo (83)

 pag. 7

LISISTRATA

 

G. Codrignani - Il “Dopo”

 pag. 5

PAGINE APERTE

 

R. Orizzonti - Un progetto di accoglienza...

 pag. 10

Fam. Ugolini - …Primavera-estate 2020...

 pag. 12

AA. VV. - Riflessioni sulla pandemia di corona-virus

 pag. 14

La redazione - Intervista al teologo Brunetto Salvarani

 pag. 16

L. Vigna - Islam des Lumières

 pag. 20

M. Meschi - Dai francescani un microcosmo per il futuro

pag. 23

G. Eusebi - Distanza sociale poca ... dal sociale molta

 pag. 25

L. Borghi - Elementi scientifici per riconoscere un ghei

 pag. 29

D. Dal Bon - Pensieri vissuti

 pag. 30

ELOGIO DELLA FOLLIA

pag. 32

 

EDITORIALE

di Giovanni Sarubbi

 

Il Vangelo di Gesù interpella

le varie organizzazioni ecclesiali

 

La vicenda di Bose, per come si è sviluppata e per come si è conclusa, pone alle comunità cristiane questioni che si trascinano oramai da diversi secoli. Si tratta di questioni centrali, non più rinviabili, quali la spiritualità, la preghiera, l’ecumenismo, o cosa è il Dio di cui parlava Gesù e cosa sono le Chiese cristiane e cosa è diventato il cristianesimo oggi nel XXI secolo.

Il movimento ecumenico contemporaneo è nato 110 anni fa. Da allora non siamo andati oltre l’istituzione della Settimana di Preghiera per l’Unità dei Cristiani (SPUC) e la produzione di alcuni documenti teologici fra alcune chiese o fra molte di esse unite in organismi ecumenici.

 

… continua sul numero del mese a pag. 3

 

                                                                                                                              

donne e uomini in ricerca e confronto comunitario

Autorizzazione del Tribunale di Torino n. 2448 dell’11/11/1974

Direttore responsabile Angela LANO

Sito web: www.tempidifraternita.it

posta: tempidifraternita@tempidifraternita.it

 

Abbonamento

-          normale      € 30 (estero € 50)

-          sostenitore   € 50 con un abbonamento omaggio alla persona segnalata (solo Italia)

-          via e-mail   € 20 - formato pdf - fornire codice fiscale per emettere fattura ad uso interno

 

Abbonamenti cumulativi - solo Italia

-          ADISTA e TdF                     € 92 (risparmio € 13)

-          CONFRONTI e TdF             € 69 (risparmio € 11)

-          ESODO e TdF                      € 52 (risparmio € 6)

-          MOSAICO DI PACE e TdF  € 54 (risparmio € 6)

 

 

MEZZI DI PAGAMENTO

 

-          Conto corrente postale 29466109 intestato a TEMPI DI FRATERNITÀ via Garibaldi 13, 10122 TORINO

-          Bonifico bancario POSTE ITALIANE iban: IT60D 07601 1000 0000 29466109

-          Bonifico dall’estero POSTE ITALIANE iban: IT60D 07601 1000 0000 29466109, bic BPPIITRRXXX

-          Carte di credito e Satispay accettate sul nostro sitohttp://www.tempidifraternita.it/segreteria/abbonamenti.htm confermando il versamento con una mail all’indirizzo di TdF

 

 

PER RICHIEDERE NUMERI SAGGIO SENZA IMPEGNO

tempidifraternita@tempidifraternita.it - tel. 347-4341767 - fax 02-700519846

Commenti

Post popolari in questo blog

Schermi Riflessi di Armando Lostaglio: Il ferro battuto di Pietro Lettieri

Arte e cultura: da Rapone a Londra e Dubai  Rapone. L’idea nasce da Marianna Pinto, una giovane manager di Rapone, da alcuni anni attiva con una grande azienda a Londra. Gira molto per l’Europa e non soltanto, dopo gli studi svolti a Bologna. E’ dunque intenzionata ad esportare il made in Italy, in particolare “una antica arte m a allo stesso tempo nuova che in Italia sta scomparendo: sculture e quadri ed elementi di interior design in ferro battuto.” Il fulcro della galleria e un artigiano/artista di Rapone, Pietro Lettieri in arte Pie.

Schermi Riflessi di Armando Lostaglio: “Oltre la felicità” di Michele Libutti

Può capitare che uno scrittore senta il bisogno di ri-raccontarsi con maggiore veemenza, ovvero di fare ulteriore chiarezza rispetto a quanto ha già pubblicato. Oltre la Felicità di Michele Libutti Accade allo scrittore lucano Michele Libutti che ha alle spalle diciannove pubblicazioni, un quarantennio da medico, una laurea in lettere classiche e premi letterari di livello nazionale. Con il suo ultimo lavoro dal titolo impegnativo “Oltre la felicità” (Nuova Prhomos Edizioni) lo scrittore si misura con la probabilità di carpire il segreto che sta dietro a tale ambizione umana e necessaria che chiamiamo felicità, in fondo ad un viale ipotetico o reale che sia. Operazione non sempre riuscita a scrittori e intellettuali anche del grande schermo come Woody Allen, ipocondriaco che sente sempre il bisogno di ambire a quel livello superiore che chiamiamo felicità. Michele Libutti sente, dicevamo, un bisogno ulteriore, di fare chiarezza nella maniera di interpretare questo suo testo, che ap…

Galleria Fotografica: Lavello. Miss Miss In4missima (19 Settembre 2020)